Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

29 novembre 2013

IO GUARDO LA QUARTA E TU?


Scegliere un buon libro non è cosa semplice ma basta accomodarsi su Reader's Bench o tra le pagine di Reader's Bench Magazine (a proposito è uscito l'ultimo numero, mica ve lo siete perso?).

Lucia', ma ch'e' fatte?



Capita il giorno in cui, nella vita di un recensore, bisogna dare un brutto voto e non è piacevole, se non altro, perché vuol dire aver sprecato del tempo a leggere un brutto libro. Poi, se quel libro l'ha scritto un autore che non ha mai deluso, allora dire che la cosa non è piacevole è davvero troppo eufemistico.

28 novembre 2013

VERMISSION IMPOSSIBILE



RACCONTAMI L'AMORE

Sapresti usare le parole giuste per parlare d'amore?
Come trovare il coraggio e le parole per parlare d'amore ai giorni nostri? Come descrivere il sentimento più potente al mondo senza cadere in generalizzazioni, tabù o fraintendimenti?

FIGHT CLUB 2: UN GRAPHIC NOVEL A PUNTATE


Prima attraverso twitter, poi durante il Comi-Con internazionale di San Diego. Chuck Palahniuk conferma le voci che da qualche tempo si rincorrevano riguardo un sequel del suo romanzo di culto Fight Club (1996). La novità assoluta? Non si tratterà di un altro romanzo, bensì di un graphic novel a puntate, per il quale lo scrittore statunitense sta valutando le proposte di collaborazione con grandi case di fumetti, tra cui Marvel e Dc. L’opera, per il momento ancora senza un titolo definitivo, dovrebbe uscire entro il 2015.

LA POESIA NON SI TRATTA COSI'

Lo scorso weekend a Milano si è tenuto BookCity, ci sei stato?
Morire una sera a Milano, sì, in pochi minuti. Ecco non avrei voluto. Ma non è solo per il fatto che non è bello pensare di venir meno già in generale, ma anche e soprattutto perché morire non serve sempre. 

27 novembre 2013

NEL SELVAGGIO MONDO DEGLI SCRITTORI, INTERVISTA A ROBERTO NISTRI

Roberto Nistri nella Valle dell'Omo River, Etiopia
Roberto Nistri, biologo e fotografo di professione, dopo anni dedicati alla natura e alla fauna marina, altra sua grande passione, decide di fotografare gli scrittori nel loro habitat naturale. 

RACCONTI ALLA FRANCIS SCOTT FITZGERALD


Ci sono scrittori che sono stati i portavoce della loro epoca e hanno vissuto nel limbo instabile della critica alle loro opere, passando dal successo più devastante all’anonimato più sommesso. 

26 novembre 2013

Masterpiece, critiche e migliorie. Ma lo share non decolla


Vince la seconda puntata di Masterpiece… Nikola Savic. Che suspense, eh! Diciamolo subito: non avrei fatto vincere l’aspirante scrittore Savic. Il motivo è presto detto: se il giurato De Cataldo, accodato al giurato De Carlo, dice che manca la conoscenza estrema della lingua italiana, perché dare servigi allo straniero con finale promessa dello studio e dell’impegno? 

MOSCERINE, FULMINEE IRRILEVANZE




La vita è un susseguirsi di momenti e attimi di cui, spesso, non capiamo nemmeno l'importanza. Eppure bastano pochi secondi e l'intera esistenza può subire dei cambiamenti irreversibili.

IL RITORNO DEL RE


Il ‘Re’ è tornato. No cari Readers, non parlo di Aragorn (figlio di Arathorn, ndr) né di un redivivo Elvis Presley. A tornare sulle scene della grande letteratura è il maestro indiscusso dell’horror: Mr. Stephen King. 

BRÛLANT di Anita Borriello


Nella presentazione l'autrice definisce il suo romanzo “esoterico”, ma quanti sono in grado di attribuire al termine la sua reale valenza? Io, ad esempio, non lo ero. Sono stata attratta dalla magia evocativa dell'aggettivo, ma lo associavo a credenze di natura irrazionale. 

