Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

8 febbraio 2013

Pensare assorto sotto “L'albero”


Zibaldone: “Scartafaccio in cui si annotano, senza ordine e man mano che capitano, notizie, appunti, riflessioni, estratti di letture, schemi, abbozzi, ecc.” (dizionario Treccani on-line). Se volete avere un'idea più chiara di cosa ciò voglia dire, vi consiglio di leggere “Il grande Boh”, di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti.

Il libro è una raccolta di appunti di viaggio, riflessioni, brevi poesie e resoconti del lavoro del cantautore, in particolare della realizzazione dell'album “L'albero”. Se qualcuno pensa infatti che la vita di Jovanotti sia fatta di studio di registrazione e poco altro, si sbaglierà di dosso: questo libro contiene resoconti delle sue esperienze nel deserto, in Africa alla ricerca di nuovi sound, ed in bicicletta nel Sud America, solo per citare alcuni degli episodi descritti dal cantante.

Il tema ricorrente dell'opera è il viaggio e non solo perché l'autore ci racconta del suo peregrinare in giro per il mondo, ma anche perché Lorenzo fa di tutto per portare il lettore in viaggio nella sua mente, nei suoi pensieri, nelle sue fantasie.

Ora, in base al mio consueto schema, dovrei parlare dello stile dell'opera, il che non è decisamente facile. Tutta l'opera ha il sapore del flusso di coscienza. I racconti sfumano nelle sensazioni, nei pensieri, poi ritornano ai fatti ed infine si perdono nelle poesie, massima espressione della destrutturazione del pensiero dell'autore. Il tutto col solito tono scanzonato, magari sgrammaticato, ma vivo e genuino come Jovanotti ci ha abituato non solo nelle sue canzoni, ma anche nei suoi discorsi. Il paragone potrà suonare azzardato, ma a me ha ricordato la poesia maledetta. 

Un libro fatto di visioni, di ricordi, di musica, ideale per perdersi un po' quando non si ha voglia di pensare a nulla.

A cura di Diego Rosato


Il Grande Boh di Jovanotti, Feltrinelli, 259 pagg, 8,00 euro


Voto 8/10




0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!