Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

13 ottobre 2012

KINDLE PAPERWHITE



Da un paio di settimane sto cercando di spiegare al mio genitore ultra settantenne la differenza tra tablet ed e-reader. Fermo restando che non avrebbe bisogno né dell'uno né dell'altro, è impossibile dissuadere chi è fermamente deciso a non lasciarsi cogliere impreparato dal progresso. 


Ero quasi riuscita a convincerlo che il fatto che il Kindle (perdonatemi, ma per me è sinonimo di e-reader) non leggesse i file di Excel, fosse poco importante - soprattutto in considerazione del fatto che nel suo caso l'utilità del programma sta nel aver ordinatamente archiviato in un file tutte le password - quando ho dovuto ammettere che purtroppo no, lo schermo del Kindle non ha la luce integrata … 


La bilancia stava pesantemente cadendo dalla parte dei tablet quando è arrivata la bella notizia: Amazon ha messo in prenotazione anche in Italia il PAPERWHITE, la versione con schermo a luce integrata, in consegna dal 22 novembre (secondo l'ordine di prenotazione). Con un compleanno a inizio dicembre e il vicino Natale il papà è sistemato! 

Sono una fan accanita del Kindle per molti motivi, non ultimo il rapporto qualità prezzo. Il Paperwhite è ora il modello top di gamma della serie al costo, per la versione WI-FI, di 129,00 € (compreso spese di spedizione), cifra che fino a ieri serviva per la versione touch non luminosa, per la quale, da oggi, bastano 109,00 €. La ragione è probabilmente la concorrenza del KOBO Glo di Mondadori,  medesimo prezzo e analoghe caratteristiche tecniche, ma un'assistenza clienti come quella di Amazon è difficile da superare. 

Proprio in questi giorni, in cui ho avuto problemi in ufficio con degli apparecchi ancora in garanzia, ho potuto confrontare il supporto di cui ho beneficiato quando ho avuto un problema con il Kindle con quello offerto da altri marchi. 

Io l'ho prenotato e se conquisterà i miei due “antichi” di casa quelli di Amazon potranno dormire tra due guanciali: il mercato della terza età ha potenzialità infinite.

A cura di Claudia Peduzzi