Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

6 febbraio 2013

TXTR BEAGLE: L'eREADER PIU' LEGGERO, PIU' PICCOLO E PIU' ECONOMICO DEL MONDO

Il Beagle potrebbe entrare in commercio già in questo 2013
ma solo attraverso gli operatori di telefonia mobile
Beagle é  il nome del minuscolo lettore che la Txtr sta per lanciare sul mercato. L'eReader più leggero del mondo (pesa 111 grammi) ha uno spessore di 5 millimetri ed uno schermo grande appena 5 pollici ed una risoluzione di 800x600 pixel. Ma la cosa che sicuramente stupisce di più é il prezzo incredibilmente basso: solo 9 euro e questo lo rende, di fatto, anche il lettore ebook più economico del mondo.

Niente male per questo piccoletto che é stato presentato in anteprima alle Fiera di Francoforte e che cerca ancora un partner commerciale in grado di distribuirlo sul mercato. Perché? Beh, per saperlo, bisogna raccontare la storia dall'inizio.
Il Txtr Beagle potrà avere in futuro
uno schermo Pearl a 16 livelli di grigio
Txtr é un sito tedesco che offre ai suoi utenti la possibilità di acquistare ebook. Niente di nuovo, direte voi, ma oltre a possedere un catalogo con oltre 700.000 titoli ed un bacino di utenti che raggiunge più di 25 paesi, ha anche un sistema di condivisione che permette di leggere tutti gli ebook acquistati sui diversi device.

E' facile, ci si registra sul sito, si acquistano i titoli preferiti e poi, attraverso una serie di app pensate per android e per i-phone (per quanto riguarda i mobili, ma ci sono anche quelle pensate per il pc come quella per Googleplay e Adobe digital edition), possiamo avere il nostro ebook sempre disponibile, sul tablet, sul nostro smartphone e sul pc.

A questo punto qualcuno di voi si starà chiedendo che cosa ci sia di straordinario in un servizio che ricalca in tutto e per tutto quello offerto da Amazon e dalla sua App Kindle disponibile per diversi tipi di cellulari.
Il Txtr Beagle avrà 5 cover posteriori di diversi colori:
bianco, rosso, viola, verde militare e turchese
La novità é proprio nel piccolo Beagle, ideato e prodotto in collaborazione con la società statunitense 3M, che non é altri che il nuovo device offerto dalla Txtr.

Ecco la grande novità e la sfida al mercato di questo sito tedesco: un piccolo lettore ebook, dal prezzo contenuto sul quale poter leggere i libri che abbiamo già a disposizione, per esempio, sul nostro tablet o sul cellulare.

Un dispositivo in più che cerca di sopperire alle mancanze del lettore ebook o del cellulare. E' vero, il piccolo Beagle non ha porte wi-fi, non ha una memoria espandibile ma la sua tecnologia e-ink Vizplex e lo schermo più grande (rispetto ad uno smartphone) permettono un'esperienza di lettura molto piacevole. I

Il Beagle non si alimenta con cariche elettriche ma solo con due batterie stilo che durano circa un anno ma, a ben vedere, anche lui ha qualcosa da farsi perdonare.

Innanzitutto la condivisione degli ebook avviene solo attraverso cellulare o tablet e solo con il Bluetooth ed inoltre il piccolo lettore non memorizza il testo ma solo l'immagine di esso, per questo motivo sarà nostra premura salvare, per esempio sul nostro tablet, la grandezza del testo che é a noi congeniale prima di procedere alla condivisione.
C'é solo un altro lettore, al mondo, più leggero del Txtr Beagle
 ed é  il One Wexler Flex
Per il resto il piccolo lettore targato Txtr ha tutte le carte in regola per sfondare sul mercato: praticità, maneggevolezza e, non per ultima, una facilità d'uso impressionante.

Dotato di soli tre tasti per lo scorrimento delle pagine e per l'avvio del menù centrale, ha una memoria di 4 GB e può arrivare a contenere 5 ebook in formato ePub e PDF.

Sarà disponibile in vari colori e sarà facilissimo portarlo sempre con noi e, non avendo elementi che scaricano la batteria come la connessione wi-fi, diventerà un fedele compagno di viaggio a differenza di tutte le altre diavolerie che spesso ci lasciano a piedi.

Il costo poi é un altro elemento da non sottovalutare. Anche se ci sono lettori ebook come il Kindle e il Kobo che si aggirano intorno ai 100 euro e che hanno ormai monopolizzato il mercato é pur vero che questi dispositivi non sono ancora accessibili ai più.

Il prezzo così conveniente del Beagle potrebbe attirare chi ancora guarda alla lettore ebook come all'abominevole mostro o essere una risorsa in più per chi proprio non può rinunciare ala lettura.

L'anno scorso, abbiamo incontrato per la seconda volta Marco Croella, di Simplicissimus Book Farm, e lui ci ha spiegato che esiste la possibilità che anche nel nostro paese arrivi tra qualche anno un lettore ebook ad un prezzo abbordabile.

A noi Readers non rimane che sperare e per sapere quando e come sarà possibile acquistare il Beagle non possiamo far altro che prendere posto sulla panchina del lettore.

Staremo a vedere e intanto voi che cosa ne pensate del Beagle? Potrebbe fare al caso vostro?

A cura di Clara Raimondi

Il video di presentazione del lettore Beagle:




La prima intervista a Marco Croella realizzata al Salone del libro di Torino nel 2011 quando il fenomeno ebook in Italia era agli esordi:



Altri lettori provati e recensiti da noi:





0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!