Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

16 settembre 2013

NOIR AL FEMMINILE A CULTURE POP 2013


A Culture Pop, è il momento di Patrizia Rinaldi che presenta il suo noir Blanca, Edizioni E/O.
Blanca, la protagonista del romanzo, è una ragazza diventata ipovedente durante l'adolescenza. Questa sua condizione le permette di vivere dei ricordi che ha acquisito fino al momento dell'incidente che l'ha privata della vista e della sua unica sorella.

Patrizia Rinaldi a Culture Pop 2013
Si unisce a due poliziotti per indagare su una serie di omicidi che li porterà nei meandri della città di Napoli. I due poliziotti rappresentano due classici stereotipi: uno é  il ragazzo di paese un po' ingenuo o come si suol dire "ciuccio", l'altro invece colto, aristocratico e persino saccente a volte.

Il romanzo viene definito un romanzo mediterraneo, ambientato in una Napoli che ricorda la Marsiglia di Izzo per i suoi vicoli, i suoi quartieri malfamati.

Ma viene anche definito un romanzo femminile, dove la protagonista cresce, perde pezzi, cambia, affronta le sue paure.

L'autrice ci svela anche come è nata Blanca, raccontandoci che a Liegi esiste un centro di intercettazioni dove lavorano solo ciechi o ipovedenti. Ed essi riescono a cogliere sfumature per noi impensabili e da lì è nata l'idea di creare un personaggio con le medesime caratteristiche. Poi ci svela che il nome è un omaggio a Marcella Serrano cui un romanzo si intitola "Il tempo di Blanca".

La presentazione è stata molto intrigante ed un consiglio, questa volta, per tutte le Readers in cerca di un noir femminile. 


Blanca di Patrizia Rinaldi, edizioni E/O, 208 pagg, 9,50 euro 



0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!