Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

8 aprile 2011

Libri e Cinema| LA FINE E' IL MIO INIZIO (Tiziano Terzani)




Poco prima di morire Tiziano Terzani, scrive al figlio, invitandolo nel suo eremo di Orsigna per poter finalmente parlare e conoscersi, dopo anni di incomprensioni.


Gli appunti di questi incontri, raccolti dal figlio Folco, diverranno le pagine di un libro unico: non solo la biografia di un uomo straordinario, il racconto di viaggi e incontri ma soprattutto la raccolta di riflessioni di una vita.

Tiziano Terzani nacque a Firenze nel 1938.

La sua attività giornalistica, per la rivista tedesca Der Spiegel, si concretizzò come corrispondente in Asia.

Divenne profondo conoscitore di quelle terre, delle culture e degli importanti eventi storici che proprio in quegli anni dilaniavano paesi come il Vietnam.

La lunga vita all'estero diede lo spunto per i suoi primi libri che gli permisero di diventare uno degli scrittori italiani più apprezzati e gionalista di fama intenazionale.

I suoi articoli uscivano ormai in Italia per grandi testate com il Corriere della Sera e Repubblica.

Dopo una vita d'intensa partecipazione agli eventi mondiali, Terzani decide di ritirarsi ad Orsigna, con la moglie, dopo aver scoperto di essere stato colpito da un tumore.

Muore il 28 luglio 2004.

Tra i suoi scritti:

- Pelle di leopardo. Diario vietanamita di un corrispondente di guerra 1972-1973

- Un altro giro di giostra

- Un indovino mi disse

I suoi libri appartengono a quel filone storiografico che, intorno ad un itinerario geografico, raccolgono notizie storiche su popoli raccontate grazie alla propria esperienza personale.

Il libro, uscito postumo, La fine è il mio inizio, invece, è un viaggio diverso, questa volta fatto dentro di sé per superare la paura più grande: la morte.

Per approfondire:





"La fine è il mio inizio" di Tiziano Terzani, Longanesi, 466 pagg, 22 euro










A cura di Claretta








0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!