Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

30 novembre 2011

Il tempo è un bastardo


Per la serie I Libri da non perdere è arrivato in libreria il romanzo di Jennifer Egan, Il tempo è un bastardo, vincitore del premio Pulitzer 2011. 

29 novembre 2011

SCRIVERE DI LIBRI



Perché scrivere di libri? Comincio nel peggiore dei modi, con una domanda retorica. Non “scrivere libri” ma “di libri”. Non credo esista una risposta definitiva. 

VIVERE DI SCRITTURA



Nella nostra sezione Young Writers  trovate una serie di suggerimenti e consigli sul mondo dell’editoria. 

Vi abbiamo accompagnato alla scoperta delle diverse figure professionali coinvolte e dato suggerimenti sui libri da leggere e sulle case editrici che pubblicano non a pagamento. Ma una volta che avete seguito ogni nostro consiglio e magari dopo essere entrati in contatto con una casa editrice, che cosa succede realmente?

NANOWRIMO



I viaggiatori non mentono mai è stato il primo esperimento di scrittura creativa organizzato da Reader’s  Bench. Un concorso, un laboratorio e soprattutto una possibilità per condividere e scrivere. 

Siamo convinti che chiunque ami leggere conservi in sé il germe della scrittura ma, a differenza di quanto riportato sul Sole24ore, non crediamo che questo sia un effetto negativo e questo esperimento ne è la dimostrazione. 

I viaggiatori non mentono mai è stato una sorta di Nanowrimo, un mese dedicato interamente alla scrittura. Noi stessi ci siamo cimentati, diverse volte, nella narrazione ed alcuni membri dello staff sono anche scrittori. Il nostro esperimento è diverso dall’originale e pur di dimensioni ridotte, ci ha permesso  di conoscere alcuni di voi. 

28 novembre 2011

I vampiri? Non esistono



E’ uscita in questi giorni un’ antologia tutta italiana e tutta al femminile, che raccoglie una serie di racconti fantasy incentrato sui vampiri, dal titolo “I Vampiri? Non esistono...”

Recensione | UN VIAGGIO CHIAMATO AMORE (Sibilla Aleramo,Dino Campana)


Dopo lunghe peripezie in diverse librerie, anche romane, sono riuscita a trovare una copia di questo libro. Sottolineo già in partenza che non si tratta di un romanzo bensì di un carteggio, tra due amanti, Sibilla Aleramo e Dino Campana, nel corso degli anni dal 1916 al 1918.

Non sono due semplici amanti, ma due artisti, poeti e scrittori. Le loro emozioni sono superiori a quelle delle persone comuni, il dono della scrittura gli permette di amplificarle, viverle in una dimensione superiore, distante dalle sciocche parole e promesse che di solito siamo abitutati a sentire.

REGALI DA NERD



DISCLAIMER: l'autore di questo articolo non garantisce sin d'ora l'imparzialità di giudizio sui nerd.

LONDON COOKING



Il popolo inglese ha tante buone abitudini:  il tè delle cinque,  i cappellini bizzarri alle corse dei cavalli, la passione per il giardinaggio ma non si può dire che tre queste ci sia la cucina.

CARTOON ON THE BENCH

A cura di Mattia Galliani

Estrazione del concosro, Vinci con Newton Compton


Lo Speciale dedicato a Colazione da Tiffany, si è concluso con un giveaway che mettava in palio la busta de Un Diamante da Tiffany, della Newton Compton. 

27 novembre 2011

Recensione | UN ANNO VISSUTO BIBLICAMENTE (A. J. Jacobs)


Cosa accadrebbe se oggi vivessimo in una teocrazia basata sulla Bibbia e tutti fossero costretti a seguire le Sacre Scritture alla lettera? Il giornalista e scrittore A.J. Jacobs si è posto questa domanda ed ha deciso di provare sulla sua pelle l'esperienza di una vita basata esclusivamente sul più grande best seller della storia dell'umanità.

L'autore, consultate diverse Bibbie, ne ricava un lungo elenco di regole e decide di vivere seguendole alla lettera per 365. Si trova così ad avere una lunghissima barba, non toccare le donne, perché potrebbero essere impure, costruire una capanna nel suo salotto, viaggiare fino in Israele e vivere altre esperienze al limite del surreale.

