Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

29 febbraio 2012

4 motivi per non perdere Buk Modena


Il freddo e la neve non sono riusciti a scoraggiare gli organizzatori di Buk Modena, la fiera della piccola e media editoria del capoluogo emiliano che si terrà il prossimo 3 e 4 marzo.

Noi di Reader’s Bench saremo lì per parlarvi degli incontri e dei libri di questa quinta edizione. Ma se siete indecisi sul da farsi, vi diamo noi 4 buoni motivi per non perdere questo appuntamento:



1 Il primo motivo sono loro, i compagni delle nostre giornate, i libri. A Modena avrete la possibilità di assagiarne più di uno. Saranno le case editrici, più di novanta, a deliziarvi con le loro proposte.


2 Presentazioni ed eventi collaterali. In attesa di questa quinta edizione questa sera alle 21.00 ci sarà lo spettacolo teatrale di Peppino Mazzotta (l'ispettore Fazio della serie Montalbano) che andrà in scena con Radio Argo al Teatro Tempio di Modena. Ma tutte le giornate saranno piene di presentazioni in cui ascoltare il racconto dei libri dalla voce degli autori e magari conoscerli di persona. Per il programma competo cliccate qui e tra gli altri, ci sarà, la presentazione de "Il giorno in cui l'euro morì" di Stefano Feltri, sabato 3 marzo ore 16.30, Sala Pirandello e quello con Claudia Cucchiarato e il suo "Vivo Altrove, Giovani senza radici: gli emigranti italiani di oggi" ore 17.00, Sala Deledda


3 Modena è una delle città più belle d'Italia. E' la capitale del buon cibo, della buona musica, dell'arte e della letteratura. Tra una presentazione e l'altra vi consigliamo di fare un giro in centro e magari trovare del tempo per visitare la Galleria Estensi. Il Foro Boario stesso, luogo in cui si tiene la manifestazione, è di per sé un'opera straordinaria, un unicum nel panorama dell'architettura emiliana. Costruito nell'800 fu costruito per il mercato bovino che si svolgeva all'interno.


4 Avere la possibilità di incontrare noi di RB. Se ci riconoscete e venite a salutarci vi beccate il nostro segnalibro!


A presto Readers, tra qualche giorno saremo in diretta da Modena!

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!