Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

3 febbraio 2015

Recensione: La morte dell'erba di John Christopher




Il romanzo si è rivelato diverso da come lo avevo immaginato dalla sinossi. La storia, infatti, non ruota attorno alla scelta di un ingegnere londinese di trasformarsi in agricoltore per sopravvivere ad una carestia - causata da un virus che colpisce le graminacee - bensì di come lo stesso riesca ad arrivare alla fattoria, di proprietà del fratello, nonostante disti "solo" una quarantina di chilometri da Londra.

All'epoca della pubblicazione - correva l'anno 1956 - la storia è stata inserita nel filone fantascientifico-catastrofic, quello che io chiamo stile The day after: dalla Cina si diffonde in tutto il mondo un'epidemia vegetale, causata da un virus, che attacca inizialmente solo le coltivazioni di riso e successivamente tutte le altre graminacee. Ne consegue una carestia, che provoca la morte di tutte le specie la cui sopravvivenza dipende da grano e derivati, uomo compreso. Nel nostro caso la prima a scomparire è l'humanitas, intesa come pietas.

Il grado di civiltà raggiunto dall’uomo in quattromila anni di evoluzione impiega poco più di un giorno a sgretolarsi sotto la pressione della lotta per la sopravvivenza.

Gli anni in cui John Christopher scrive sono quelli del dopoguerra e in circolazione ci sono ancora molte armi e molti veterani di entrambe le guerre mondiali. Non credo, tuttavia, che oggi servirebbe più tempo per far switchare il cervello di chiunque in modalità tiro al bersaglio.

È stato scientificamente provato che chiunque, in determinate circostanze, può trasformarsi in uno spietato assassino.

Il romanzo mi ha ricordato altre due mie recenti letture: Suite francese, in cui la Nemirowsky descrive la fuga dei parigini all'avvicinarsi dell'esercito nazista e la conseguente, progressiva, perdita di senso civico dei fuggiaschi e Il club dei Bilderberg, dove compare un virus che attacca le coltivazioni. Si tratta dell'UG99 e, per chi non lo sapesse, esiste veramente, motivo per cui il romanzo di John Christopher è stato ripescato dagli archivi e definito "profetico".

Mi auguro che non si arrivi mai agli estremi descritti nel romanzo, tuttavia "è pericoloso giungere ad una conclusione partendo dal ragionamento che, nel nostro breve periodo di osservazione, non ci siamo mai trovati di fronte ad un virus tanto aggressivo. Un uomo può vivere tutta una vita e non vedere nemmeno una cometa. Il che non significa che le comete non esistono".

Leggendo il romanzo non mi ha mai sfiorato il dubbio che le reazioni di tutte le persone che conosco, compreso me stessa, non sarebbero state quelle dei protagonisti. Mors tua, vita mea è un vecchio proverbio e i nostri vecchi erano incredibilmente saggi.

La morte dell’erba è un libro che consiglio a tutti, perchè propone l'argomento "lotta per la sopravvivenza" in un’ottica insolita. Non si può scaricare la colpa su cause esterne, come le guerre o I motivi religiosi. I virus appartengono alla Terra tanto quanto noi. L'uomo nei secoli si è dimostrato una specie altamente adattabile e, come diceva Darwin, in natura non vince il più forte, ma chi riesce meglio ad adattarsi al mutare delle condizioni. Secondo le teorie speciste l'uomo è la specie terrestre (avendo letto il Quinto Giorno di Schätzing la precisazione "terrestre" è d'obbligo) più intelligente ed evoluta. Io credo che i virus siano degli avversari temibili e che solo la superbia e l'arroganza tipica degli esseri umani impediscano ai più di vedere la realtà. D'altro canto questa mia convinzione non mi è di nessun conforto e, nel caso, non potrà mai essermi di nessun aiuto. Obiettivamente sarebbe molto più utile imparare a sparare.

