Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

11 dicembre 2011

I postumi di “Più libri, più liberi”: Hyperion di Dan Simmons


DISCLAIMER: Questa non è una recensione e le notizie riportate si basano su impressioni e quarta di copertina.

La magna direttrice Claretta ci ha chiesto di parlare di un libro scelto tra quelli presenti alla fiera “Più libri, più liberi”, da cui siamo appena tornati... come se io fossi capace di entrare in un posto dove vendono milioni di libri e non comprarne neanche uno!


La mia prima scelta, sarebbe stato un libro di Christopher Moore allo stand della Elliot, se non fosse che ho già tutti quelli che erano esposti. Ho ripiegato così sullo stand della Fanucci, dove c'era una nutrita collezione di libri di Philip Dick e stavo per prendere Ubik, quando ho notato, anche per la consulenza di Davide, Hyperion di Dan Simmons ad un prezzo decisamente competitivo (4,90 euro di copertina, 4,00 con lo sconto per la fiera) e, dato che si trovava nella mia lista dei desideri da mesi, ho deciso di dargli una chance.

Hyperion è una storia di fantascienza dal sapore (almeno nella trama) tutto asimoviano. Intorno all'anno 2800 gli uomini hanno iniziato a viaggiare nello spazio anche grazie a dei portali che consentono spostamenti interstellari istantanei. In realtà l'uomo è ormai condannato a tali spostamenti, perché un esperimento fallito ha causato secoli prima la distruzione della Terra e tutti gli esseri umani sono stati costretti ad una diaspora. In questo quadro desolato, sette persone sono impegnate in un misterioso pellegrinaggio da cui dipende il destino dell'umanità. Questo libro, racconta le storie di questi inconsueti pellegrini.

Di solito, a questo punto, dovrei parlare di stile di scrittura, robustezza della trama, qualità delle descrizioni, ecc. Prometto che, dopo che avrò letto il libro, lo farò. Per ora vi dirò che la trama mi intriga, l'autore è ben quotato, e, se si dimostra all'altezza, mi offrirà altri tre romanzi da leggere: Hyperion è infatti il primo capitolo di una quadrilogia. Di sicuro, la Fanucci punta molto sul successo dell'intera saga, dato che hanno deciso di pubblicare il primo capitolo ad un prezzo decisamente più conveniente (c'è comunque da dire che gli altri tre capitoli costano 9,90 euro, che è comunque un ottimo prezzo per romanzi di più di 400 pagine).

L'edizione, tenendo presente che si tratta di una economica, sembra ben curata e robusta. Ora resta da sperare che i contenuti siano all'altezza.

A cura di Diego

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!