Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

13 settembre 2010

Recensione | IL FIGLIO DEL CIMITERO (Neil Gaiman)

Credo che nessuno come Neil Gaiman possa fregiarsi del titolo di creatore di Fiabe moderne.
"Il Figlio del Cimitero" (in originale Graveyard Book) sembra un libro scritto per diventare un film di Tim Burton. La storia, l'ambientazione e i personaggi sono molto Burtoniani, in un fiaba dark dolce amara, vagamente ispirata a "Il Libro della Giungla" di Rudyard Kipling. La storia è ripresa da uno dei racconti narrati nella sua antologia "Il cimitero senza lapidi ed altre storie nere".

Gaiman ancora una volta dopo "Coraline" e "Stardust" ci catapulta in un mondo a metà fra la realtà e la fantasia, rendendoci partecipe delle avventure di Bod.
La sua vita e la sua crescita fanno da sfondo ad un mondo dove a volte i morti sono migliori dei vivi e possono insegnarci più di quanto sospettiamo.

I personaggi di questo libro sono come sempre nel puro stile di Gaiman, a partire da Silas, il tutore di Bod, ne morto ne vivo, a metà fra i due mondi, ma non realmente partecipe di nessuno dei due; poi c'è Nobody e il suo modo di vedere la vita come la possibilità di essere chiunque si vuole attraverso la scoperta costante di nuove cose e in fine tutti gli altri personaggi da contorno alla vicenda, come la piccola Liza, uccisa sul rogo come una strega e quindi sepolta su un terreno sconsacrato senza neanche una lapide a segnarne il luogo.

Lo stile di Gaiman è come al solito fantastico, tanto che questo libro lo ha portato a vincere innumerevoli premi in tutto il mondo, fra cui il Newbery Medal, il più prestigioso riconoscimento americano per la letteratura per ragazzi. Inoltre Neil Jordan ne dirigerà l'adattamento cinematografico a breve.

"Il Figlio del Cimitero" è una fiaba, che ha diversi piani di lettura e di morale.
Se apprezzate Gaiman, ancora una volta vi stupirà. Se amate lo stile Dark e le storie fantastiche, questo libro vi entrerà nel cuore.

"Il Figlio del Cimitero" di Neil Gaiman, 342 pag, Ed Mondadori, prezzo 9,00 €



Voto: 9 / 10


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!