Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

30 settembre 2013

SEGRETI DI FAMIGLIA A GIALLOLATINO


Roberta Bruzzone torna in libreria con Segreti di famiglia (Aracne) e a Giallolatino con un'ennesima storia di indagini e di analisi dei casi che hanno sconvolto l'opinione pubblica.

Questa volta il libro dedicato alle indagini della criminologa si sofferma sul caso Scazzi. Una vicenda che ha visto la Bruzzone nella duplice veste di consulente e di testimone in un processo che ha condannato all'ergastolo le principali indiziate.

Roberta Bruzzone entra nella vicenda Scazzi per svolgere il proprio lavoro e per scoprire le sordide trame che aleggiavano intorno alla figura di Michele Misseri.

Ma alla scoperta dell'estraneità dai fatti dello zio qualcosa cambia e la Bruzzone viene indicata come colei che avrebbe influenzato le dichiarazioni di Misseri.

In questo libro la criminologa racconta come in realtà si sono svolti i fatti e soprattutto i retroscena dell'omicidio della piccola Sarah che tra invidi, rancori e un'implacabile azione di depistaggio ha tenuto banco sulle cronache fino ad oggi.

Prove, testimonianze ed il contributo di una professionista fanno di questa ricostruzione un punto di riferimento per tutti quelli che vogliono saperne di più e conoscere cosa si nasconde dietro l'omicidio di Sarah.

La Bruzzone non si fa nessuno scrupolo a condannare i sedicenti opinionisti che senza alcuna preparazione commentano e spesso deviano le informazioni in televisione.

I casi di cronaca devono essere trattati, secondo la testimonianza della criminologa, con la massima attenzione e professionalità.

A cura di Clara Raimondi


Segreti di famiglia. Il delitto di Sarah Scazzi. Le prove, i depistaggi e le lacrime di plastica di Roberta, Aracne, 368 pagg, 19 euro


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!