Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

16 gennaio 2012

4 titoli per 4 mesi


Con l’arrivo dell’anno nuovo scopriamo le prossime uscite in libreria. Scandagliando nelle liste di pubblicazione e fra le newsletter, ecco quattro libri fra i più interessanti del primo quadrimestre del 2012, per quanto riguarda il panorama del genere fantasy e della fantascienza.


“Dune” di Franck Herbert (Fanucci), previsto per: Gennaio 2012

Qualcuno di voi potrà dire: “Ma Dune non è nuovo”. Questo è vero, ma l’opportunità che ci ripresenta Fanucci è unica, ovvero quella di avvicinarsi ad uno degli universi fantascientifici più illuminati di sempre, a dei prezzi modici. Come avvenuto già per la saga di Hyperion di Dan Simmons infatti, il primo numero della serie di Dune verrà riproposto a 4,90 € con gli altri volumi a 9,90 €. Un occasione da non perdere per chi chi ancora non ha avuto l’occasione di leggere questa saga senza tempo.

 “Le Torri di Mezzanotte” di Robert Jordan e Brandon Sanderson (Fanucci), previsto per: Febbraio 2012

Il terrore di ogni lettore fantasy è sicuramente la dipartita del proprio autore preferito prima del compimento della sua serie. Purtroppo con Robert Jordan il destino è stato avverso, ma la sua lungimiranza lo ha portato a trovare prima della sua scomparsa un autore degno di sostituirlo al meglio. Ed ecco quindi arrivare il penultimo libro della Ruota del Tempo, secondo scritto da Brandon Sanderson, che ha dato prova anche grazie alla serie di Mistborn, di essere una delle menti più eccelse del panorama mondiale. Per l’ultimo capitolo bisognerà aspettare l’anno prossimo.
 

“Divergent” di Veronica Roth (De Agostini), previsto per: Marzo 2012

Questo libro, uscito un po’ dal nulla, è riuscito ad accaparrarsi, grazie ad una nutrita schiera di fan, il Goodreads Favorite Book Award del 2011, battendo dei capolavori come il sopra citato “A Dance with Dragons” di Martin, “1Q84” di Haruki Murakami e “22/11/63” di Stephen King.
 
Il Libro è ambientato in una società dispotica suddivisa in cinque fazioni ognuna delle quali consacrata ad una virtù: sincerità, altruismo, coraggio, concordia e sapienza. Il momento cruciale nella vita di ogni cittadino è il compimento del sedicesimo compleanno, ovvero quando arriva il Giorno della scelta della fazione alla quale votare il proprio futuro. Quando la protagonista Beatrice, farà la sua scelta, non solo sorprenderà tutti ma segnerà il futuro della propria società, cambiandone radicalmente il destino.
 

“I Fuochi di Valyria” di George R.R. Martin (Mondadori), previsto per: Aprile 2012

Inutile nascondercelo, George R.R. Martin, grazie alla messa in onda della serie “Il Trono di Spade”, ha aumentato a dismisura la sua già grandissima popolarità, riuscendo a raggiungere anche molti lettori che, altrimenti, difficilmente si sarebbero approcciati al genere fantasy.
 
I Fuochi di Valyria è la seconda parte dell’originale “A Dance With Dragons”, quinto libro delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, che per mesi ha dominato le classifiche di tutto il mondo, consacrando ancora di più l’autore del New Jersey.

A cura di Davide

N.B. Tutte le copertine sono tratte dalle edizioni inglesi dei libri, non essendo ancora disponibili

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!