Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

19 settembre 2012

LA HONG KONG DI WONG KAR WAI


Chung King o Hong Kong, comunque decidiate di chiamarla il suo fascino rimane intatto e Kar Wai riesce a trasportarlo sulla pellicola divinamente.


Le sue caratteristiche riprese sospese, decostruite e ricostruite su diversi spazi e piani temporali rendono i suoi film unici e dal sapore retrò, romantico e decisamente esotico.



Se volete conoscere la Hong Kong più autentica, quella fatta di ostelli ed appartamenti fatiscenti che profumano di curry, immigrati da ogni parte del globo, fast food gestiti da bizzarri personaggi che amano i Mamas and Papas, delicate e complicate storie d'amore e quant'altro partite da "Hong Kong Express" del 1994 con i mitici Tony Leung e Faye Wong (famosissima cantante pop cinese che adoro!) è composto da due racconti che si intrecciano, racconti di amori finiti e nuovi amori fioriti; il tutto nella magica cornice della notte dela città.


Kar Wai ambienta i suoi film nell'isola di Hong Kong, a Central e Soho, ma spesso ama raccontare le zone meno scintillanti e ricche come Kowloon  e soprattutto il famoso edificio Chanking Mansion, famoso per gli ostelli ed i ristoranti di curry dove le bande indiane rivali regolano i conti in modo violento e strani cadaveri non identificati vengono ritrovati nei bagni... sara' per questo che le camere sono tutte piastrellate? Per pulire meglio il sangue?


Non volgio spaventarvi se avete gia' prenotato un camera al Chanking Mansion, ma sta di fatto che Kar Wai ci e' cresciuto e riesce a descriverlo benissimo con tutta la sua strana ed agghiacciante atmosfera.

Per conoscere meglio il regista e la sua magica citta' vi consiglio anche "Angeli perduti" e "In the mood for love", che presentano entrambi Hong Kong ma in due epoche diverse e con due atmosfere diverse ma entrambe molto romantiche.
Alla prossima cartolina.

Nicoletta Tul dalla sua Finestra sul Té


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!