Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

15 settembre 2013

ROMA E' GIALLO NERA A CULTURE POP 2013



Inizia con Flaminia Savelli ed il suo Roma Giallo e Nera (Newton Compton) la seconda giornata di Culture Pop.


In un fresco pomeriggio di settembre veniamo portati attraverso l'autrice nelle scene dei più efferati crimini che hanno coinvolto la capitale e il suo hinterland. Dal caso Orlandi al maresciallo Lagana, dal caso Cervia al mistero del lago vengono sviscerati i segreti e i retroscena delle storie di cronaca nera trovando riscontri e interconnessioni tra i vari casi.

Particolare risalto viene dato ai capi della malavita, veri e propri "personaggi" tanto da generare una sorta di mito come quello della banda della magliana, forse la più grande organizzazione della capitale, come quella di Gianni Lo Zingaro, coinvolto anche nell'omicidio Pasolini (il suo anello viene ritrovato nella macchina dove è stato rinvenuto il cadavere del regista).

Per completare questa carrellata, l'immancabile giallo di via Poma, un caso mai risolto e a causa di errori giudiziari, indagini superficiali delle quali tuttora non si riesce a trovare la verità, nonostante il progredire della scienza scientifica. Un giallo pieno di colpi di scena il cui eco persevera ancora oggi da 30 anni.

Ma Roma, soprattutto in questi ultimi anni, é tornata al centro della cronaca a causa dell'escalation di violenza che hanno fatto della capitale un coacervo di tensioni tra bande di malavitosi.

Con uno sguardo al passato ed uno ai nostri giorni scopriamo che Roma non ha mai smesso di essere giallo e nera.

A cura di Francesco Miserendino


Roma giallo e nera di Flaminia Savelli,  Newton Compton, 386 pagg, 9.90 euro 





1 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!