Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

25 ottobre 2012

PAOLO GIORDANO: L'UOMO DA DUE MILIONI DI COPIE


Come si fa a bissare un successo da due milioni di copie? Impossibile, direte voi, e forse questo é anche l'ultimo dei pensieri di Paolo Giordano che dopo La solitudine dei numeri primi, torna in libreria con Il corpo umano

Soddisfatto del successo può anche permettersi di sperimentare e lo fa in un libro che tenta di essere completamente diverso dal precedente anche se lo scrittore torinese non smette di raccontare il mondo interiore dei suoi personaggi. Un romanzo corale come era, da un certo punto di vista, anche il precedente.

Eppure a questi elementi un inedito Giordano tenta di aggiungere anche una riflessione sulla guerra in Afghanistan e su ruolo del nostro paese in un conflitto che ha sconvolto il Medio Oriente. La vita dei nostri soldati, lontani da casa, in una vera e propria bolla che li isola dal resto del mondo e che li spinge a focalizzarsi sul nemico, viene raccontata senza sconti. Ma chi é veramente il nemico, quando le ore diventano interminabili ed il pensiero di poter perdere la vita da un momento all'altro é vero, é tangibile?

La forward operating base é uno dei luoghi più pericolosi del conflitto. Ad esso vengono assegnati gli uomini del maresciallo Antonio René. Nella base, ad attenderli, c'é il tenente medico Alessandro Egitto che ha rinunciato alle licenze per non dover tornare indietro ed affrontare un passato che gli sembra peggiore della guerra. Nell'area, sottoposti ad un rigido protocollo di convivenza, s'intrecceranno i sogni e le speranze di un manipolo di uomini che pian piano ci sveleranno i loro conflitti personali.

Per tutti quelli che non vedevano l'ora di leggere un altro libro di Paolo Giordano. 

A cura di Clara Raimondi


Il corpo umano di Paolo Giordano, Mondadori, 309 pagg, 19.00 euro



0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!