23 novembre 2013

READER'S BENCH MAGAZINE E' ON LINE



Il numero di novembre di Reader's Bench Magazine è, finalmente on line! Un appuntamento con una doppia vocazione: una dedicata all'ultima edizione di Lucca Comics and Games e l'altra prettamente natalizia.

20 novembre 2013

ANTEPRIMA: VINCENT KLIESCH SU READER'S BENCH MAGAZINE


Vincent Kliesch arriva per la prima volta in Italia con Il Profeta della Morte, Booksalad Edizioni, e sceglie le pagine di Reader's Bench Magazine per farsi conoscere in una lunga intervista.

GIANNINO TORNA IN LIBRERIA


Nuove illustrazioni di Federico Maggioni e una postfazione di Roberto Denti, scrittore e studioso di letteratura per l'infanzia recentemente scomparso, e Giannino è pronto a tornare in libreria con le sue avventure.

19 novembre 2013

ANTEPRIMA: CHIARA GAMBERALE SU READER'S BENCH MAGAZINE


Arriva domani in tutte le librerie per Feltrinelli, Per dieci Minuti, il nuovo libro di Chiara Gamberale. Che cosa succede nel nostro cuore, nella nostra mente quando la vita ci mette a dura prova?

La rivista del Lato Oscuro


Ormai chi tra voi ha l'abitudine di leggere i miei articoli avrà capito alcune cose: oltre a riconoscere i sintomi di alcuni seri problemi psichiatrici, saprà che ho un'insana passione per il Lato Oscuro e per la fotografia. Premetto ciò, perché a Lucca durante l'intervista di Clara ad Annalisa Leoni, Giovanna Niro ed Alessia Pastorello ero talmente preso a fare qualche bel ritratto da non aver fatto caso alle parole di quest'ultima su una recente pubblicazione pensata proprio per i peggiori individui della società.

18 novembre 2013

Masterpiece, la tivvù e il talento letterario che non si vede




Bisogna essere onesti: Masterpiece l’avevo già visto prima di ieri. Come dici? È impossibile perché quella di ieri era la prima puntata trasmessa in tivvù? No, aspetta: non ci siamo capiti. 

Accantonando per un attimo, per un solo attimo sul Grande Raccordo Anulare i contenuti della trasmissione, proviamo a concentrare l’attenzione sul modus operandi del format. Tre giudici, Andrea De Carlo, Giancarlo De Cataldo, e Taye Selasi ricevono gli aspiranti scrittori, giunti alla seconda fase, e i propri romanzi scelti tra i cinquemila posti a visione. I volontari della penna arrivano nel poco illuminato luogo scelto per le riprese e vengono accolti dal coach Massimo Coppola, il cui ruolo è quello di motivatore con frasi fatte. Un po’ come Francesco Facchinetti in X-Factor, insomma. 

Il primo aspirante ad apparire sullo schermo è Daniel Agami, un giovane riccioluto che alla notizia del passaggio del turno se ne va saltellando come un hobbit con le buste della spesa. Per l’hobbit, però, non ci sarà seguito perché eliminato al turno successivo.

 Il turno: come lo si passa? Bastano due Sì su tre. E la formula è la stessa vista in X-Factor: per me è sì / per me è no. Oppure in Miss Italia: per te Masterpiece finisce. E così si va avanti ad analizzare i casi umani di Romina l’operaia, Marta col passato da anoressica, Lilith il perdente col nome di donna e Antonio il disoccupato di Palermo con una lunga esperienza in carcere. 

Insomma, a inizio puntata si sbattono sullo schermo le storie di vita, quelle che secondo il commercio televisivo attirano pubblico. Come? Dici che magari ci si poteva concentrare davvero sul talento letterario? Impossibile, perché la letteratura non fa ascolti. E in tivvù, per campare, bisogna essere visti. E allora, dico: perché produrre un talent show sulla letteratura quando di letteratura si parla pochissimo? 

Il momento più alto della trasmissione è stato quando il coach Morgan… ehm, pardon: il coach De Carlo straccia le lettere, prima prova in trenta minuti, scritte da Antonio e Marta. Una protesta teatrale verso il contenuto di quegli scritti giudicati “da schifo”. 

