Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

19 gennaio 2014

IL TRAUMA DEL DISTACCO


Da quando quasi per caso ho conosciuto i libri di Marcello Simoni ed in particolare il suo Mercante, stavo paventando il momento in cui la sua saga avrebbe avuto termine, così quando lo scrittore di Comacchio ha annunciato l'ultimo capitolo della trilogia (di cui vi renderemo conto molto presto) ho capito che quel momento era ormai arrivato.

Tuttavia è notizia recente che il mio archeologo preferito dopo Indiana Jones (Marcello, non avertela a male: è solo arrivato prima di te) sta lavorando ad una nuova storia. Per ora, grazie ai nostri potentissimi mezzi (i post dello stesso autore su Facebook) sappiamo che sarà una storia ambientata tra Francia e Italia (compreso il suo ferrarese) nel XIV secolo, quindi ancora il Medioevo, l'epoca che Simoni predilige e in cui sembra muoversi a suo completo agio.

E, se da un lato cosa e come scriverà suscita interesse, ma non preoccupazione, dati i risultati cui l'autore di ha abituato, sono il quanto ed il quando che più catturano la mia attenzione. L'autore ha infatti annunciato che la lunghezza della storia che ha in mente probabilmente richiederà la stesura di ben tre volumi.

Questo potrebbe dire che ci troveremo davanti ad un'unica storia suddivisa in più tomi, a differenza della saga del Mercante, più simile ad una successione di tre storie legate tra loro, ma autoconsistenti che a una vera e propria trilogia e, conoscendo la prolificità dell'autore, non credo che dovremo aspettare troppo prima di leggere il primo capitolo.


A cura di Diego Rosato



0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!