Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

10 gennaio 2013

IL TUTTOMIO, L'ULTIMO ROMANZO DI CAMILLERI

La tragedia dei marchesi Casati Stampa ha ispirato il nuovo romanzo di Camilleri
Quando Camilleri deve pubblicare qualcosa del suo immenso carteggio, badate bene che non sia Montalbano (dominio assoluto della Sellerio), si affida alla Mondadori che lo ha tradotto in tutto il mondo e con il quale ha potuto inaugurare le sue Libellule con il capolavoro Il diavolo certamente.


Ora é il momento di un altro appuntamento in libreria per tutti gli appassionati e per quelli, come me, in attesa di leggere qualcosa di Camilleri che non sia l’avventura del commissario o un lungo e tormentato romanzo in cui racconti ancestrali e le lunghe riflessioni dell’autore la facciano da padrone.

Camilleri realizza un romanzo glamour, incentrato o, meglio, ispirato a vicende realmente accadute, in grado di conquistare anche quelli che con sospetto hanno sempre guardato il maestro, tanto più che accantona, per un momento, la lingua siciliana.

Un copertina curata ed ammiccante, un titolo enigmatico ed il gioco é fatto! Un libro di tendenza che troneggia sugli scaffali e promette di intrattenerci e perché no anche di farci riflettere.

Lo spunto, il fatto di cronaca a cui é ispirato, é solo un pretesto per quello che sembra un romanzo che mantiene, ben salde, alcune caratteristiche dell’autore: una realtà che spesso é differente da come appare, dinamiche di coppia torbide e un certo incidere sul sesso e sulle sue perversioni di cui Camilleri non riesce a fare a meno.

Gli ingredienti ci sono tutti per fare di questo romanzo un altro grande successo e per confermare l’autore come il protagonista assoluto di un mercato editoriale tuttosuo.

Arianna ha trentatré anni, un corpo per il peccato, un passato misterioso a cui Giulio non sembra fare caso, innamorato com’é di quella donna così riservata che ha incontrato in un giorno triste ma che é stata in grado di illuminare la sua esistenza. Poco tempo e i due sono marito e moglie ma a causa di un grave incidente che ha coinvolto Giulio, i due non possono avere una vita sessuale normale.

Inizia così uno strano gioco tra i due che vede il marito organizzatore degli incontri clandestini della moglie e Arianna pedina e vittima di un gioco molto più grande di lei. Ma c'é una regola che nn può essere violata: tra gli amanti non può nascere alcun sentimento. Lo sguardo di un ragazzo focoso ed il cuore di Arianna romperanno questo tabù ed apriranno la strada alla tragedia.

Il tuttomio, ispirato alla vicenda dei marchesi Casati Stampa, é la grande scommessa per un nuovo Camilleri pronto a raccontare tutti i misteri dell’amore e dell’eros.

E voi Readers che cosa ne pensate, vi piace questo nuovo Camilleri?




Il tuttomio di Andrea Camilleri, Mondadori, 156 pagg, 16.00 euro, in formato ebook a 9.99 euro


A cura di Clara Raimondi

Altri articoli dedicati al maestro Andrea Camilleri:






1 commenti:

startfromscratchblog ha detto...

Io l'ho letto da poco, e ne ho parlato anche sul mio blog. E' un libro molto particolare, ed anche molto crudo. Può piacere come no, di sicuro non suscita indifferenza.

Posta un commento

Lascia un commento!