Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

9 gennaio 2013

DILEMMA: CHE KOBO SCARICO?



E’ tempo di fare un bilancio di questo natale 2012 e di parlare dei regali ricevuti. A me é arrivato il Kobo Touch (stiamo parlando di un regalo che ho leggermente pilotato e per cui non finirò mai di ringraziare mio fratello, potete leggere la recensione sul nostro Speciale Natale 2012).


Naturalmente ho fatto il bravo ed ho aspetto il 24 per scartarlo e gustarlo e, tempo 3 secondi, stavo subito smanettando per capire tutti i segreti di questo lettore ebook, sbavandoci un pò sopra  e, dopo essermi rasserenato, sono andato a dormire tranquillo.

Inoltre il Signor Kobo mi permette di scaricare gratuitamente 3 ebook e mi fa scegliere tra ben nove proposte. E sono le seguenti...



Il respiro del drago di Michael Connelly, Piemme, 355 pagg, 19.90 euro, in formato e-book a 4.99 euro


Il linguaggio segreto del volto di Anna Guglielmi, Piemme, 232 pagg, 15 euro, in formato ebook a 9.99 euro


La dieta Dukan di Pierre Dukan, Sperling & Kupfer, 333 pagg, 16 euro, in formato ebook a 4.99 euro



L'inverno del mondo di Ken Follett, Mondadori, 598 pagg, 25 euro, in formato ebook a 9.99 euro



Cinquanta sfumature di grigio di E.L. James, Mondadori, 548 pagg 15 euro, in formato ebook



1Q84-Libro 3 di Haruki Murakami, Einaudi, 395 pagg, 18.50 euro, in formato e-book a 9.99 euro



Léonie di Sveva Casati Modignani, Sperling & Kupfer, 500 pagg, 19.90 euro, in formato ebook a 9.99 euro



Steve Jobs di Walter Isaacson, Mondadori, 642 pagg, 14 euro in brossura, 12.98 euro in formato ebook


Il cacciatore di occhi di Sebastian Fitzek, Einaudi, 378 pagg, 19 euro, in formato ebook a 9.99 euro

Ora ne sto per scegliere tre ed, escludendo le Sfumature,  che stanno bene lì ed il libro di Dukan, chi mi conosce sa che la parola dieta con Claudio stona come una cacofonia, non mi restano che altre sette opzioni.

Qualcuno di cui non facciamo il cognome (Clara, Floriana, Claudia) mi ha caldamente consigliato di scegliere l’ultimo di Ken Follett, da parte mia volevo prendere Murakami perché conosco  l'autore ma anche Il respiro del drago e Il cacciatore di occhi mi intrigano. Sto facendo un pensierino anche a Il linguaggio segreto del volto, essendo il sottoscritto fan di Lie To Me.

Bene adesso mi ritirerò nella mia camera di consiglio (detta anche letto) per riflettere su questo dilemma.

E voi Readers cosa ne pensate? Se voi dovreste scegliere cosa prendereste?

A cura di Claudio Turetta


3 commenti:

Giovanni Pisciottano ha detto...

Personalmente sceglierei Ken Follet e Nichael Connelly, autori di cui ho già letto svariati libri e che meritano entrambi. Per il terzo sarei più indeciso, forse Steve Jobs di Walter Isaacson, ultimamente sto apprezzando le biografie e questa mi incuriosisce.

Valentina ha detto...

Anche io regalo di Natale Kobo Touch (solo che io l'ho scartato il 3 di gennaio).

Intanto è spettacolare, piccolo, leggero, funzionale, ottimo per leggere anche al buio (retroilluminazione a led disattivabile e regolabile), connessione wi-fi inclusa, impaginazione corretta dei libri (trasformati con calibre)...fin'ora un ottimo acquisto.
Riguardo i libri...io ho preso ken follet, murakami e sono indecisa tra il drago e il cacciatore (non potevano fare un cacciatore di draghi??)

Michela ha detto...

ecco si è aperto!!!
io sceglierei quello del linguaggio del volto, Leònie di sveva casati modigliani (ma sono una femminuccia e le storie con elementi strappa lacrime non possono mancare!!) e... ci devo pensare al terzo ma steve jobs non può mancare, credo!!
Comunque buona lettura!!!
:-)

Posta un commento

Lascia un commento!