Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

2 luglio 2012

Aiuto! Salvatemi! Mi sposa



Un antico proverbio dice che il matrimonio è come una città assediata: chi è dentro vuole uscire fuori e chi è fuori vuole entrare dentro. Pare, inoltre, che lo stesso Socrate, a chi gli chiedeva se sposarsi o meno, fosse solito rispondere “Fa' come vuoi, tanto in entrambi i casi te ne pentirai”. Ma allora che fare? Sposarsi o meno? Davvero il matrimonio nuoce gravemente alla salute? Secondo i due autori di questo libro, sì, perlomeno se non lo si affronta con la dovuta considerazione.


In questo libro i due autori, come degli spiriti tutelari, avvicinano e poi guidano nella sua nuova relazione amorosa un ipotetico Mario, ipostatizzazione dell'uomo medio in età da matrimonio. Questi due angeli custodi sui generis, apparendogli sotto forma di commessi, camerieri, semplici intrusi, ecc. lo aiutano a riconoscere il tipo di donna che ha di fronte, avvisandolo dei pericoli che corre, aiutandolo a prendere consapevolezza dei passi che sta facendo. Sarà sufficiente? Riuscirà Mario ad aprire gli occhi per tempo? Il suo matrimonio sarà davvero catastrofico?

Scritto più come un training on-the-job che un vero e proprio manuale, questo libro condensa in duecentoquaranta pagine secoli di luoghi comuni sul matrimonio, perlomeno da un punto di vista prettamente maschile (la lettura da parte di una donna potrebbe risultare inutile, se non per capire cosa passa nella testa di un uomo medio). 

Divertente, ma non esilarante, non credo sia sufficiente a far desistere un Mario dallo sposare la sua Irene, ma forse a dargli il coraggio di dire che fuma di nascosto sì... dipende sempre dal soggetto. Il continuo ricorso a stereotipi rende difficile non immedesimarsi o non riconoscere almeno un amico in Mario o in uno dei suoi strampalati amici/parenti, il che rende la lettura più coinvolgente, ma non per questo meno prevedibile, talvolta anche un po' scontata.

Lo stile è leggero ed asciutto, come quello che si aspetta in una chiacchierata tra amici ed il lbro scorre via in poche ore.

Un libro che definirei simpatico, ma superfluo.

A cura di Diego Rosato


È facile smettere di sposarti se sai come farlo di Marco Falagusta e Mauro Graiani, Kowalski, 240 pagg, 14,00 euro

Voto 6.5/10

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!