Christmas Time



La nostra panchina si sta preparando al Natale e cambiato il template; ci apprestiamo a realizzare una serie di articoli dedicati esclusivamente a questa festività. 

L'AUTUNNO DI UN'ANIMA



La macchina divorava l’asfalto, correva nonostante la carreggiata fosse ormai invasa dalla sabbia; settembre era già arrivato, ombrelloni chiusi e spiagge deserte. Il rumore dell’auto era assordante, strideva con il silenzio che accompagnava il litorale da giorni.

Non accennava a diminuire, la musica impazzava nell’abitacolo; lei continuava a calcare quel pedale. Sempre più forte , così forte da non riuscire a vedere la strada, così forte da non sentire più dolore.
Così forte da perdere il controllo. 

L’elisoccorso atterrò con qualche difficoltà. L’ennesimo incidente quest’anno, forse uno dei più gravi. Di quell’auto, di quel regalo che doveva supplire alla mancanze di tutta una vita, rimaneva un guscio capovolto, una scatoletta di tonno abbandonata dai turisti tra le dune.

26 novembre 2011

WHITE ALBUM



Lo scorso 22 novembre White Album, compiva  40 anni e noi di Reader’s Bench non potevamo non dedicare la settimana musicale ai Beatles. 

25 novembre 2011

Concorso | Vinci con Newton Compton


Per festaggiare lo speciale dedicato a Colazione da Tiffany, Reader's Bench, in collaborazione con Newton Compton, organizza un piccolo concorso. 

Anne McCaffrey 1926-2011



Nella notte del 21 novembre 2011 ci ha lasciato una delle più grandi scrittrici di fantascienza e fantasy di sempre: Anne McCaffrey.

Recensione | COLAZIONE DA TIFFANY (Truman Capote)


New York, nel 1959, pur essendo una città in cui alcuni generi alimentari vengono razionati, non sembra minimamente preoccupata della guerra alle porte e delle giovani vite che stanno per affronatre una battaglia assurda. Una metropoli scansonata e in grado di sfornare personaggi come la giovane e chiassosa Holly Golightly.

Di lei si innamora perdutamente un giovane scrittore che viene travolto dalla sua personalità. 

24 novembre 2011

Due rocker in libreria


Cosa hanno in comune Vasco Rossi e il Duca Bianco? A parte la musica che li lega, da oggi potremmo trovarli entrambi in libreria. Due percorsi, due mondi completamente diversi, per una nuova puntata di Libri e Musica.

COLAZIONE DA TIFFANY di Blake Edwards



Primi luci dell’alba, un taxi giallo arriva sulla 5th Avenue, un splendida ragazza vestita in Givenchy, scende. Di fronte al lei, il tempio del lusso e del boom economico americano: la gioielleria Tiffany. Un  danese ed una tazza di caffè bollente e in sottofondo il capolavoro di Henry Mancini.

Le Recensioni di Flo | LA BAMBINA CON IL BASCO AZZURRO (Daniele Nicastro)


Pochi sono i racconti di storie fantastiche capaci di non cadere nel grottesco e in grado di convincere il lettore ad arrivare fino all’ultima riga, senza annoiarlo, mantenendone alto l’entusiasmo e viva la curiosità.

La bambina con il basco azzurro, dell’esordiente Daniele Nicastro, è uno delle poche eccezioni che ancora esistono all’interno di uno scenario letterario ormai saturo di racconti mitici e surreali, di maghetti, elfi e strane creature che sembrano uscite dalla pazza ed originale penna di Lewis Carroll, dopo averlo disturbato e riportato tra noi infastidito e insonnolito, o che popolano i mondi di uno svogliato Tolkien dopo averlo convinto a tornare propinandoci storie confuse o già lette.

23 novembre 2011

Più libri, più liberi: il programma


Scampato il pericolo default anche per la manifestazione romana, ieri è stata presentata l'edizione 2011 di Più Libri, Più Liberi. 

Diversi gli appuntamenti: presentazioni, corsi; il meglio dell'editoria italiana per stuzzicare il palato di addetti ai lavori e non. 

