Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

15 febbraio 2011

Recensione | NON C'E' TRUCCO (Antonio Recupero e Cristian Di Clemente)

Sono da sempre un grande appassionato di fumetti, genere letterario (si anche i fumetti lo sono), molto bistrattato.
Si ha generalmente la percezione che il fumetto non possa generare forti emozioni nel lettore, come invece riesce solitamente ai romanzi. Grandissimo errore.

“Non c’è Trucco” è un valido esempio per scardinare questo preconcetto.

La storia ci catapulta nella vita di Daniele, un ragazzo che per mantenersi agli studi, fa il prestigiatore. Il suo difetto è la poca voglia di applicarsi e migliorarsi, perché fondamentalmente pigro. Ma un “cambiamento”, lo porterà a tentare un numero di magia illusionista: Il Bersaglio Umano. Riuscirà a fare il numero?

La storia di Non c’è trucco, è il racconto della vita di un giovane che si sbatte per guadagnare qualche soldo (e quanti siamo in Italia?), e che ha paura del futuro, cosa che gli comporta molta insicurezza nello studio e in amore. Gli autori hanno colto perfettamente lo spirito di molti giovani, riuscendo a trascinare il lettore insieme a Daniele, nella folle impresa che vuole tentare per dare una svolta alla sua vita.

Lungo tutto l’arco narrativo il lettore partecipa emotivamente alle vicende di Daniele, cercando di capire insieme a lui, come possa riuscire a dare una svolta alla sua vita. La magia, in tutti i sensi, pervade la storia, ma lo stesso resta credibile e realistica. Gli autori non fanno altro che usare un “assurdo”, per farci capire il reale.

I personaggi sono pochi, fondamentalmente tre, ovvero Daniele, la sua ex ragazza Giusy e Carlo, il ragazzo che gli darà lo spunto per il numero illusionista. Questo esiguo numero di personaggi, in una storia così breve, permette agli autori di caratterizzarli in maniera credibile, riuscendo in poche vignette, da quando appaiono, a darci un idea già abbastanza profonda di chi siano e di come vivano.

Non posso svelare nulla, ma è il finale che mi ha colpito più di tutto. Lascia il lettore a bocca aperta, rendendo speciale la lettura di quest’opera.

Che siate amanti dei fumetti o meno, troverete in “Non c’è Trucco” un ottima lettura, che dimostra ancora una volta come anche in Italia sia possibile fare fumetto di qualità.


“Non c’è Trucco” di Antonio Recupero e Christian Di Clemente, Ed Tunué, 96 pag, prezzo 9,70 €

Voto: 9 / 10






Il libro ci è stato gentilmente inviato dall'ufficio stampa di Edizioni Tunué