Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

11 febbraio 2013

ALLA RICERCA DELLA COVER PERDUTA



Da più di un anno ho un Kindle, dimenticate gli ultimi modelli che più che lettori ebook sono dei veri e propri tablet, il mio é il Kindle Subaru Baracca, il primo modello sbarcato nel nostro paese.


Un regalo di Natale azzeccatissimo, comodo (se volete saperne di più cliccate qui) e soprattutto il primo modello di Kindle entrato nella mia famiglia e nella mia cerchia di amici.

Mi ricordo ancora, lo portavo dovunque, lo toglievo dalla borsa e cominciavo a pavoneggiarmi. Bei tempi! 

E poi che cosa é successo? Quello che é successo a tutti quelli che hanno comprato un ereader: i primi tempi non leggi altro e soprattutto su nessun altro device (mi piacciono questi paroloni), dimentichi tutti i libri sul comò e credi che la tua vista da lettore sia iniziata nello stesso momento in quei hai aperto la scatola di cartone che conteneva il tuo Kindle.

Poi ariva il momento di comprare gli accessori: rinunci al carica batteria elettrico perché riciclerai quello di un veccio cellulare, fai a meno del led credendo sia superfluo e poi ti acccorgi che era fondamentale e poi arriva il fatidico momento di acquistare una cover.

Una cover, una custodia, ma non una skinny, state attenti. Naturalemente, essendo la donna più imbranata d’Italia, ho comprato quest’ultima che oltre a coprire il grigio del primo Kindle (anticamente questi lettori erano di questo colore) non ha nessun altra funzione. Credevo fosse una custodia e, ritrovandomi con un nulla di fatto, ho riciclato una vecchia pochette per il trucco che é diventata la custodia del mio Kindle.

Un omaggio di Sephora, pensato per il make up, che naturalmente non aveva lo spessore adatto per proteggere lo schermo. E così é avvenuto l’irrimediabile, sul display é apparso un piccolo puntino, grigio, una minuscola macchia perché il mio Kindle di colpi, all’interno della mia borsa, ne ha presi a non finire.

Adesso, dopo un anno e dopo un disastro annunciato, mi ritrovo costretta ad ordinare un custodia, una seria. Lo so che potrei usufruire dell garanzia e rispedirlo indietro ma, resta il fatto, che lettore vecchio o nuovo io abbia bisogno di una protezione.
La custodia Marware Atlas sul sito amazon.it viene 29.99 euro
Faccio un giro veloce in rete e trovo solo custodie costosissime e ce n'é una della Marware Atlas che mi fa perdere la testa ma non mi dispiacerebbe se non costasse un occhio della testa.

Trovata su ebay a 7.99 euro
E allora dove altro riparare se non su ebay? Anche qui tantissime cover tra le quali poter scegliere e ne trovo una a pois che farebbe al caso mio. Ma queste custodie saranno davvero di qualità? La differenza di prezzo con quelle trovate in altri siti mi spaventa.

E così girando in diversi forum scopro le bellissime cover di Tuff-Luv.com davvero per tutti, divise per materiali. Il paradiso di tutti gli appassionati e non gli imbranati come me. Ma anche qui prezzi altini e in sterline ... e poi l’idea di avere la stessa cover di altri 958567 persone non é che mi convinca molto.


Lettori ebook come libri antichi
Che cosa cerco? Una cover ben fatta ed originale. Una come quelle che torvate su Luke’s Blog, realizzate da un appassionato di restautro di libri antichi sono veri e propri capolavori.

Ho capito finirò per realizzarla da sola la mia cover, dopo aver scaricato l’app Knit, mi metterò a ferruzzare e magari sarò in grado di realizzare qualcosa del genere:


Basta un pò di lana, magari un pò di quella avanzata da un altro progetto,
ed ecco la nuova custodia per il vostro Kindle
Questa meraviglia potete visualizzarla nel sito Lo Stretto Indispensabile ed io, nel frattempo, potrei prendere qualche scampalo di stoffa e magari riuscire a realizzare una cover così:



Altro piccolo capolavoro del blog Con un pezzo di stoffa, date un'occhiata e sono sicura che troverete tantissime idee, mentre per me la ricerca della cover sta diventando un'impresa all'Indiana Jones.

Dove avete trovato la vostra cover? Ho bisogno del vostro aiuto!

Per tutti quelli che non conoscono il modello Subaru Baracca:



A cura di Clara Raimondi




0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!