Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

1 giugno 2012

Marcello Simoni e il suo Mercante



Grandi autori a Libri da scoprire, è infatti il momento di Marcello Simoni e della sua opera prima “Il mercante di libri maledetti”, edito dalla Newton Compton, e vincitore del premio Bancarella 2012.
L’incontro è molto leggero, dal tono informale e amichevole. Sin dall'inizio è una chiaccherata tra Gianluca Campagna, moderatore dell'incontro, e l’autore romagnolo.
Si parte dai primi tempi in cui Simoni faceva fatica a pubblicare questo libro. Alla fine riuscì a pubblicarlo per una casa editrice spagnola e solo successivamente riuscì a farsi pubblicare in Italia.
Successivamente si parla del libro, una sorta di thriller itinerante tra Italia e Spagna. Infatti il viaggio è uno dei temi portanti di questo libro.
Di questo romanzo colpiscono soprattuto le scene di tipo cinematografico e come questo libro sia nato ad hoc per il cinema. Inoltre si scopre che è uscito recentemente, anche l’audiolibro, letto da Stefano Pesce, famoso per aver partecipato alla serie tv “R.I.S. delitti imperfetti”.

La trama del libro è la storia di Ignazio da Toledo, un mercante cui viene commissionato la ricerca di un libro che sia in grado di evocare gli Angeli. L’ambientazione della storia è di stampo medievale e da come si deduce gran parte dell’ispirazione nasce da Umberto Eco e da Valerio Evangelisti.
Un episodio curioso nasce dal fatto che il libro pensato dall’autore all'interno della storia, quello che scatena tutti le vicissitudini del Mercante, sia in verità un prodotto della fantasia dell’autore, mentre alcuni sono convinti che il libro esista veramente. Un fatto analogo pare sia successo anche a Lovecraft.
Che dire la presentazione è stata alquanto accattivante e probabilmente questo libro finirà presto nella mia libreria.

A cura di Claudio

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!