Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

8 luglio 2013

LA PRIMA VOLTA CON UN AUDIOLIBRO


Si dice: "La prima volta non si scorda mai" e quella con Le ho mai raccontato del vento del Nord di Daniel Glattauer rischia di diventare una cosa seria ...

Tutto é iniziato un paio di settimane fa e nulla faceva presagire che, tra noi, sarebbe durata. Il tipico flirt estivo, uno di quelli che nasce in una giornata al mare o ad un falò, questo é quello che mi aspettavo e invece...

Beh, adesso lo posso dire: sono cotta! Sarà stato il sole, la salsedine, il fatto ero completamente rilassata ed é successo!

Cosa posso dirvi? Mi sono innamorata! Per me non é la prima volta anche se non é che io sia mai stata tanto fedele. Ho provato di tutto: cartaceo, digitale ed ora mi mancava la versione audio.

Posso ammettere che non é niente male e non so: sarà stata la voce di Ravello la possibilità di immedesimarmi con la protagonista interpretata dalla Pandolfi, tant'é che non riesco a smettere.

L'audiolibro é trasposizione audio di un libro. Prima della registrazione su un supporto i libri venivano letti alla radio (credo che succeda ancora oggi, mi sbaglio?) e solo successivamente furono incisi su audiocassette, cd ed ora si trovano in formato MP3.

Ma gli audiolibri sono questo e molto altro: la compagnia giusta mentre siete in fila in macchina, un'altra possibilità di lettura se avete appena terminato il vostro libro e tanto altro ancora. Ridurre l'audiolibro all'esperienza legata ad un handicap visivo o motorio sarebbe, decisamente, riduttivo.

Spero di potervi recensire al più presto il libro di Glattauer ma devo ammettere di averlo centellinato proprio per godermi fino all'ultimo secondo la storia tra Leo ed Emmi.

E voi avete mai provato un audiolibro? Aspetto i vostri commenti!

A cura di Clara Raimondi




Le ho mai raccontato del vento del Nord di Daniel Glattauer, letto da Claudia Pandolfi e Rolando Ravello, durata: 4h 52m, 15,90 euro,

Abbiamo conosciuto le novità Emons al Salone del Libro di Torino: