Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

7 marzo 2011

Recensione| LE OPINIONI DELL'ABATE JEROME COIGNARD (Anatole France)

Dopo tantissimo tempo mi avvicino alla lettura di un autore non contemporaneo; ad eccezione della mia amata Jane Austen che accompagna molte delle mie serate.

In anni molto turbolenti della storia di Francia, la vita di Anatole France è caratterizzata da un forte impegno politico che lo porterà anche a sostenere la rivoluzione russa del 1917, con grande scandalo dei suo compatrioti. 


Egli fu considerato un’autorità morale dai suoi contemporanei ma dopo la sua morte fu bersaglio di un pamphlet surrealista portando così le sue opere ad un certo grado di oblio.

La tecnica letteraria è una delle più note: l’autore trova per caso delle carte da un antiquario, legge così e decide di pubblicare le memorie di Jacques Girarrosto, allievo dell’abate Coignard, che ne riporta fedelmente alcune conversazioni. 

Quindi i fatti storici a cui che si riferiscono riguardano un periodo di cent’anni precedente rispetto all’epoca di pubblicazione. In realtà France però si scaglia contro le istituzioni corrotte della Terza Repubblica francese.

E’ un raccolta di conversazioni casuali tra l’abate e vari personaggi: Leonard il rosticciere, padre di Jacques Girarrosto, la merlettaia Catherine, il libraio Blaizot e altri ancora; incontrati per caso lungo la rue Saint-Jacques o durante cene o nella bottega del libraio. E’ lo sguardo realista e provocante di un uomo di mondo che osserva gli eventi ma non istiga alla rivoluzione bensì fornisce indicazioni su come ridimensionare il potere.

“Un breviario scettico per resistere al ogni forma di potere” così leggiamo in copertina del libro. Infatti nonostante possano sembrarci eventi infintamente lontani quelli riportati nelle conversazioni, notiamo uno strano ripetersi di situazioni, di contesti politici e sociali che rendono le opinioni dell’abate quanto più vicine e inerenti alla realtà politica dei nostri giorni.

Articolo a cura di Eleonora
"Le opinioni dell'abate Jerome Coignard" di Anatole France, Edizioni Spartaco, 170 pagg, 13 euro

Voto 8/10




ACQUISTA ORA



Il libro ci è stato gentilmente offerto da Edizioni Spartaco, visitate il loro sito.












0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!