Marta, la concorrente, lamenta i tempi, lo spazio ricco di occhi osservatori. E lei non è abituata a scrivere sotto osservazione perché (qua arriva il talento di pensiero) “la scrittura è come la pipì: sono abituata a farla da sola”. Di risposta, l’autore di Romanzo Criminale, il Magistrato Giancarlo De Cataldo dice che “bisogna abituarsi a scrivere con la pistola puntata alla tempia”

Un pensiero scomodo. Ma si va avanti. I quattro selezionati vengono divisi e condotti nei luoghi dove dovranno trovare l’ispirazione per affrontare la seconda prova: un centro di accoglienza e una balera. Qui arriva l’intervento mai discusso delle telecamere che riprendono, per finzione, momenti di vita quotidiana. Ma si va avanti. Fino alla selezione finale, quella in cui i due concorrenti giunti all’atto conclusivo dovranno convincere la temibile Elisabetta Sgarbi, direttore editoriale della casa editrice Bompiani, a pubblicare il romanzo presentato. Come faranno a convincerla? 

Semplice, raccontando la trama in cinquantanove secondi, il tempo che impiega l’ascensore per salire verso un percorso stabilito. E allora, dico: si può convincere un editore in cinquantanove secondi a pubblicare il proprio romanzo? No, nella vita vera non si può. La puntata la vince Lilith, il ragazzo con nome di donna, col suo romanzo titolato “Russian Roulette”, di decantata ispirazione John Fante con qualche “cazzo” a pesare tra le pagine. 


Fin qui, parliamoci chiaro, la letteratura non s’è vista. Piuttosto, sono stati mossi al giudizio i soliti noti casi di vita comune che tanto fanno bene agli ascolti, e quindi alle tasche della tivvù. Ecco, Masterpiece è un prodotto commerciale in onda sulla terza rete pubblica in seconda serata. E la letteratura, cari miei, non s’è vista. 

Neanche stavolta. E chi se l’aspettava? Uno, nessuno o centomila come le copie che verranno stampate da Bompiani per l’unico vincitore che parteciperanno alla finalissima? E la letteratura non s’è vista. Continuiamo a chiederci perché in Italia il numero dei lettori è uguale e contrario agli uomini che scendono su un campo di calcio moltiplicato per un numero che va da quattro a cinque, mentre il numero degli aspiranti scrittori cresce ai livelli dello spread. Chiediamocelo, ancora una volta, in attesa della prossima puntata.

A cura di Daniele Campanari

IL DIAVOLO FA LE PENTOLE E I BESTSELLER


Inizia, oggi, una lunghissima carrellata di post che ci porterà dritti dritti al Natale e come da tradizione non potevamo non iniziare con un chick-lit (l'alternativa era un libro di cucina, sappiatelo).

DIECI PICCOLI ENIGMI, Raffaella Ferrari



Quando ti chiedono se vuoi recensire una scrittrice emergente e scopri che la conosci già vuol dire A) che tu leggi tanto B) che forse l'autrice è già un po' più che emergente. Di Raffella Ferrari, infatti, avevo già letto e recensito Il caso della donna scomparsa, un romanzo ambientato nella zona di Portofino e vagamente ispirato alle vicende della Contessa Vacca Agusta. 

15 novembre 2013

QUANDO LEGGERE STEINBECK


Ho conosciuto Steinbeck in un pomeriggio d'estate di 7-8 anni fa. Avevo finito tutto quello che di leggibile era rimasto in casa e, prima di ridurmi a leggere le etichette dei cereali, ho pensato bene di fare un giro sul comodino di mio papà.

14 novembre 2013

GINO IL VERMINO | Puntata numero 4



LETTURE DA WONDER WOMAN


Stufe di essere prese alla gola da chicklit melensi e da varie sfumature che di erotico non hanno nemmeno l'immagine di copertina?

ANCHE QUESTO E' LIVIDO


Nei romanzi di fantascienza spesso si cerca di costruire un’allegoria della società moderna. Se ne analizzano gli aspetti principali e attraverso un'opera di estremizzazione si cerca di far risaltare gli elementi poco edificanti tentando di realizzare una vera e propria premonizione di quello che ci aspetta nel futuro.

