Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

10 maggio 2013

NON C'E' SOLO NOSTRADAMUS



Ultimamente si parla spesso del Papa in TV, sui giornali, su Internet e nelle strade. A quanto pare Francesco I è anche uno scrittore di best-seller a giudicare dalle classifiche dei libri, quindi ho deciso di toccare o quantomeno sfiorare l'argomento anche io, ma, come sempre, a modo mio.

Secondo la versione “ufficiale”il vescovo di Irlanda Malachia, verso il 1140 e.V. Profetizzò la successione di circa centododici Papi, ognuno (tranne l'ultimo, cui dedica qualche parola in più) con un breve verso. Questo libro raccoglie le profezie e le spiega, dopo aver introdotto l'argomento.

Devo dire che la parte più interessante del libro è proprio l'introduzione che spiega, tra le altre cose, che questi versi sono balzati agli onori della cronaca intorno al 1590 e, casualmente, le profezie sono molto accurate per i Pontefici descritti fino a quella data e più vaghe per quelli successivi: ma tu guarda alle volte il caso!

Nel libro si parla anche di una profezia su un Papa nero (che potrebbe essere Benedetto XVI, che ha nel suo stemma una testa di moro) tramandata solo oralmente e fa paragoni con altri “profeti” più o meno noti, come il Monaco di Padova e Nostradamus.

Secondo le profezie, l'attuale Papa dovrebbe essere l'ultimo, ma non è detto: Malachia dice solo che l'ultimo Papa sarà Petrus Romanus ecc ecc, ma non dice se tra il centoundicesimo e l'ultimo ce ne siano altri (a proposito di linguaggio vagamente ambiguo).

Personalmente sono sempre stato affascinato dalle profezie e dal linguaggio vago ed ambiguo che utilizzano per conformarsi facilmente a qualsiasi situazione (sì, Paolo Fox e compagni, questo gioco non l'avete inventato voi!) e per me questo genere di letture è più un manuale pratico di linguaggio ingannevole che un libro profetico, ma la cosa bella dei libri è che ognuno vi trova quello che cerca e qualcuno qualcosa in più. Sta a voi lettori decidere fin dove spingersi.

Le profezie sono in latino, ma sono tradotte e spiegate, quando possibile. Se vi va di leggere qualcosa di particolare, di insolito potrebbe essere ciò che fa per voi.

A cura di Diego Rosato


Le profezie di Malachia di Armando Torno e Gerardo Mastrullo, La vita felice, 64 pagg, 7,50 euro


Voto 7/10





0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!