Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

3 settembre 2012

THE MYSTERIOUS DEATH OF MISS AUSTEN


Un vero MUST READ per tutte le ammiratrici di Jane e dei suoi personaggi. 


Lindsay Ashford e’ una scrittrice di romanzi gialli piuttosto famosa, quando con il marito si trasferisce a vivere a Chawton - «la quintessenza del villaggio inglese» come lei stessa lo definisce - ha bisogno di una biblioteca per le ricerche inerenti il suo nuovo libro. Il padrone della casa che ha preso in affitto (e permettetemi un moto d’invidia per la ex-colombaia del XVII secolo trasformata in cottage), nonché discendente di Jane, le offre (l’invidia aumenta) l’uso della biblioteca della Chawton Great House, un tempo di proprietà di Edward, il secondo dei (tanti) fratelli Austen

Qui Lindsay «perde la testa» per dei volumi contenenti vecchie lettere di famiglia, abbandona istantaneamente la trama che aveva in mente e si lancia in una nuova avventura in bilico tra fantasia e realtà. Con la possibilità di muoversi per le stesse stanze che avevano ospitato Jane e il suo numeroso entourage di fratelli, sorelle, cognate e nipoti (oltre alla carissima amica Anne Sharp che la Ashford trasforma nella protagonista del suo romanzo), sotto l’influenza di lettere e diari, dai quali tuttavia manca gran parte della corrispondenza di Jane stessa inopinatamente distrutta dalla sorella Cassandra subito dopo la sua morte, l’autrice indaga, interpreta, e a suo modo risolve, il mistero che ancora oggi avvolge la prematura scomparsa della famosa scrittrice. «There are secrets in all families, you know» (tratto da Emma).

A prescindere dal mistero, che dopo tutto costituisce una parte non rilevante del romanzo, a catturarmi e’ stato l’affascinante viaggio tra le dinamiche della famiglia Austen, che rispecchiano le condizioni della borghesia inglese del primo Ottocento, fondamenta su cui si svilupperà l’epoca vittoriana. Ma al contrario di questo, che sarà un periodo di chiusura e involuzione, la Austen vive in anni più liberali (la scena del bagno in mare e’ superlativa: Jane, la nipote Fanny e l’amica Anne salgono su una «bathing machine» una specie di carrozza a cavalli, che le porta in una zona riservata alle donne dove faranno il bagno nude). La Jane che prende vita dalle pagine del libro e’ quella che vorremmo fosse la nostra migliore amica e, per la durata del romanzo lo e’ veramente.

Ovviamente parla inglese .... il libro per ora non e’ stato tradotto in italiano. I’m sorry.

A cura di Claudia Peduzzi




The Mysterious death of Miss Austen di Lindsay Ashford, Honno, 320 pagg, 33.12 dollari, in economica a 8.63 dollari e in formato e-book a 5.86 dollari.

Voto: 9/10





0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!