Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

14 febbraio 2012

Pic Nic di San Valentino



La serata più romantica dell'anno tornerò a casa stremata dopo una giornata di lavoro (e di freddo probabilmente), e quindi ho deciso di mettermi nei panni delle persone che non si recheranno al ristorante e non avranno molto tempo da dedicare ai fornelli. 

Qualcosa di speciale si può comunque fare, che ne dite di anticipare laprimavera con un bel pic-nic in casa? 

Ecco i vantaggi della formula pic-nic: 

1. Piatti facili e veloci da preparare.
2. Piatti che si possono preparare anche in anticipo
3. Il romanticismo di prendersi una tazza di tè con dolcetto guardandosi negli occhi su una coperta

Procuratevi del buon vino per brindare, verdure fresche di vario tipo e insalatine da abbinare a dei meravigliosi e peccaminosi tortini dal cuore morbido.

I tortini dal cuore morbido conquistano tutti e danno spazio alla vostra fantasia, ecco due ricette salate ed una dolce.

P.s. ovviamente le dosi sono per 2 persone.


TORTINI DI GRANCHIO CON CREMA DI SENAPE 

50 gr polpa di granchio
50 gr di parmigiano
2 uova
10 cl di crema di senape di DIjon (una parte di senape ed una parte di besciamella)
30 gr farina 00
10 cl di latte
15 gr di burro + per gli stampini

Preriscaldate il forno a 210°C.
Versate la salsa di senape nelle formine dei ghiaccioli e fate raffreddare in freezer.

In un pentolino scaldate burro+latte e fateci sciogliere il parmigiano. In una terrina sbattete le uova, aggiungete farina setacciata ed aggiungete il latte con formaggio.

Per ultima la polpa di granchio sgocciolata e sminuzzata.
Versate negli stampini (a cuore!) imburrati ed al centro mettete un ghiacciolo di senape.

Cuocete a 210° per 18 minuti. Servite con insalatine fresche.
Da abbinare ad un sencha primaverile.


TORTINI AL FORMAGGIO DI CAPRA CON CUORE DI MELE E MIELE

50 gr di formaggio di capra affumicato
due cucchiai di groviera o latteria
2 uova 
30 gr di farina 0
10 cl latte
2 cucchiaini di miele di tiglio
15 gr di burro
1/4 di mela Golden

Scaldate il forno a 210°C.
Come prima sciogliete burro e formaggi nel latte caldo.

Sbattete le uova con farina setacciata, sale e pepe ed il latte a filo. Fate raffreddare in frigo l'impasto.

Tagliate a cubetti la mela e fatela saltare con un ricciolo di burro e sale.

Versate l'impasto negli stampini tipo muffin ed al centro inserite cubetti di mela e un cucchiaino di miele.
Cuocete per 15-18 minuti.

Serviteli con una dadolata di mele  (Golden, Granny e Renetta) fatte saltare con burro, sale ed i semini di una bacca di vaniglia di Tahiti. Fiammeggiate poi con Brandy o Cognac e servite con i tortini tiepidi.

Da abbinare ad un Fancy oolong di Taiwan.


TORTINI CALDI AL CIOCCOLATO FONDENTE CON CUORE DI SALSA INGLESE 

Eccoci al dessert, potete modificare la ricetta in base ai vostri gusti. Se amate il cioccolato al latte o bianco potete usare quelli, diminuendo la dose di zucchero.

Se non avete la salsa inglese potete usare crema pasticciera, un marrons glacé o un pezzetto di torrone.

50 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di crema inglese alla vaniglia
1 uovo+1 tuorlo
30 gr di farina 00
50 gr di burro+extra per gli stampini
50 gr di zucchero a velo

Versate la salsa inglese nello stampo da ghiaccio e mettete in freezer.
Scaldate il forno a 210°C.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro.
Lavorate a frusta uovo+tuorlo+zucchero ed incorporate lentamente la farina. Aggiungete il cioccolato fuso e mescolate bene. Versate negli stampini ed al centro mettete il ghiacciolo di salsa inglese ( o quello che preferite, anche un quadretto di cioccolato diverso o un lampone). Cuocete per 8-10 minuti.

Da abbinare ad un tè nero Bois Cherì di Mauritius.

Il trucco di questi tortini è che essendo l'impasto molto fluido, e cuocendoli per breve tempo ad alte temperature, il risultato è che dentro rimangono liquidi e morbidi.
Se non avete tempo preparate l'impasto in anticipo e lasciatelo in frigo fino al momento dell'uso.

Organizzate il pavimento del salotto con coperte, plaid e cuscinoni morbidi. Sistemate i piatti delle varie portate sopra carte rosse piegate a cuore, ma se non siete esperti di origami andrà benissimo una tovaglietta rossa. 

Non dimenticatevi della teiera e dei fiori, se avete il camino (beati voi) ma se non lo avete usate il termosifone ed organizzate una lettura ad alta voce per la vostra dolce metà (prendete spunto dai nostri Consigli per gli acquisti), scegliendo il vostro libro preferito. 

Anche una pagina letta con passione può raccontare di voi e del vostro amore!

Buon San Valentino!

A cura di Nicoletta, visitate la sua Finestra sul Té

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!