Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

21 luglio 2013

IDROMANIA, IL NUOVO ROMANZO DI ASSAF GAVRON


E' notizia di oggi (in questo momento sono le 21.12 di sabato 20 luglio) la riapertura del processo di pace israelo-palestinese.

Sui media si sono rincorse notizie rassicuranti e le testimonianze di cittadini palestinesi e israeliani convinti sostenitori della pace che non vorrebbero altro che una vita normale. Non mi era mai capitato di ascoltare nulla del genere (almeno durante un telegiornale) e sono sempre più convinta che questa guerra, come tutte le altre del resto,  sia il risultato degli affari economici di pochi.

Nel mezzo degli schieramenti e della due fazioni estremiste, ci sono i cittadini che ho sentito alla tv e tante altre persone che nel conflitto vivono, amano, lavorano e scrivono. 

Spesso raccontano la guerra e la loro società e non importa che siano israeliani o palestinesi perché il desiderio é sempre lo stesso ed ha una nome semplice e rassicurante allo stesso tempo: pace.


Assaf Gravron é una di queste voci e dopo essere arrivato in Italia, con Mondadori, con La mia storia, la tua storia (storia di guerra e di amicizia ambientata nella seconda Intifada) torna in libreria con Idromania, Giuntina.

Possono i territori del conflitto tra israeliani e palestinesi essere il terreno feritile per una storia dal sapore futuristico, quasi distopico?

A quanto pare sì e questo nuovo romanzo di Assaf Gravron ne é la prova. La Palestina nel 2067 ha conquistato Israele. La fornitura di acqua a livello mondiale é controllata da un gruppo di multinazionali cinesi, giapponesi e ucraine. 

La giovane e coraggiosa Maya é alla ricerca di suo marito Ido, ingegnere ed inventore del sistema ji-ji che permette di depurare l'acqua piovana e di liberare l'uso e il consumo di questo fondamentale elemento.

Il libro ci condurrà in ogni attimo di questa affannosa ricerca, in una profonda riflessione sul valore della tecnologia e sui bisogni che legano tutti i popoli del mondo.

Un libro da non perdere. Avevate dubbi?

A cura di Clara Raimondi




Idromania di Assaf Gavron, Giuntina, 232 pagg, 15 euro


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!