Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

19 ottobre 2012

HUMPTY DUMPTY ALLA DI GRADO



Il Superuovo é arrivato dopo Settanta acrilico trenta lana e prima del secondo romanzo di Viola di Grado. Durante un’attesa che si sta facendo davvero spasmodica soprattutto se penso a quello che potrebbe uscire dall’universo della giovane scrittrice catanese.


Non che Il Superuovo sia da meno e diffidate da quelli che vi dicono che questo racconto, uscito per la collana Zoom di Feltrinelli, sia quanto di più lontano dal modus operandi della Di Grado.

Di Zoom e della sue infinite possibilità sia per quanto riguarda la possibilità di leggere inediti dei nostri autori preferiti, della facilità di acquisto e del prezzo, vi avevo già parlato.

Ora, la mia attenzione, é tutta per lo strano personaggio di questo racconto che si dispiega in appena una manciata di pagine. In questo ebook si rintraccia la stessa  attenzione per la lingua, in particolar modo per la scelta dei termini utilizzati, una buona dose di cultura orientale, un tema ed una modalità di narrazione surreale che strizza l’occhio alla contemporaneità.

Eccoli, uno dietro l’altro, tutte le caratteristiche di questo Superuovo che diventerà, quasi magicamente, il punto focale della narrazione, della vita di Giada, la giovane protagonista, e della società, tutta, ammaliata dalla figura carismatica di questo uovo antropomorfizzato.

Il Superuovo raccoglie in sé tutte le caratteristiche di Humpty Dumpty: un aspetto serafico che nasconde una doppia faccia astuta e crudele. Lo stesso della filastrocca e dei racconti di Carroll nonché del cartoon della Dreamworks uscito appena un anno fa. Un personaggio accentratore, capace di rubare la scena e di gestire gli eventi sempre a suo favore.

Ma sarebbe troppo banale per Viola Di Grado che aggiunge all’elemento surreale, una buona dose di erotico, calcando la mano in appena un paio di occasioni. Citazioni filosofiche, si mischiano all’immaginario di un’intera generazione e per i lettori non é mai troppo complicato trovare i riferimenti per entrare nel mondo della scrittrice.

Si cerca di raccontare la società di oggi, completamente teledipendente, e pronta ad accogliere nella sua sostanziale passività il prossimo dittatore di turno.

Nel frastuono di oggi, Il Superuovo sceglie il silenzio e solo quando si rivela per quelllo che realmente é decide di parlare e soppesa ogni parola.

Allo stesso modo si comporta l’autrice e non é un caso che Humpty Dumpty sia tanto caro agli studiosi di semantica che a quelli di linguistica.

A cura di Clara Raimondi


Il Superuovo di Viola Di Grado, Zoom Feltrinelli, formato e-book, 0.99 euro



5 commenti:

chenlili ha detto...

2016-4-28 xiaobao
louis vuitton outlet online
jordan 3
fitflops sale clearance
kate spade outlet
michael kors outlet clearance
kate spade handbags
louis vuitton outlet
christian louboutin outlet
ray ban sunglasses
nike nfl jerseys
ralph lauren uk
louis vuitton outlet stores
toms shoes
gucci outlet
coach outlet online
ray ban sunglasses
burberry outlet
nike air jordan
michael kors outlet online
burberry outlet online
adidas shoes
hollister clothing
coach outlet store online
lebron 12
nike blazers
michael kors handbags
hollister kids
ray ban sunglasses outlet
coach factory outlet
michael kors bags
ralph lauren outlet
replica watches
hollister clothing store
cheap nfl jerseys
true religion shorts
cheap oakley sunglasses
giuseppe zanotti sneakers
louis vuitton outlet
canada goose outlet
ray ban sunglasses

Hua Cai ha detto...

pandora jewelry
beats headphones
mulberry handbags
los angeles lakers
tory burch outlet online
dior sunglasses
nhl jerseys
fitflops outlet sale
coach outlet
north face outlet
20161221caihuali

Anonimo ha detto...

Distributor Besi Hollow
undangan pernikahan simple
Jual Besi Hollow Baja
Toko besi hollow
Distributor besi beton Sni Ulir Polos
Agen Plat Bordes

Emma ha detto...

avriq Desktop/Laptop Repair
avriq yellow pages
avriq bbb
avriq business services
avriq
Avriq India

Escorts cart ha detto...

Female Escorts: It was vital for Hegai to choose a smart queen, as a results of she would be his supervisor in the long run. Hegai saw the advantages Esther held over all of the foreign girls: she had grown up in Shushan; she spoke Persian; she was disciplined; she showed him respect; and he or she disbursed his orders, simply as Mordecai had instructed her to do.
Female Escorts,High Class Call Ladies,Escorts Ladies,Escorts ,Escorts close to me
Female Escorts

Posta un commento

Lascia un commento!