Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

12 gennaio 2012

Recensione | I Menù di Benedetta (Benedetta Parodi)

Benedetta Parodi ha un’idea geniale: uscire dai titoli di copertina di Studio Aperto, aprire le porte della sua cucina e iniziare a cucinare per una breve rubrica dopo il tg. Piatti semplici e idee furbe salva serata, questi gli ingredienti delle prime puntate di Cotto e Mangiato.

Dopo il successo della prima serie arrivano i libri dei quali “I Menù di Bendetta” è la terza e ultima fatica. Il libro, campione di vendite nelle scorse settimane, fa da corollario al programma omonimo in onda su La7.

Dalle reti Mediaset a quelle Telecom, dalla Vallardi alla Rizzoli, la giornalista ne ha fatta di strada ed ora si gode il meritato successo. Il nuovo libro di Bendetta Parodi mi ha davvero conquistata, non posso in alcun modo smentirlo. 

L’idea di suddividere le ricette in menù per le varie occasioni è davvero utile, così come la scelta che si è orientata su piatti facili e veloci da realizzare. 

Sfogliando il libro della Parodi si ha l’idea che le ricette siano state provate e raccolte nel tempo. Ognuna di loro presenta una piccola introduzione che svela trucchi e varianti, gli ingredienti necessari e le fasi della preparazione (peraltro facilmente rintracciabili grazie all’indice degli ingredienti e delle preparazioni). 

Nel libro sono contenute una serie di idee con le quali stupire gli ospiti con tante proposte che vanno dal menù romano, al messicano, dalla cenetta a due alla festa in famiglia. 

Il team Rizzoli che ha curato la grafica è sempre quello comandato da Francesca Leoneschi ma questa volta si è puntato sulla sobrietà, su uno stile semplice e su poche foto scattate dalla stessa Parodi. 

Un’impronta decisamente diversa da quella data dalla diretta avversaria: Antonella Clerici e il suo Le ricette di casa Clerici. Due libri diversi per due stili completamente differenti.

Uno più colorato e divertente, l’altro sobrio e pratico da non comparare ma da utilizzare in ambiti e modi diversi.

Le signore della cucina italiana non hanno bisogno di confrontarsi ma di compensarsi per venire in aiuto dei cuochi provetti e di quelli alle prime armi.

La lista delle ricette da provare dal libro si allunga sempre di più, anche se la prima sarà senza dubbio la Torta 2000. Un manuale semplice e fruibile, perfetta idea regalo destinata a chi come me ha una sorella che sta per sposarsi.

A cura di Claretta

“I Menù di Bendetta” di Benedetta Parodi, Rizzoli, 288 pagg, 15.90 euro

Voto 9/10



 


0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!