A cura di Claudia

 "La morte dell'erba" di John Christopher, BEAT Edizioni, 208 pagine, 13,90 euro (7,99 euro in eBook)
 

8 commenti:

One J ha detto...

imitation watches
michael kors outlet online
michael kors outlet online sale
true religion
abercrombie kids
coach outlet store online
oakley sunglasses
jordan 5
oakley sunglasses sale
louis vuitton handbags
retro 9
lebron shoes
air max 95
marc jacobs outlet
oakley sunglasses
michael kors outlet online
coach factory
oakley eyeglasses
ray ban uk
michael kors handbags
louis vuitton outlet
oakley sunglasses wholesale
fake oakleys
michael kors watches
adidas wings
christian louboutin shoes
retro 11
timberland pro
20150601yuanyuan

oakleyses ha detto...

rolex watches, uggs, gucci outlet, tory burch outlet, ray ban sunglasses, longchamp handbags, oakley sunglasses, ugg boots clearance, michael kors outlet, prada outlet, louboutin shoes, cheap uggs, uggs outlet, michael kors outlet online sale, oakley sunglasses, louboutin outlet, polo ralph lauren outlet, air max, louis vuitton, air max, ray ban sunglasses, louis vuitton outlet stores, louis vuitton outlet, nike free, michael kors outlet, michael kors outlet, polo ralph lauren, jordan shoes, michael kors outlet, louboutin, longchamp handbags, longchamp outlet, tiffany and co, tiffany and co, christian louboutin, oakley sunglasses cheap, nike shoes, ugg outlet, louis vuitton handbags, burberry outlet, replica watches, burberry outlet, prada handbags, louis vuitton outlet, michael kors outlet

方松腾 ha detto...

TEN
0402
mulberry handbags
true religion uk outlet
tory burch outlet
rolex outlet
polo ralph lauren
tory burch outlet
omega outlet
swarovski jewelry
ralph lauren outlet
coach outlet
mulberry handbags
ralph lauren outlet
reebok trainers
ralph lauren polo
true religion uk
tory burch outlet
coach outlet online
ralph lauren polo
longchamp handbags
oakley sunglasses
ferragamo shoes sale
rolex watches
mulberry outlet
coach factory outlet
oakley sunglasses
lululemon pants
tiffany jewelry
ferragamo shoes
oakley sunglasses
rolex watches

dong dong23 ha detto...

mont blanc pens for sale
ugg slippers
moncler jackets
uggs for women
cheap jordans
rolex watches
pandora jewelry
nfl jerseys wholesale
burberry outlet
coach factory outlet
uggs on sale
louis vuitton outlet
toms
giuseppe zanotti
nike outlet
louis vuitton handbags
ralph lauren sale
louis vuitton handbags
curry 3
gucci handbags
coach outlet store online
michael kors handbags
lebron james shoes 2015
coach outlet store online
louis vuitton outlet
louis vuitton outlet
rolex watches outlet
kobe shoes 11
michael kors outlet
jordan 11s
hollister clothing
adidas ultra boost
hollister outlet
nike nfl jerseys
ray ban sunglasses uk
michael kors outlet online
abercrombie kids
michael kors outlet online
louis vuitton handbags
canada goose jackets
20168.11wengdongdong

xjd7410@gmail.com ha detto...

20160913 junda
mulberry bags
tiffany jewellery
pandora jewelry
ralph lauren
louboutin pas cher
fitflops shoes
ray ban sunglasses
fitflops outlet
air jordan shoes
nike air max 2015
ugg outlet
cazal sunglasses
nike air max
juicy couture outlet
michael kors outlet
michael kors outlet
longchamp solde
oakley sunglasses
polo ralph lauren
nike outlet store
cheap mlb jerseys
reebok trainers
fitflops sale
ray ban sunglasses
soccer jerseys
polo ralph lauren
air max 90
louis vuitton outlet stores
adidas uk
ferragamo shoes
longchamp pas cher
north face jackets
cartier watches
ray ban sunglasses
hermes bags
tory burch shoes
michael kors handbags
uggs on sale
beats headphones
ralph lauren pas cher

Jian Zhuo ha detto...

nike free run flyknit
coach factory outlet
louis vuitton bags
adidas superstar trainers
jordan retro
red bottom
yeezy boost 350 v2
adidas outlet online
tommy hilfiger outlet
yeezy 350 boost
20170410yueqin

林磊 ha detto...

20170624 leilei3915
polo outlet
coach outlet online
christian louboutin
michael kors outlet
ralph lauren uk
coach factory outlet online
true religion outlet store
cheap authentic nba jerseys
cheap oakley sunglasses
michael kors outlet clearance

Anonimo ha detto...

Pabrik besi hollow
Distributor Bondek Cor
Distributor besi hollow
undangan pernikahan animasi
Jual Bondek Cor
Distributor Besi Wf Baja
Distributor sch 40

Posta un commento

Lascia un commento!