I viaggiatori non mentono mai: Info di viaggio settimana 3


Segui i video su Prismatic310 ed usufruisci di Sos Viaggiatori

Baci da 100 dollari



Kurt Vonnegut morto qualche anno fa, nel 2007, ha lasciato un vuoto incolmabile. Il mondo dei libri ha perso  una delle poche voci capaci di passare dall’ironia allo straniamento e soprattutto in grado di prendersi gioco dell’umanità.

22 novembre 2011

DAVVERO di Paola Barbato



Edoardo Nesi, qualche giorno fa, ha ammesso che se avesse vent’anni oggi, avrebbe sicuramente sfruttato la rete per auto pubblicarsi e far conoscere il proprio lavoro. 

Sulle autoproduzioni torneremo con una nuova serie di articoli ma posso anticiparvi che le difficoltà nel farsi pubblicare non solo quella degli YoungWriters

Recensione | UN REGALO DA TIFFANY (Melissa Hill)


Ogni donna conosce la nota gioielleria Tiffany, e molte di noicovano il segreto desiderio di ricevere un prezioso pacchettino regalo del famoso color turchese, contenente l'unica cosa che durerà per sempre: un diamante.

Ed è proprio uno splendido diamante il protagonista di questa storia. Esce dal negozio in Fifth Avenue a New York nelle mani di Ethan, deciso a chiedere in moglie la determinata Vanessa; e finisce all'anulare di Rachel, strappando così una proposta al fidanzato Gary, convinto di aver acquistato un semplice braccialetto portafortuna.

TRUMAN CAPOTE


Truman Capote è il ragazzo straniato nella foto di Carl Van Vechten del 1948. Sguardo perso, spirale vorticosa alle sue spalle e una non ben identificata massa di personaggi alle sue spalle; gli stessi che popolano si suoi racconti e che lo perseguitarono fin dall’infanzia. 

Uno degli scrittori più controversi della letteratura americana, portabandiera della beat generation e molto di più. 

SAM FISHER


C'è stato il tempo degli sparatutto, detti anche shot'em up, quei giochi in cui il protagonista ha un'arma, proiettili pressoché infiniti e la mania di sparare a raffica a tutto ciò che si muove. Poi, per nostra fortuna, qualcuno ha pensato di mescolare sparatutto e strategici e sono nati i giochi “stealth”. 

Questi, a differenza degli sparatutto, hanno bisogno di trame solide, di uno sviluppo più intricato di uno shot'em up classico, altrimenti diventano di una noia mortale: nella migliore delle ipotesi banali e ripetitivi. Non a caso negli Stati Uniti gli sceneggiatori di videogames sono una lobby sempre più potente ed in italia sta per aprire una scuolaper sceneggiatori di videogames, sotto l'egida nientepopodimeno che di Carlo Lucarelli.

LIBER LIBER



Recentemente abbiamo visto come la tecnologia, grazie alla nascita di diversi progetti legati al mondo dell’editoria, abbia influenzato la nostra quotidianità.

Abbiamo visto come con gli e-book, sia possibile avere a propria disposizione diversi libri in pochissimo spazio, oppure come sia facile cercare dei libri ed averne un’anteprima mediante il progetto Google Books ed anche come il mondo dei social network si sia avvicinato al mondo dei libro, con il progetto Anobii.

In questa galassia di siti web e prodotti tecnologi si erge il progetto di Liber Liber.

21 novembre 2011

Libri e Cinema: il mistero di Shakespeare


In libreria e al cinema, arriva il mistero di Shakespeare.
Scopritene di più, cliccando QUI

Comodini d'Italia!


Reader's Bench offre sempre buoni motivi per partecipare ed ora, dopo Fai la tua proposta, è il momento di Comodini d'Italia.

Postate sulla nostra bacheca di Facebook la foto del vostro comodino; raccontateci dei libri che si trovano impilati uno sull'altro. 

Tra le foto pervenute faremo un'estrazione per vincere il nostro segnalibro!!

Comodini di tutta Italia, unitevi!

