Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

28 gennaio 2014

Piccoli Orfani Crescono


Da quando sono ricaduto nel mondo del fumetto, principalmente due pubblicazioni hanno attirato la mia attenzione: la prima è Axel Ardan, di cui sta ripartendo la pubblicazione su Skorpio, la seconda è Orfani, l'ultimo fumetto nato in casa Bonelli.

Su Orfani è stato detto e scritto molto e nel mondo del fumetto italiano era da tempo che non si assisteva a una campagna di lancio così massiccia: si parla di un investimento di un milione e duecentomila euro, di cinquantamila copie del primo numero vendute in Italia, in attesa che sbarchi all'estero (ci sono già accordi per la pubblicazione in Germania, ad esempio) e non è esclusa la pubblicazione in digitale. 

Il numero 5 di Orfani
Insomma, un nuovo periodico, interamente a colori, pensato per un target più giovane (tra i 15 e i 18 anni) di quello abituale della casa editrice. Una storia sci-fi di lotta contro i soliti alieni cattivi, piena di citazioni (Alien, Star Wars, Starship troopers, Il signore delle mosche, Comici spaventati guerrieri e Per un pugno di dollari solo per dire i primi che mi vengono in mente), ma con non poche variazioni sul tema, perché sia ben chiaro che c'è alieno e alieno, ma anche umano e umano.

Sicuramente un progetto non da poco, che ha coinvolto non pochi artisti del fumetto tra sceneggiatori, disegnatori e coloristi (alla faccia di chi dice che in Italia, terra di fumetto in bianco e nero, mancano coloristi di livello) e che prevede già una seconda stagione.

Già, la seconda stagione... chi non vuole saperne troppo, forse farebbe meglio e non leggere il prossimo capoverso.

===INIZIO SPOILER===

Per ora si sanno poche notizie, ma succulente. Tanto per cominciare, pare che la seconda serie di Orfani... non sarà Orfani: il fumetto cambierà infatti titolo, la cui scelta è per ora avvolta nel mistero. Altre informazione dicono che finalmente il fumetto italiano sbarcherà in Italia. Dopo infatti la scelta di un “cast” spagnolo (scelta dettata dal fatto che, quando la serie è stata concepita, la Spagna era già nella crisi che solo in seguito ha colpito l'Italia) che ha fatto storcere il naso agli appassionati di fumetto più patriottici, sembra che i nuovi albi saranno ambientati in Italia: più in dettaglio, i nostri super-soldati affronteranno, diversi anni dopo le vicende che li hanno visti sbarcare su un pianeta alieno, un viaggio dal Sud al Nord d'Italia.

===FINE SPOILER===

La Bao Publishing ha stretto un accordo con la Bonelli per avviare la pubblicazione trimestrale dei cartonati degli episodi.
Tornando invece al presente, Orfani ci ha riservato un'altra sorpresa... no, non mi riferisco alla vera identità di Eremita (quelli che hanno già letto il numero quattro, sanno cosa intendo), ma alla pubblicazione di una versione “deluxe” del fumetto. La Bao Publishing, infatti, ha stretto un accordo con la Bonelli per avviare la pubblicazione trimestrale dei cartonati degli episodi: si tratta di tre episodi a volume, arricchiti da contenuti extra e stampati su carta speciale, per un totale di oltre 350 pagine a volume, al prezzo di ventisette euro cadauno. Se vi sembra troppo, fate un paragone con il prezzo dell'ultimo libro (se si può definire tale) di Dan Brown e considerate che non era stampato a colori. 

Insomma, se proprio Orfani vi è piaciuto tanto o se siete tipi da libreria, più che da edicola/fumetteria, Anche voi avrete la vostra occasione di cimentarvi in una lettura che trovo più interessante a ogni nuova uscita.


A cura di Diego Rosato

Abbiamo intervistato Annalisa Leoni, colourist di Orfani sull'ultimo numero di Reader's Bench Magazine




0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!