Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

16 maggio 2012

DA DOVE VENIAMO? SI, MA DOPO LA PUBBLICITA'!



Ed eccomi qui a seguire la presentazione del libro di Roberto Giacobbo e del suo libro Da dove veniamo. Un’indagine su alcune scoperte fatte dal conduttore in giro per il mondo e come dice l’autore: un libro che solleverà più domande che risposte (?!?!).


Giacobbo è vittima di un incidente, infatti ha il piede ingessato ed ha difficoltà a muoversi, ma nonostante tutto e più truccato di Madonna durante un live, il prode conduttore Rai, si è destreggiato nel presentare il suo libro mostrando diverse foto come una qualsiasi puntata della sua trasmissione Voyager.

Infatti il contenuto del libro altro non è che una raccolta di “casi” che l’autore ha già raccontato durante le puntate il programma televisivo inerenti ad  alcuni ritrovamenti fatti in giro per il mondo, come dei massi di pietra di svariate tonnellate, lastroni del medesimo materiale e così via. Pesanti ed imponenti e che ci portano ad interrogarci su come sia stato possibile per gli uomini del tempo costruire con materiali così pesanti? E tutto ciò è avvenuto sia in America Latina che nel cuore dell’Asia.

Ma non solo, sono stati ritrovate immagini antecedenti alla scoperta di Rapa Nui, l’Isola di Pasqua, in cui veniva rappresentata la stessa con gli abitanti del luogo simili più ad una razza caucasica. Come possibile se quando arrivarono gli europei dissero che c’erano abitanti di etnia indios?


E così via passando per l’antico Egitto, la cintura d’Orione fino ad arrivare alla scoperta di ossa umane appartenute ad esseri umani di altezza mastodontica(circa 7 metri), Roberto Giacobbo ci anticipa con il suo stile unico cosa ci riserverà il suo libro.

Alla fine della presentazione, sfinito (per il piede ingessato ed il caldo opprimente), si lascia andare sulla poltrona e si concede a noi fan e firma autografi e si fa scattare foto in sua compagnia. Tutto sommato ho apprezzato molto questa appendice finale perché a volte i personaggi televisivi trattano le persone normali con una certa supponenza e vedere tanta disponibilità è una piacevole sorpresa.

Me ne vado con mille pensieri che affollano la mente, con domande a cui bisognerà, primo o poi, dare una risposta ma questo, forse, solo dopo la pubblicità.

A cura di Claudio Turetta

Suggerimento per la lettura:


Da dove veniamo di Roberto Giacobbo, Mondadori, 226 pagg, 17.50 euro

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!