Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

2 maggio 2013

READER'S BENCH PRESENTA: ALLA SCOPERTA DI UN GIOVANE POETA


Daniele Campanari presenta Giocatore di whisky, bevitore di poker, modera il "nostro" Simone Di Biasio

Non capita spesso che un giovane poeta venga accolto con entusiasmo in patria. Nemo propheta, eccetera eccetera. A Daniele Campanari è successo. Il suo Giocatore di whisky bevitore di poker martedì scorso è stato presentato per la prima volta alla Feltrinelli di Latina davanti ad una quarantina di persone che in poesia fanno successo; specie per una prima pubblicazione in versi.

Si trattava, in realtà, di un reading di sue poesie tratte dal libro al quale volentieri ho partecipato nelle vesti improprie di “moderatore”: termine tanto brutto quanto utile, quantomeno nell’accezione di moderare la voce. La poesia è soprattutto silenzio, o rumore di fondo, che è un silenzio ancora più interessante. La voce di Campanari, però, nei versi è limpida e burrascoso, nella realtà graffia, tanto che il ragazzo si avvicina con buone speranze alla “casta” dei doppiatori.

Daniele Campanari ha 24 anni
L’incontro era anche in collaborazione con Reader’s Bench, un motivo in più per parlarne. Senza esagerare, perché ad incontro concluso resterebbe soltanto da prendere questo libro tra le mani e capire perché un tale Davide Rondoni, diciamo non proprio uno sconosciuto nel mondo poetico contemporaneo, lo ha definito “il Bukowski di Fondi”. Al di là delle collocazioni territoriali, quel che appare interessante è quella letteraria. Un filone impervio, forse per questo fascinoso.

A cura di Simone Di Biasio 

Leggete qui la mia prefazione al libro di Daniele Campanari




Giocatore di Whisky, bevitore di poker di Daniele Campanari, Lettere animate Editore, in formato cartaceo 10 euro, in formato e-book a 1.49 euro

Il booktrailer di Giocatore di whisky, bevitore di poker:







0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!