Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

8 novembre 2010

Libri al Femminile| INTERVISTA A VAXL2007

Libri al femminile!

Seconda puntata di una delle mie rubriche preferite.
 
Se ancora in giro ci fosse qualche maschietto con qualche preconcetto sul mondo dei video e dei canali dedicati al mondo del makeup e non solo, lo invito ad accomodarsi sulla nostra panchina.
 
Da quella sera d’estate in cui ho visto uno dei primi video, non ne ho più fatto a meno! La cosa straordinaria è che con il passare del tempo nei video non si parlava solo ed esclusivamente di makeup, ma anche di problemi di attualità e di libri!
 
Alcune “guru” affrontano l’argomento saltuariamente, di altre conosciamo i gusti letterari attraverso i loro blog o ne parlano mensilmente, aggiornandoci sugli acquisti e sulle novità del campo.
 
Ne scrivo mentre Youtube ha raggiunto un miliardo d’iscritti nel mondo, un successo da record, che ne fa uno dei social network più amati.
 
Basti pensare al fatto che alcuni video raggiungono l’audience di una rete locale italiana e che spesso è il mezzo prescelto per campagne pubblicitarie e per iniziative culturali d’interesse mondiale.
 
Vaxl2007, Valentina, è una delle mie “guru” preferite, non conosciamo molti dettagli sulla sua vita privata ma sicuramente abbiamo apprezzato fin dal primo momento la sua straordinaria simpatia, l’allegria e la competenza che utilizza per parlare di makeup e di libri.
 
A loro, una delle sue più grandi passioni, dedica in collaborazione con un’altra ragazza, Flovianne, almeno un video al mese, nel quale ci parla dei libri che ha letto, facendone una breve recensione e indicando quali di essi l’ha colpita o meno.
 
Dato la sua straordinaria collezione, l’amore e la conoscenza approfondita, ne approfitterò per “rubarle” qualche segreto e qualche consiglio da girare a voi.

  • Intanto, da sua fan e iscritta, la ringrazio per aver accettato la nostra proposta e ne approfitto per chiederle subito come le è venuta in mente l’idea di aprire il canale. Che cosa ti ha spinto dieci mesi fa ad accettare la proposta di una collaborazione per realizzare dei video che mensilmente parlassero di libri? Com’è nata l’idea? Hai mai avuto paura che il progetto non potesse piacere alle tue iscritte?
Devo dire che tutto è nato un po’ per caso sia per il canale che per i video sui libri. Per il canale, dopo aver guardato per diverso tempo i video delle guru straniere e i primi video delle ragazze italiane mi sono detta: “perché no?”. Per i libri invece, ho deciso di accettare la collaborazione per parlare di un’altra mia grande passione e devo dire che mi da una grande soddisfazione condividere le mie letture e, attraverso i commenti degli iscritti, trovare spunti di riflessione e nuove idee di lettura.

  • Nel primo video ho potuto apprezzare come ti sei raccontata attraverso il tuo rapporto con i libri. Sappiamo che tratti i tuoi romanzi con attenzione, che ami leggere in treno e che li affidi solo a persone di fiducia. Puoi raccontarci com’è nata questa passione? Quali sono i tuoi ricordi legati al tuo primo libro “La capanna dello zio Tom” o alla serie “Piccole donne”?
La capanna dello zio Tom è un bellissimo ricordo, il primo libro un po’ più impegnato regalatomi  per un onomastico dai miei genitori. Era il 1986 e la dedica mi augurava di prendere passione per la lettura e così è stato. Piccole donne , letto qualche hanno dopo, ha contribuito ad alimentare questo amore per i libri

  • Vista la tua straordinaria passione, ti avverto che ti ”userò” per dare il maggior numero di consigli e notizie sull’argomento libri. A tal proposito, e spero che tuo marito non legga, voglio saperne di più dell’amore della tua vita: Stephen King. Quali sono i titoli imperdibili? Quali, se ci sono, quelli da evitare?

Da evitare direi nessuno perché sono tutti belli o meno belli a loro modo ma da consigliare la scelta è ardua; direi sicuramente It, L’ombra della scorpione, The dome, Misery, Stagioni diverse, Il miglio verde!

  • Libri al femminile. In un articolo precedente ho voluto sottolineare come sia estremamente variegato e quali possibilità offra il panorama letterario che ha come destinatario il pubblico femminile. Che ne pensi del genere chick lit? In parole povere dei libri sul genere di Sophie Kinsella? Quali sono invece le autrici del passato e contemporanee che secondo te non dovrebbero mancare in una libreria di una donna?

