Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

14 settembre 2012

IL DON GIOVANNI DI BARLOZZETTI



Il primo ospite della terza edizione del Terracina Book Festival è un personaggio di tutto rispetto, con velleità letterarie in grado di far parlare di sé per secoli: Don Giovanni.


Chi ben incomincia è a metà dell’opera, almeno così si dice, ed in questo modo è partita questa edizione che durante la serata inaugurale ha avuto Guido Barlozzetti e il suo "L’ombra di Don Giovanni" come protagonisti.

Dopo un lungo excursus durante il quale il giornalista Rai ne ha approfittato per parlare di sé e soprattutto del suo lavoro di giornalista di cinema e costume. Due mondi, quello dell’informazione e dell’intrattenimento, che soprattutto negli ultimi decenni hanno subito grandi stravolgimenti.

Cambiamenti importanti che tuttavia non hanno tolto al pubblico la voglia di sognare e ai giornalisti di raccontare i meccanismi dietro la grande macchina del cinema e del teatro.

E proprio questo è l’intento dell’autore: accompagnarci alla scoperta di un personaggio in quello che a prima vista sembrerebbe un saggio ma che poi a ben vedere racchiude qualcosa in più.

Il personaggio di Don Giovanni nasce nella Spagna seicentesta in piena Controriforma dalla penna di Tirso da Molina. Don Giovanni l’unico in grado di impersonare tutti i vizi degli spagnoli che per le stesse passioni dell’uomo avrebbero subito l’ira della Chiesa cattolica.

Dall’origine ad una serie infinita di riscritture, adattamenti e stravolgimenti. Dall’ossessione inarrestabile del desiderio a riletture che hanno sconvolto l’intento irrazionale del personaggio.

Dal libretto di Da Ponte alla messa in scena di Bernard Show: Barlozzetti ci guida in questa storia alla scoperta delle modalità con cui si può stravolgere l’intento di un autore.

Ma Don Giovanni , all’interno del libro, ad un certo punto si ribella e sente il desiderio di dire la sua. Con un meccanismo letterario l’autore trasforma il libro in un metatesto , contribuendo così ad aggiungere nuovi interpretazioni.

Un libro per essere pronti alla prossima messa in scena di un mito letterario.


L'ombra di Don Giovanni di Guido Barlozzetti, RaiEri, 309 pagg, 10.00 euro

A cura di Clara Raimondi


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!