Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

7 maggio 2012

Arthur Dent da solo non fa una Guida



Douglas, perché sei morto? Certo, non è una tua colpa, ma potevi far in modo che nessuno conoscesse la tua intenzione di continuare la saga della Guida Galattica per Autostoppisti, così noi avremmo preso per buono il finale di “Praticamente innocuo” e non ci sarebbero in giro megalomani convinti di poter continuare ciò che tu hai lasciato interrotto.


Invece Eoin Colfer ha deciso, magari a seguito di un sostanzioso assegno estratto dal bagdet del reparto “Truffe ai lettori” di qualche nota casa editrice, di far esplodere di nuovo la Terra, costringendo Arthur Dent e la sua combriccola a fuggire, per raggiungere a bordo dell'astronave Cuore D'Oro una fantomatica colonia di rifugiati terrestri.

Reputo questo libro un inutile, se non da un punto di vista commerciale, accanimento terapeutico. È vero che Douglas Adams stava lavorando a “Il salmone del dubbio”, libro che avrebbe fuso le due saghe della Guida e di Dirk Gently, ma, a parte il fatto che Colfer non è Adams, le avventure raccontate nella trilogia in cinque libri erano in se stesse ormai concluse (probabilmente lo stesso autore inglese avrebbe dovuto operare una qualche forzatura per riaprire la storia), quindi sarebbe stato molto meglio lasciare che la saga si concludesse come l'ha lasciata il suo autore.

Il romanzo di Colfer, infatti, rispecchia fedelmente il titolo scelto: è un'altra cosa, ma una cosa detta solo per avere l'ultima parola, dopo una discussione che ormai ha esaurito gli argomenti e ci si sente in dovere di aprire bocca, tanto per non sembrare stupidi.

Ma i difetti riscontrabili in “E un'altra cosa...” non finiscono qui! I personaggi sono stereotipati, più che ricreati, ed estremizzati: dalla penna di Colfer salta fuori un Arthur Dent che ricorda troppo il Marvin di Douglas Adams. E, se qualcuno di voi che sta leggendo non sa chi sia Marvin, non si preoccupi: l'autore non disdegna di inserire nel testo spiegazioni e citazioni, (“Arthur, ti ricordi quella volta...”), ma queste risultano inutili e pesanti per il lettore esperto della saga e troppo vaghe e fuori luogo per il lettore alle prime armi.

La storia sembra sconclusionata perfino più di quanto il genere consentirebbe, i dialoghi sono lenti, allungati con commenti e battute sterili e banali. I personaggi appaiono e scompaiono in modo brusco e senza badare troppo al filo logico della storia. Il linguaggio utilizzato è senza dubbio più triviale di quello tipico della Guida. 

Potrei accettare questo romanzo se si trattasse di un'opera prima, di fan-fiction di un giovane desideroso di seguire le orme del suo scrittore preferito, ma dopo aver apprezzato la Guida, pur con i suoi alti e bassi, mi sento truffato dei miei dieci euro.

A cura di Diego Rosato


E un'altra cosa di Eoin Colfer, Mondadori, 324 pagg, 10,00 euro

Voto 2/10

4 commenti:

方松腾 ha detto...

TEN
0402
mulberry handbags
true religion uk outlet
tory burch outlet
rolex outlet
polo ralph lauren
tory burch outlet
omega outlet
swarovski jewelry
ralph lauren outlet
coach outlet
mulberry handbags
ralph lauren outlet
reebok trainers
ralph lauren polo
true religion uk
tory burch outlet
coach outlet online
ralph lauren polo
longchamp handbags
oakley sunglasses
ferragamo shoes sale
rolex watches
mulberry outlet
coach factory outlet
oakley sunglasses
lululemon pants
tiffany jewelry
ferragamo shoes
oakley sunglasses
rolex watches

xjd7410@gmail.com ha detto...

20160912 junda
ed hardy clothing
mac cosmetics
lacoste pas cher
pandora jewelry
louis vuitton outlet stores
ralph lauren polo
adidas trainers
fred perry polo shirts
mulberry outlet
prada handbags
louis vuitton
coach outlet
uggs outlet
links of london
michael kors outlet
swarovski crystal
swarovski outlet
michael kors outlet
tiffany and co
michael kors outlet clearance
ugg sale
longchamp handbag
adidas wings
louis vuitton bags
coach handbags
polo ralph lauren
rolex watches
asics
canada goose jackets
michael kors handbags
true religion jeans
tory burch outlet
nike roshe run
tory burch outlet
ferragamo shoes
louis vuitton sunglasses
nike roshe
coach outlet online
cheap uggs
michael kors handbags

chenmeinv0 ha detto...

polo ralph lauren outlet
nike air max 90
nike cortez classic
the north face jackets
michael kors outlet
hollister outlet
retro jordan shoes
celine outlet
birkenstock sandals
air max 95
20172.27chenjinyan

ninest123 ha detto...

coach outlet
hermes handbags
michael kors outlet clearance
miami heat jerseys
pandora soldes
rolex replica watches
nike air max
mulberry outlet
adidas trainers
coach factory outlet
mt0614

Posta un commento

Lascia un commento!