Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

14 settembre 2013

IL CINEMA SECONDO STEVE DELLA CASA | CULTURE POP 2013


In Steve della Casa vivono due anime: quella del critico (anche se odia farsi definire così) e quella del divulgatore. La dicotomia continua anche per quanto riguarda le attività grazie alle quali é diventato famoso (o meglio noto).

Della Casa é infatti lo storico presentatore del programma radiofonico Hollywood Party (su Radio Tre) ed il direttore del Roma Fiction Fest ma soprattutto é uno che ama il cinema e non solo quello d'autore.

Il cinema, per Steve della Casa, é una forma espressiva che non conosce confini e, onnivoro com'é, avendo studiato ed analizzato il cinema italiano e non solo é arrivato ad una conclusione: non esistono pellicole di serie A o di serie B esistono le storie dietro la realizzazione di una pellicola, gli aneddoti, i protagonisti e l'opinione del pubblico.

Su queste basi é nata la sua personalissima visione del cinema e della sua storia, tutta racchiusa in Splendor il libro che inaugura questa quinta edizione di Culture Pop.

Sapete quanti e quali erano i finali possibili per il capolavoro Per un pugno di dollari? O come é nata la saga della famiglia Bava che ha fatto la storia del nostro cinema?

Steve della Casa ha risposto a queste e a tante altre domande e, dimostratosi molto disponibile, ha saputo trasformare il suo intervento in una coinvolgente lezione sul cinema.

Senza pregiudizi ha parlato di cinema, di televisione, delle pellicole che ci hanno fatto sorridere, riflettere e divertire.

E quello che é venuto fuori é stato un racconto coinvolgente dal quale sono emerse le caratteristiche del cinema italiano secondo solo, per il numero di pellicole prodotte, a quello americano ma che non é mai riuscito a trasformarsi in una vera e propria industria.

Improvvisazione, artigianato, creatività sono sempre stati alla base del cinema italiano che ha saputo fare la differenza proprio grazie a questi elementi.

Una storia del cinema inconsueta raccontata da un vero appassionato.

A cura di Clara Raimondi


Splendor di Steve della Casa, Laterza 140 pagg, 14 euro




0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!