Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

28 giugno 2012

Come ci si difende dalle religioni



Viviamo in tempi difficili, in cui il fondamentalismo religioso, così come l'integralismo, sembra prendere sempre più piede. Quante religioni esistono? E quali sono? Come arginarne gli effetti devastanti e più in generale come evitarle? I blogger di Spinoza.it  e Vauro Senesi si sono riuniti per creare il primo manuale illustrato di autodifesa dalle religioni... in senso molto esteso. 


Il libro racconta, ovviamente in chiave ironica e spesso surreale, gli aspetti principali di religioni e pseudo religioni, le caratteristiche degli adepti e come difendersi da loro. L'elenco delle religioni prese in esame comprende il Cristianesimo, il Denaro, l'Islam, il Calcio, il Berlusconismo, l'Induismo, il Lotterismo (la fede nelle lotterie) e la sua derivazione nata dai gratta-e-vinci, lo Sfregantismo, Scientology, il Taoismo, il Melanesimo (la religione di Cupertino), la New Age, l'Ebraismo, l'Oroscopismo, il Baminesimo (la fede nel dio Bebè), l'Isoradiesimo (la fede nelle notizie sul traffico), l'Omeopatismo, il Confucianesimo, l'Ikeismo (di origine svedese), il Padanesimo (la fede nel dio Po), il Vegetarianesimo (per vegetariani e vegani), l'Animismo, il Rastafarianesimo, la Televisione, il Buddismo, i Testimoni di Geova e l'Ateismo.

Non so se sia il tema un po' troppo complesso a rendere difficile il compito degli autori, ma di certo questo non è il libro più riuscito di questo gruppo, nonostante l'intervento di Vauro e le sue vignette di intermezzo. Tutto il volume ha un andamento altalenante che alterna momenti estremamente divertenti con altri decisamente più piatti ed interlocutori. La sensazione è che il collettivo di Spinoza.it sia talmente abituato alla battuta secca, da perdere smalto nello scrivere un testo articolato e continuo.

Lo stile è comunque asciutto, fatto di periodi brevi e secchi, con improvvisi cambi di direzione e poca consecutio tra una frase e l'altra (ritorniamo all'abitudine alle battute brevi), ma nel complesso il libro risulta comunque godibile e divertente, per un paio d'ore spensierate.

A cura di Diego Rosato


Vade retro! - Manuale di autodifesa dalle religioni (quasi tutte) di Spinoza.it e Vauro, Aliberti editore, 175 pagg, 14,00 euro

Voto 7/10