Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

12 aprile 2012

IL DIAVOLO FA LE PENTOLE E I RACCONTI



Camilleri "certamente" deve molto a Montalbano, ma il suo carteggio è molto vasto e il commissario di polizia si può considerare solo la punta di un iceberg che comprende anche libri di racconti, sceneggiature televisive, collaborazioni eccellenti e così via.


Per chi , come me, si è avvicinato da poco all’universo Camilleri, leggere un libro differente rappresenta l’opportunità di capire la versatilità di questo autore.

La prima occasione è stata appunto “Il diavolo, certamente”, libro di brevi racconti, 33 in totale che nel carteggio originale erano composti di 3 pagine ciascuno. Trecentotrentatre invece che il 666 a rappresentare il signore del male e, come ammette lo stesso Camilleri: "Meglio mezzo diavolo che uno intero".

Il libro è molto veloce e per me che viaggio con i mezzi pubblici è una mano "santa", una benedizione divina (a discapito del titolo) perché non devo  preoccuparmi di interrompere la lettura e rimanere con la suspense una volta giunto a lavoro. 

Un libro composto da storie brevissime, racconti di situazioni quotidiane (molte ambientate ai giorni nostri) e come protagonisti persone semplici che conducono la loro routine. Ma ad interrompere la banalità di ogni giorno arriva sempre qualcosa che travolge tutto... Qualcosa o qualcuno? Il diavolo "certamente" ci mette lo zampino.

Malintesi, coincidenze fatali, la vita dei protagonisti irrimediabilmente travolta e le verità nascoste che finalmente riescono a trovare il modo di tornare a galla.

I racconti sono frizzanti e allegri, in alcuni momenti non esitano a strappare un sorriso per il finale a sorpresa o a lasciare strabuzzare gli occhi per una conclusione imprevista.

A volte però alcune storie sembrano ripetersi e creano un certo fastidio. Probabilmente su 33 racconti era meglio farne qualcuno in meno?

Ad ogni modo il libro è scorrevole e piacevole da leggere, non sarebbe male neanche come lettura sotto l’ombrellone visto che l’estate si avvicina. Per il voto sono indeciso; anche se il libro suscita l'attenzione del lettore è fortemente penalizzato dalle ripetizioni.

A cura di Claudio Turetta


Il diavolo, certamente di Andrea Camilleri, Mondadori 170 pagg, 10.00 euro. 


Voto 7/10




Questo libro fa della nuova collana Libellule della Mondadori. Brevi romanzi e racconti di autori famosi ad un costo leggero che non supera mai i dieci euro.

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!