13 novembre 2013

ANTEPRIMA: LA COPERTINA DEL PROSSIMO NUMERO DI READER'S BENCH MAGAZINE


Un supereroe si aggira per la città, dietro di lui i resti di un'ultima, cruenta battaglia contro il male. Testimoni di quanto accaduto un panchina ed un fumetto lasciato lì per caso. 

Ospiti di Bertolt Brecht ad Augusta

Casa natale di Brecht
Un nuovo incontro con l’autore ci porta ad Augusta (Augsburg in tedesco) da Bertolt Brecht, dove la città bavarese ha allestito un museo nella sua casa natale, per commemorare la memoria dell’illustre concittadino. Nel museo potete conoscere da vicino Brecht, in particolare la sua produzione teatrale e poetica e le tappe del suo esilio. 

Ingegnere + Fumetti = Nerd


Ogni tanto scherzo con una mia cara amica che lavora nella stessa ditta in cui lavoro io e che si occupa di marketing: lo scherzo consiste sempre nel proporle improbabili campagne di marketing e la più gettonata è quella che mi vede protagonista super-eroe scalcinato di un fumetto in cui risolvo il qualità ogni sorta di problema. Assurdo, vero? Beh... alla ABB non la pensano proprio così.

12 novembre 2013

LE STORIE DIETRO LE FOTOGRAFIE


Qualche giorno fa, Steve McCurry ha presentato il suo nuovo libro, Le storie dietro le fotografie, e lo ha fatto dalla vetrina di “Che tempo che fa” di Fabio Fazio.

Resushitati: ricordo o invito? Versi take away del nostro tempo


La poesia, dopo un primo decennio trascorso nel nuovo millennio, sembra ancora essere ferma. Sembra che la poesia non abbia ancora trovato una giusta strada, e che i tentativi di scuoterla, di adeguarla al mondo sociale non siano riusciti dopotutto ad aggiungere nulla ad un lungo sonno. Parlo del lungo sonno in cui è caduta negli anni Novanta e che non si è mai veramente interrotto, e i brevi sussulti notturni, ora della lirica, ora del mondo attorno, sono apparsi solo per salutare qualche anima più o meno cara”. 

11 novembre 2013

Voglio lavorare al National Geographic!



Resti tra noi pochi intimi: ho deciso di mollare Reader's Bench! Ma sì, basta co' 'sti libri, sempre in panciolle a leggere! Voglio azione, vita vera, avventura! Sì, ho deciso di improvvisarmi (l'improvvisazione è il mio forte, a detta di molti) fotografo professionista! Voglio visitare luoghi esotici, grandi centri di ricerca, città monumentali e fotografare tutto! E, se c'è un'agenzia fotografica in grado di garantire tutto questo (a parte forse la Magnum Photos), è il National Geographic!

PROTOCOLLO CREMLINO di Marek Halter


Dopo avermi illuminata sul vero significato di Kabbalha e Golem con Il Cabalista di Praga, Marek Halter ha colmato un'altra mia lacuna storica, talmente grande che ho dovuto cercarne conferma su Wikipedia. Non che potesse essere lontanamente possibile che si fosse inventato tutto a fini letterari … non sarebbe nel suo stile! 

8 novembre 2013

ROSSO ISTANBUL


Abbiamo conosciuto Ferzan Ozpetek grazie ai suoi film, al suo modo unico di raccontare i sentimenti e le relazioni umane. Un linguaggio universale in grado di travalicare ogni confine ma allo stesso modo così legato alla sua terra d'origine.

Provate voi a scrivere poesie su un semaforo


Ho scoperto che Silvia Avallone non nasce scrittrice. Nessuno nasce scrittore, certo. (O sì? Ma non mi sembra questo - adesso - il momento di). La rivelazione d’Acciaio nasce come poetessa. Che no, non è lo stesso. Perché se leggete molte mini-bio troverete: Tizio Rossi (Firenze, 1987), poeta e scrittore. Ecco, wikipedia dice che son due cose distinte. E così sia. 

7 novembre 2013

LE NOVITA' LUCCA COMICS 2013


CURARSI CON I LIBRI



Chi è Reader lo sa: i libri possono essere indispensabili compagni di viaggio, fedele sostegno nei momenti critici e riescono anche ad alleviare la solitudine di alcune giornate.

