Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

18 novembre 2013

DIECI PICCOLI ENIGMI, Raffaella Ferrari



Quando ti chiedono se vuoi recensire una scrittrice emergente e scopri che la conosci già vuol dire A) che tu leggi tanto B) che forse l'autrice è già un po' più che emergente. Di Raffella Ferrari, infatti, avevo già letto e recensito Il caso della donna scomparsa, un romanzo ambientato nella zona di Portofino e vagamente ispirato alle vicende della Contessa Vacca Agusta. 

L'ambientazione ligure è una costante per la Ferrari, spezzina di nascita e orgogliosa di esserlo, così come la ricerca d'ispirazione tra i fatti di cronaca, ma poiché l'autrice è un'amante del genere giallo, le piace soprattutto giocare con i lettori, disseminando indizi senza essere mai troppo esplicita. Il lettore potrà riconoscere o meno luoghi ed eventuali analogie con fatti realmente accaduti senza che questo costituisca condizione imprescindibile per godere della narrazione.

In Dieci piccoli enigmi il primo indizio è il titolo stesso, troppo simile a quel Dieci piccoli indiani di Agatha Christie per essere solo una coincidenza casuale. Tra i dieci racconti ve ne è anche uno, intitolato La festa di fine estate, che riprende luoghi e personaggi del precedente romanzo, ribaltando però ruoli e conclusione. Personalmente ho trovato questa versione più inverosimile, ma è comunque interessante vedere come uno scrittore può copiare se stesso ottenendo alla fine un risultato completamente nuovo ed originale.

Generalmente evito i racconti, troppo brevi per soddisfare la mia curiosità. Tuttavia ho scoperto che, quando si ha la “brutta abitudine” di non andare mai a dormire senza prima aver letto almeno un capitolo, una piacevole storia breve è la soluzione ideale.

Ho ripercorso i titoli per cercare di esprimere una preferenza, ma l'impresa si è rivelata impossibile. Ognuno, infatti, sarebbe meritevole del podio nella sua categoria.

Il primo, Il Vampiro, contiene un messaggio morale di forte impatto: bisogna andare oltre le apparenze e non credere mai ai pettegolezzi e alle dicerie di paese.

Segue Messaggio di mezzanotte, che potrei azzardare essere il mio preferito, è consigliabile in modo particolare ai genitori separati.

Il terzo, Il fabbricante di avventure, ha il colpo di scena finale più inaspettato ed è ispirato allo scrittore Emilio Salgari.

L'uomo con le stampelle è il più tenero ed anche quello in cui il riferimento ad Agatha Christie è esplicitamente dichiarato. 

In Mister X la Ferrari affronta il tema dell'amnesia. La descrizione fisica del protagonista mi ha ricordato un romanzo letto recentemente, Amnesia di Jean Christophe Grangè. Ma è soprattutto Regina di quadri ad essere emblematico della mia teoria secondo la quale l'autrice si diverte a giocare con il lettore.  Diversi indizi, infatti, mi hanno indotto a pensare che il mandante e la vittima siano in realtà la stessa persona, ma la Ferrari non svela questo mistero limitandosi a celebrare un esempio di amore filiale. 

Negli ultimi due racconti, La Gattara e Cui prodest, ritorna il maresciallo Saverio Lo Giudice, che aveva condotto le indagini ne Il caso della donna scomparsa, ma non in La festa di fine estate. Questo personaggio mi è risultato subito simpatico. Mi ricorda il tenente Colombo: apparentemente svampito, in realtà acuto osservatore. Il maresciallo, inoltre, ha l'hobby della cucina, attività che lo rilassa, e i racconti che lo vedono protagonista sono fonte di ricette della tradizione ligure, semplici da realizzare ed estremamente gustose, sicuramente da provare. 

Alla mia seconda esperienza con Raffaella Ferrari non posso che confermare la mia prima impressione: una scrittrice brillante, che riesce a creare trame avvincenti ed intriganti senza usare quei due ingredienti, sesso e violenza, che oggi sembrano indispensabili nel genere giallo. Una vera Agatha Christie del XXI secolo.

A cura di Claudia Peduzzi


Dieci piccoli enigmi di Raffaella Ferrari, Naricissus, 186 pagg,  7 euro in formatmo cartaceo, 2,49 in formato e-pub

Voto: 8\10


Visita la sezione Young Writers su Reader's Bench e scoprirari nuovi autori emergenti. 

Dell'autrice leggi anche:



0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!