Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

2 novembre 2011

Maestra del tè risponde alle domande dei tea lovers!


Nicoletta Tul è un membro dello Staff di Reader's Bench ma soprattutto una tea tester, un' assaggiatrice e profonda conoscitrice della magica bevanda. 

Dopo averci parlato della Storia del tè ed essere diventata per noi, reporter, del suo viaggio in Vietnam, si cimenta in un'altra avventura. 

Sappiamo che a parecchi Readers piace deliziarsi con il tè e siamo sicuri sia la bevanda ideale da accompagnare ad un buon libro.

Ma sappiamo davvero tutto sulla bevanda? Avete curiosità sulle diverse varietà e sul modo migliore di gustarlo? Volete conoscere le miscele dei tè vengono usate per confezionare le bustine che noi immergiamo nell'acqua bollente? 

A queste ed altre curiosità, Nicoletta risponderà volentieri. 

Lasciate un commento sotto questo post, saremo pronti a soddisfare ogni vostra curiosità.

5 commenti:

Anita Consoli ha detto...

Ciao Nicoletta, mi potresti indicare dei tè adatti per lo studio, ovvero che mantengano alta l'attenzione degli studenti spesso preda della sonnolenza? Grazie <3

Giulia Sicurella ha detto...

Ciao Nicoletta! Grazie già in anticipo per la tua disponibilità nel rispondere alle nostre domande!
La prima che volevo porti era più che altro sul tuo percorso: come sei diventata tea tester? Hai seguito dei corsi o sei un'autodidatta?
Passando poi alle domande prettamente sul tè, ne ho alcune, spero di non essere tediosa:
1. ho letto che il tè in infusione ha bisogno di spazio, e che quindi sarebbe meglio utilizzare un filtro molto largo ed evitare i classici filtri a "uovo", per lo stesso motivo anche le bustine monodose non sarebbero prettamente adatte, è vero?
Tu che tipo di filtro usi, se lo usi?
2. Che rapporto hai con la dolcificazione del tè (con zucchero o miele, ma anche per quanto riguarda l'aggiunta di panna o di latte)? che cosa ne pensi?
3. Il tempo di infusione quanto è importante? ok, so che è importante… Ma mi capita spesso di perdermi in altro mentre lascio il tè in infusione, e a volte non so bene se ho rispettato i tempi… Mi sembrerebbe eccessivo utilizzare un timer… Tu ci stai molto attenta?
4. Hai qualche consiglio sull'acquisto del tè? Mi spiego meglio… come facciamo a riconoscere un buon tè? È sempre meglio prenderlo sfuso, ma si riescono a trovare miscele discrete nelle erboristerie fidate?
Biologico è sinonimo di qualità o ci sono altri parametri molto importanti?
Oltretutto dal tuo adorabile blog ho visto che sei della provincia di Padova! Io sono della provincia di Venezia, ed a Padova ci studio! Hai qualche posto carino da consigliarmi dove comprare del buon tè?
5. Il matcha, questo [per me] grande sconosciuto! Prima di tutto mi chiedevo dove trovarlo, perchè sono molto interessata, anche per utilizzarlo nelle ricette. Ho letto che per cucinare si può utilizzare un matcha di qualità meno pregiata, per risparmiare…
Poi ho delle perplessità per quanto riguarda la preparazione… ho letto che la quantità ideale per una "porzione" di matcha sono attorno agli 80 ml, quindi molto meno rispetto ad una tazza normale… E inoltre che per prepararlo si versa la polvere nell'acqua calda e la si "monta" con un cucchiaio di bambù… Si è davvero così rigidi?

Con questa ho finito, scusa per tutte le domande ^^"
Grazie ancora <3
Gi

Giulia Sicurella ha detto...

Ah... mi ero dimenticata una domanda che volevo farti (giusto perchè non ero stata abbastanza logorroica)...
Ogni tè ha bisogno della giusta temperatura dell'acqua... Ovviamente se serve una temperatura di 100° basta aspettare che l'acqua prenda a bollire, ma quando si richiedono temperature più basse come fai, vai a "occhio" oppure utilizzi un termometro?

Claudio ha detto...

A me semplicemente piacerebbe sapere quale tè è ideale da sorseggiare durante le uggiose serate invernali. Quale miscela mi puoi consigliare per rilassarmi la sera dopo una pesante giornata di lavoro?
Grazie mille :)

Eleonora ha detto...

Avrei una domanda un po' strana. Ho notato che sulle bustine del thé c'è la data di scadenza, quindi vorrei chiederti se conveniente fare scorta di diverse miscele oppure se conviene comprarli mano a mano per evitare che perdano il loro "profumo".
Grazie.

Posta un commento

Lascia un commento!