SONO PICCOLI PROBLEMI DA VERMINO



La storia del romanzo a fumetti


Ci sono dei libri inossidabili, dei libri che resistono al tempo ed alla moderna logica editoriale usa e getta, per cui un testo può essere spinto tantissimo alla sua uscita e poi perdersi nel giro di pochi anni come “lacrime nella pioggia” (sì, sto pensando perlopiù a Moccia, per i cui libri è decisamente “tempo di morire”) ed altri che continuano a sopravvivere alla grande e magari sono in continua ristampa dagli anni Settanta. 

6 novembre 2013

EDUCAZIONE SIBERIANA di Nicolai Lilin


Si è appena conclusa la seconda edizione milanese di Writers (sì sono appena trascorse un paio di settimane e sembrano secoli) dove l’anno scorso avevo intravisto Nicolai Lilin, che, lo ammetto, all’epoca non avevo la più pallida idea di chi fosse.

Una (tripla) giornata da Reader: Lucca, baby!


Siete pronti a conoscere tutti i dettagli della nostra esperienza a Lucca? Se non vi sono bastati tutti i nostri articoli, accomodatevi sulla panchina e gustatevi il racconto del nostro Diego Rosato semplicemente cliccando qui.

5 novembre 2013

L'ESISTENZA DELLE FORMICHE, UN FUMETTO SU TIZIANO TERZANI

L'esistenza delle formiche è la biografia di Tiziano Terzani realizzata da Silvia Rocchi, Becco Giallo, 125 pagg, 18 euro
Andare a Lucca con l'obbiettivo di comprare solo quello che ci si era prefissati è un po' come entrare all'Ikea senza lista della spesa. 

A CASA TUNUE'


Abbiamo fatto il solito giro di ricognizione a Lucca e non poteva mancare una puntatina a casa Tunué che proponeva un menù di tutto rispetto e un parterre che era difficile ignorare.

LA PRIMA VOLTA A LUCCA DA COSPLAYER


 

Finalmente quest’anno, per la prima volta, sono riuscita ad andare per due giorni a Lucca Comics and Games! Sono appena tornata e già ne sento la mancanza nonostante i vari alti e bassi.

4 novembre 2013

AL FIDANZAMENTO UFFICIALE PANINI/TOPOLINO


Nei giorni di festa ci si prepara con calma e si indossa per l'occasione l'abito più bello ma qui, sotto la pioggia scrosciante a Lucca, non c'è tempo nemmeno per pensare e bisogna avere la prontezza di imbucarsi alla festa per il fidanzamento ufficiale Panini/ Topolino.

IL COLORE E' IL PROTAGONISTA DI ORFANI | INTERVISTA AD ALESSIA PASTORELLO, GIOVANNA NIRO E ANNALISA LEONI

Venerdì pomeriggio a Lucca
Nelle ultime settimane non si parla d'altro che di Orfani, il nuovo progetto a colori di Bonelli che tenta di accaparrarsi un'ulteriore fetta di pubblico che è stato, a tutti gli effetti, uno dei grandi protagonista di questa edizione di Lucca Comics and Games.

LE NOVITA' DIABOLO EDIZIONI


Sapete quanto ci piace andare in giro a scoprire le novità più interessanti e proporvi sempre nuovi titoli.

CONCORSO CHRYSALIDE: INTERVISTA A EMANUELA VALENTINI, VINCITRICE DELLA SEZIONE PARANORMAL

Proprio durante questi giorni a Lucca Comics and Games 2013
si è tenuta la premiazione del concorso Chrysalide
Ancora una volta, il talento della Valentini non ci delude. Il suo Dantalian, primo su centinaia di racconti, ha conquistato il podio guadagnandosi l'oro.

IL LAVORO DI UN CATTIVO PAPA'

Guy Delisle incontra i suoi fan nella Chiesa dei Servi a Lucca

La tre giorni a Lucca inizia con incontro assolutamente imperdibile. Guy Delisle, l'autore di Cronache di Gerusalemme, Pyongyang e del Diario del cattivo papà (da qualche giorno in libreria), è l'ospite d'onore dello showcase che si tiene alla Chiesa dei Servi.