 E’ un genere che apprezzo e prediligo quando ho voglia di svagarmi, infatti i libri della Kinsella li ho quasi tutti e ho anche altri titoli del genere chick lit. Naturalmente, secondo me, come scrittrici non dovremmo mai dimenticarci di Isabel Allende, Doris Lessing, Anna Gavalda.

  • Odi et amo, così si potrebbe descrivere il tuo rapporto con Andrea Vitale. Che cosa apprezzi nella sua scrittura e cosa ti ha scoraggiato? 

Mi piace molto la dimensione intima in cui scrive. Riesco ad immedesimarmi facilmente nelle piccole e grandi storie che accadono nei piccoli paesi e adoro il modo spiritoso ed ironico con cui riesce a descrivere fatti e situazioni. Non mi ha scoraggiato ma devo dire che alcuni dei suoi libri li ho trovati un po’ “stentati”, come se non avessero una grande voglia di raccontare, come se la storia non andasse avanti scorrevolmente.
  • Da qualche tempo è iniziata la tua “impresa”, la lettura de I Classici dei Meridiani. “Alla ricerca del tempo perduto” era il primo titolo da affrontare, ti è piaciuto? Quali le differenze con il modo di scrivere di oggi? Credi ci sia qualche autore contemporaneo che possa reggere il confronto con questi grandi autori e che possa diventare, tra qualche anno, un classico?

Se devo essere sincera quel libro è ancora sul mio comodino, in attesa di andare avanti con le pagine. Credo però che sia una questione di tempistica; leggere prima di andare a dormire (specie se si è stanchi) non agevola le cose. Credo che Proust come tanti altri grandi della letteratura vadano letti di pomeriggio, con un bel tè e una coperta di pile!
  • Nei tuoi video hai ammesso di aver preso spunto dai consigli di Blubeam310 (Federica Frezza), anche lei ha un suo canale ed è lei stessa scrittrice (avremo l’onore di intervistarla prossimamente). Quali libri, da lei consigliati, hai trovato più interessanti? Credi che una buona recensione influenzi l’acquisto? 

Adoro Federica ed il suo modo di parlare di libri e devo dire che i suoi suggerimenti mi hanno fatto scoprire testi ed autori davvero validi. Basti pensare all’amore a prima lettura con Carroll.

  • Quando acquisti, lo fai entrando in libreria o preferisci internet? Ti affidi alla pubblicità, a quello che leggi sulla rivista “Il Libraio” o al bestseller del momento? Che cosa pensi dei prezzi dei libri? In questo periodo di crisi economica, credi che i libri siano diventati un bene di lusso?

Preferisco internet perché hai tutto il tempo per fare acquisti comodamente seduta davanti al computer e per la scelta dei titoli mi affido sia alle varie recensioni su libri e siti sia andando proprio a caso tra i vari generi. Il prezzo dei libri è un tasto dolente; costano davvero troppo ed è un peccato perché dover rinunciare ad un piacere così grande come la lettura ci impoverisce culturalmente e spiritualmente.
  • Chi segue il nostro blog sa che mi occupo di recensire anche alcune riviste e quotidiani, soprattutto le pagine che queste dedicano alla cultura e alle prossime uscite in libreria. Ti capita di leggerle? Ti hanno mai aiutato nella scelta di un libro da acquistare? Quali sono le tue preferite tre quelle specializzate nel settore costume e moda e quali tra quelle che parlano di cucina?
Ebbene si, adoro leggere anche i giornali e ne compro tantissimi: Elle, Glamour, Cosmopolitan, Vanity fair, a volte Donna Moderna, Tu style mentre per quanto riguarda quelli di cucina non posso farmi mancare Sale & Pepe, Cucina moderna e Cucina moderna oro e Cucina no problem.

  • Libri e cucina ma anche Libri e makeup, accoppiate vincenti. Quali sono i pezzi forti della tua collezione?

Per la cucina sicuramente i libri di Jamie Oliver mentre per il make up non ho grandi titoli in mio possesso ma sono molto legata ad un libro di Mary Quant sui primi “rudimenti” del trucco.
  • Il video sulla tua collezione di libri è sicuramente uno di quelli che mi ha maggiormente colpito. Dai libri d’arte ad Ammaniti, da Zafon a Valerio Massimo Manfredi a McCourt ai libri di Luciana Littizzetto. Questi sono solo alcuni dei titoli presenti. Sei orgogliosa della tua libreria? Che cosa manca per renderla completa?

