Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

26 gennaio 2012

Elementary, la nuova serie della CBS


Sherlock Holmes è il personaggio  del momento e,  se non vi fossero bastati  le due pellicole della premiata ditta Downey & Law, la CBS sta già lavorando ad una serie interamente dedicata all’investigatore più famoso della storia.


Elementary sarà il titolo di questo nuovo programma che potrebbe deludere i cultori dell’investigatore inglese. Traviati dal nome  rimarranno delusi sapendo che le puntate saranno ambientate nella moderna New York City.

Nessuna atmosfera Vittoriana né lo Studio Rosso, ma un investigatore moderno che si muoverà tra i sobborghi della città che non dorme mai.

Il progetto nasce ispirandosi alla serie Sherlock della BBC il cui interprete è il giovane Benedit Cumberbatch, asciutto ed elegante, proprio come il personaggio di Conan Doyle ma allo stesso tempo completamente diverso dall’immaginario a cui ci hanno abituato. E’ lui il detective che,  in compagnia del fedele Watson (Martin Freeman), risolve i casi più intricati, ambientati della moderna capitale inglese.


Elementary, invece,  sarà il fiore all’occhiello della programmazione della CBS per il 2012 e la speranza è quella di bissare la serie inglese che già dalle prime puntate  (nel 2010)  registrò più di sette milioni di ascoltatori. Risultati che hanno fatto ben sperare per le prossimi tre serie in programma ( in Italia la prima stagione è andata in onda su Joi, a partire dal febbraio 2011).

Non possiamo sapere se e quando questa serie arriverà in Italia, né se gli amanti del genere troveranno fedele questo  nuovo adattamento.  

L’unica cosa certa è che aumenta sempre di più l’interesse dei grandi network per i classici della letteratura se è vero che presto potremo assistere ad una nuova rilettura dello “Strano caso del dottor Jekill e di Mr Hyde”, per la ABC, in cui la protagonista sarà una giovane criminologa di San Francisco.


A cura di Claretta

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!