Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

7 febbraio 2012

From Sicily with love


Dopo i "Quattro canti di Palermo" di Giuseppe Di Piazza (Bompiani, 216 pagg, 17.00 euro) arriva nelle librerie un’altra storia, un’altra puntata per la serie Dalla Sicilia con amore. 

"Così in terra" è il romanzo d’esordio di Davide Enia, la storia di una famiglia di perdenti che vede nell’ultimo discendente la possibilità di un riscatto. Una famiglia e una città vista attraverso lo scorrere degli anni: dalla fine della prima guerra mondiale alla strage di Capaci del ’92.
 
Torna il capoluogo siciliano, un giovane protagonista e il periodo più buio che la sotria del nostro paese ricordi. Sono passati dieci anni dalla strage e solo ora gli scrittori si sentono pronti  ad affrontare il passato.
 
Anni difficili proprio come quelli del piccolo protagonista del romanzo che vuole a tutti i costi diventare un pugile vincente proprio come non lo sono mai stati suo zio e suo padre. La boxe è la metafora di una vita trascorsa a lottare contro i propri fantasmi, in un città in perenne stadio d’assedio.
 
Ma come per il romanzo di Di Piazza anche qui l’amore sarà l’unico sentimento in grado di riportare tranquillità e che permette di rialzarsi dal tappeto della vita.
 
Davide Enia, prima di questa sua prima esperienza letteraria, aveva già sperimentato la forza delle sue storie a teatro; ora la stessa potenza la ritroviamo in questo romanzo.

A cura di Claretta

 
 

“Così in terra” di Davide Enia, Dalai Editore, 302 pagg, 17.50 euro

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!