Si, ne sono molto orgogliosa e l’unica cosa che manca per essere completa sarebbe la possibilità di comprare libri a tutto spiano e magari avere altre pareti piene di Billy.




  • Nel nostro blog, c’è una rubrica dedicata ai “Libri sul comò”. I libri sul comò sono quelli in attesa di essere letti. Quanti e quali sono i libri che ti aspettano?
In questo periodo solo due: il Proust di cui parlavo prima, “E’ facile smettere di fumare se sai come farlo” e “Persuasione” di Jane Austen.
  • Cara Valentina non c’è video in cui il tuo sorriso non mi travolga. Sei allo stesso tempo anche una persona riservata. In un articolo Giuseppe Riva è convinto che tra pochi anni, grazie ai social network, le nostre informazioni personali saranno accessibili a tutti e questo ci costringerà a rivedere il concetto di privacy. Quanto è importante per te difendere la tua vita privata?
E’ importante sia perché lasciare un po’ di mistero non fa male ma anche perché, quando pubblichi un video non ci sono filtri, tutti ti possono vedere, in qualsiasi parte del globo e quindi…la prudenza non è mai troppa!

Mikkabon19
E' stato un piacere aggiungerti, sei simpatica e spontanea, è un piacere seguirti soprattutto quando si parla di libri, ne sono un'appassionata e ascoltare i tuoi consigli aiuta a trovare nuovi capolavori! Complimenti

Bar0qu3
Vale sei troppo forte!!! Seguo ogni tuo video, una sferzata d'energia e una ventata d'aria nuova! Sei in gamba!un abbraccio fortissimo :)



Questi sono solo alcuni dei tanti commenti che ho letto sul canale di
Valentina.
 
Se amate le recensioni dei veri lettori, troverete interessante questo modo
nuovo e diretto di palare di libri.

Il canale di Vaxl2007: http://www.youtube.com/user/vaxl2007
La pagina Facebook di Vaxl Make up Channel: http://www.facebook.com/home.php#!/profile.php?id=100000893768836

Vi invitiamo ad accomodarvi sulla nostra panchina e a seguirci tramite

5 commenti:

Anonimo ha detto...

peccato che nei suoi libri io non senta Cultura..però,è simpatica..dopotutto

Stella

Claretta ha detto...

Non capisco che tu cosa intendi per "nei suoi libri io non senta cultura".
Vuoi dire che non condividi le sue scelte in fatto di libri?

Cinzia ha detto...

Trovo Valentina molto simpatica è stato un piacere fare una carellata fra i suoi scaffali, idea molto orignale per altro quello di filmare una collezione di volumi. Sono costretta, mio malgrado, a dare ragione a Stella solo per quanto riguarda una cosa manca il Pensiero e la Poesia fra i vari scaffali. Tutto è narrativa di intrattenimento. Non c'è un autore che parli di letteratura, o filosofia, o un poeta o un romanzo esistenziale americano\nipponico\francese. Mi dispiace, ma resta un video simpatico.

هيثم فتحي ha detto...

شركة كشف تسربات المياه بجدة
شركة تخزين عفش بجدة

شركة تنظيف فلل بجدة
شركة مكافحة الصراصير بجدة
شركة مكافحة الفئران بجدة
شركة مكافحة بق الفراش بجدة

شركة نقل عفش بجدة
شركة تنظيف واجهات حجر بجدة
شركة تنظيف كنب بجدة
شركة تنظيف اثاث بجدة
شركة تنظيف شقق بجدة
شركة تنظيف منازل بجدة
شركة تنظيف مساجد بجدة
شركة جلي بلاط بجدة
شركة تنظيف مسابح بجدة

هيثم فتحي ha detto...

شركة صيانة مسابح بجدة
شركة عزل خزانات بجدة
شركة تسليك مجارى بجدة
شركة تنظيف موكيت بجدة
شركة تنظيف سجاد بجدة

شركة تنظيف واجهات زجاج بجدة
شركة تنظيف مجالس بالدمام
شركة شفط بيارات بجدة
شركة تنظيف بيارات بجدة
شركة عزل اسطح بجدة
شركة تنظيف قصور بجدة
شركة مكافحة النمل الابيض بجدة
شركه مكافحة حشرات بجدة
شركة نقل عفش مكة
جدة
جدة
جدة

Posta un commento

Lascia un commento!