Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

25 settembre 2013

Tre giorni di musica e libri con il DoraTO Festival


Torna a Torino la seconda edizione del DoraTo, Festival Indipendente dell’editoria e della musica nato da un’idea della casa editrice piemontese Miraggi Edizioni. Gli appuntamenti sono previsti dal 27 al 29 settembre in zona Basso san Donato.

Quest’anno lo schema artistico è ghiotto: oltre a musica e spettacoli con artisti e scrittori, saranno i libri a rappresentare il punto di riferimento della manifestazione trasformando il quartiere in una immensa libreria. Infatti, i negozi della zona ospiteranno nelle loro vetrine i diversi manuali messi a disposizione dagli editori italiani.

Il progetto si inserisce nell’ambito del settore Innovazione e Sviluppo Economico della Città di Torino che ha da tempo come obiettivo primario la realizzazione di azioni strategiche per il rilancio socio-economico del territorio urbano e il sostegno del sistema imprenditoriale. DoraTo, nato nel settembre 2012, è stato ideato per proporre alla cittadinanza la valorizzazione delle risorse del territorio e per dare l’opportunità di riflettere su grandi tempi educando alla sensibilità sociale, al rispetto e alla partecipazione attiva. L’obiettivo è creare un appuntamento annuale rivolto ai cittadini di quartiere, ma anche a tutti gli amanti della letteratura e dei generi artistici proposti verso l’integrazione sociale e culturale. 

Il DoraTo è realizzato in collaborazione con la Città di Torino, Circoscrizione 4 e Comitato Parco Dora, il Centro di Aggregazione Giovanile Cartiera, Fondazione del Libro e Dora Parco Commerciale. Inoltre contribuiscono all’organizzazione anche le associazioni Umbria Futura e Umbria Futura Lab, Collettivo Parajurij e Cooperativa Letteraria, le librerie La Gang del Pensiero e La Città del Sole. Inoltre, l’evento è in media partnership con la testata editoriale online Gli amanti dei Libri. 

Il programma

Il programma del DoraTO è curato dalla Miraggi Edizioni e due sono le location scelte: la Cartiera e centro commerciale Dora Parco. Durante il mese di settembre (giovedì 19 e 26) sono previste l’eliminatorie del Poetry Slam, variegato concorso poetico che coinvolge artisti torinesi e non solo e che culmina con la finale nella seconda serata del Festival. 

Ogni serata è scandita da due momenti artistici. Si inizia alle 18 al Dora Parco Commerciale di via Livorno 51.

Venerdì 27 Duemanosinistra show case con “from Orlando to Santiago”
Sabato 28 Live acustico dei Kobe con Fabrizio Vespa e Federico Sacchi
Domenica 29 Inaugurazione di radio Parco Dora con Carolina Benvenga

A seguire, dalle 19,30 alle 20,30, ci saranno eventi anche in diversi locali che aderiscono al DoraTo.

Dalle 19 alle 21, alla Cartiera di via Fossano 8, ci sarà l’opportunità di cene a tema:

Venerdì 27 Cena Verde – Tradizioni popolari e portoghesi a tavola con Fournier e Paranza del Geco
Sabato 28 Cena Gialla - la scena musicale torinese con Fabrizio Vespa
Domenica 29 Cena Bianca – Torino Spiritualità con Compagnia del GMI

Infine, ogni sera termina con un appuntamento alla Cartiera all’insegna della musica e dello spettacolo che inizia alle 21 e prosegue fino alle 23,30:

-       Venerdì 27             Paranza del Geco (danze popolari tradizionali)
-       Sabato 28              Finale dello Slam Poetry e concerto a cura di RadioStar
-       Domenica 29          “Il Gusto del Pistacchio” a cura di La Fucina Teatrale Ankà
                                               (nell’ambito della rassegna d’incontri Torino spiritualità)

Il programma si può reperire inoltre sui siti: www.cartiera.org e www.miraggiedizioni.it .


Tutti gli eventi si possono seguire su twitter con l’hashtag #DoraToFestival; per vivere invece i libri in Basso Dora vi è #QuartiereLibreria.       

A cura di Daniele Campanari


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!