Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

2 maggio 2011

Recensione | TERRA! (Stefano Benni)

Non riesco a trovare un incipit per questa recensione. 

Potrei iniziare parlando della fantascienza ironica stile Douglas N. Adams, del tema del viaggio che richiama chiaramente l'Odissea o del meta-racconto sul modello de “Le mille ed una notte”, ma non riesco a dare una priorità a queste informazioni, perché “Terra!” di Stefano Benni è un'opera estremamente articolata e varia, sotto tutti i punti di vista.


Sulla Terra, nel ventiduesimo secolo, una serie di guerre atomiche ha causato una nuova era glaciale nucleare, con conseguente drastica perdita di risorse energetiche. Nella sede del governo centrale di uno dei tre imperi, più o meno ricchi e potenti, tra cui il mondo è diviso giunge un rapporto da un mercante spaziale che parla di una nuova Terra pronta da colonizzare ed in men che non si dica, scatta la corsa verso la speranza di una nuova vita alla luce del Sole, mentre un antico mistero Maya sopraggiunge a complicare le cose. Il tutto in una girandola di personaggi improbabili e colpi di scena.

Se nella libreria dell'autore trovassi una copia di Guida Galattica per Autostoppisti, non ne resterei sorpreso. Forse, rispetto a Douglas N. Adams, Stefano Benni ha attinto un po' di più ai classici, sia nella struttura (il già accennato espediente del meta-racconto in stile “Le mille ed una notte”), che nei contenuti (ci sono chiare citazione di testi filosofici e classici: Pintecaboru è un'inequivocabile parodia del Polifemo omerico).

Per quanto riguarda lo stile, devo dire che l'uso ripetuto del grammelot a lungo andare appesantisce leggermente la lettura, come del resto alcuni passi un po' allucinati del racconto, ma nel complesso il libro si lascia leggere piacevolmente e la buona fattura della trama e dell'intreccio spazza via le poche perplessità stilistiche.

Dopo la Guida di D.N.A., il primo libro che consiglierei nel suo genere.

Recensione a cura di Diego

“Terra!” di Stefano Benni, Universale Economica Feltrinelli,320 pagg, 7.50 euro

Voto 8/10




ACQUISTA ORA

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!