Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

5 novembre 2012

IL BOTTINO DI LUCCA COMICS 2012



Eccomi immortalata in un momento di estrema tenerezza con la dedica realizzata da Elena Casagrande. Questo però é solo uno dei momenti commoventi durante questa edizione di Lucca Comics, ne avrei voluti vivere molti altri ma rischiavo di trasformare la giornata in una vera e propria tragedia.



Chi ben incomincia é a metà dell'opera e se proprio dovete fare quest'ammazzata almeno fatela per scoprire qualcosa di buono, come la raccolta targata Amenita Comics, un collettivo composto da Roberto La Forgia, Chiara Dattola, Daniela la Placa, Alice Socal, Renata Gasiorowska, Jun Lee, Larco Lafirenza, Lucia Biagi.


Sempre per rimanere in tema autoproduzioni non potevo farmi scappare quelli di Katlang! Avrei voluto prendermi Red e Loop ma mi sono "accontentata" di Shit, l'uscita dell'anno scorso che vede coinvolti: Andrea Mancini, Dario Grillotti, Enrico Bertelli, Nuke, Sara Menetti, Sara Morabito, Vincenzo Bizzarri, Filippo Rossi, Francesco Tassi, Giulio Bonatti e che potrete conoscere meglio anche attraverso il nostro video.


Zerocalcare e la sua Profezia dell'armadillo come poteva sfuggirmi? Avrei saccheggiato lo stand Bao ma avevo paura che Cliff mi avrebbe azzannato. Al primo posto della pila di libri da recensire per RB.



Una cosa é certa non si può andare a Lucca con un budget, ci vuole una cifra consistente ed é per questo motivo che il prossimo anno prosciugherò il mio libretto di risparmio. Dove avrei speso tutti i miei averi? Nello stand Tunué! Dove mi sono accaparrata Cassandra. N.B. il fatto che la dedica non é a mio nome fa parte di una sottile strategia di marketing che mi vedrà, ben presto, unica proprietaria di questo graphic novel.


Ultimo, ma non per importanza, la magnifica raccolta targata Truckers. Un volume da collezione che custodirò gelosamente, non fosse altro che per il magnifico sketch che ha realizzato per me la mitica Casagrande


Il resto del bottino: spillette scrocca... volevo dire omaggi della Bao, un paio di orecchini consoni alla mia veneranda età e il raccoglitore Tokidoki che si presta bene ad un serio colloquio di lavoro.

All this stuff are purchased by me o sono frutto di un'azione interminabile di convincimento a danno del mio boyfriend.

A cura di Clara Raimondi


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!