20 novembre 2011

Nuovi libri da Tiffany



Sull’onda del cinquantesimo anniversario de capolavoro del 1961, Colazione da Tiffany,  si sono susseguiti diversi eventi: presentazioni, proiezioni e mostre come quella dedicata ad Audrey Hepburn a Roma. 

Le case editrici non potevano non cavalcare il momento.Così, dopo l’edizione 2007 della novella di Truman Capote per Garzanti e il successo di Un regalo da Tiffany di questa estate (presto sulla nostra panchina potrete leggere le recensioni di entrambi), ecco le nuove uscite in libreria: 

Recensione | LA CASTA (Sergio Rizzo, Gian Antonio Stella)


In questi giorni di crisi, di manovre, di spread vari, torna prepotentemente in primo piano il problema dei costi della politica. Per questo può essere utile leggere uno dei libri inchiesta più venduti degli ultimi anni.

I bambini ci leggono



Qualche giorno fa l’Istat ha pubblicato la sua relazione annuale su Infanzia e vita quotidiana. Un lavoro che conferma quanto era già emerso nel 2008: i giovani e i ragazzi italiani sono molto diversi da quello che la cronaca massimalista vuol farci credere. 

La canzone in cui viviamo



La settimana sulla nostra panchina è stata interamente dedicata alla musica italiana dagli anni 50 agli anni ’90. Una carrellata di grandi successi, di canzoni che tutti ricordiamo e canticchiamo e che, in qualche casi, hanno fatto il giro del mondo. Poi la musica inglese con la portata di novità e ribellione ha sconvolto ogni pronostico e il bel canto all’italiana, ormai surclassato, ha trovato nuova linfa nella produzione dei cantautori. 

L'AUTUNNO TI PORTA VIA



Probabilmente, se fossi una persona normale, maledirei questo tempaccio, ma questo temporale tipicamente estivo per qualche ora mi lascia l'illusione che l'autunno non sia ancora arrivato, con le sue dannate foglie gialle che cadono... ma perché ogni scrittore, cantante o sceneggiatore quando scrive qualsiasi opera ambientata in periodo autunnale non pensa ad altro che a quelle fastidiosissime foglie morte? Chiunque abbia scritto di quanto sono poetici i mille colori delle foglie che cadono in autunno probabilmente non ha mai avuto un vialetto da spazzare di continuo per togliere tutta quella robaccia inutile.

Probabilmente, se fossi una persona normale, maledirei questo tempaccio, con i suoi fulmini che ti spaventano tanto, ma è proprio grazie a loro che, mentre dormi, ti stringi così forte a me ed io, col tipico egoismo degli innamorati, penso solo a godermi questi ultimi momenti in cui il tuo respiro mi accarezza il collo e ad ogni tuono mi stringi più forte... Ecco, invece di quelle stupide foglie, perché non scrivete due righe su questi splendidi capelli che ricadono sulla mia spalla e che profumano più di tutte le piante del mondo? E chissenefrega se sono i feromoni? Nessuno si preoccupa del fatto che sia l'astinenza da caffeina a rendere così buono il caffè e tu sicuramente mi fai aumentare il battito cardiaco, ma fai molto meno male alla mia salute.

Ariberto

Ariberto Terragni, scrittore e blogger, ha all'attivo un romanzo pubblicato: Un uomo da abbattere.

Collabora a Reader's Bench da un anno, si interessa principalmente di narrativa e filologia novecentesca europea e americana.

Appassionato di lingue classiche, in particolare di etimologia. Per Reader's svolge principalmente l'attività di articolista e recensore, autore talvolta anche di brevi monografie e racconti.

Seguite Ariberto anche sul suo Quaderno sepolto 

19 novembre 2011

COSE CHE NESSUNO SA


In tutte le librerie troverete il nuovo libro di Alessandro D'Avenia, per saperne di più, cliccate QUI

Recensione | MAKEUPDELIGHT (Giuliana Arcarese)


Per leggere la recensione clicca QUI

18 novembre 2011

Libri REOOsati



Si scrive Reoose.com, ma si pronuncia “Riusi” ed è proprio questa l’idea che hanno avuto Luca e Irina: creare un sito, fondato sul baratto, nel quale finalmente ridare nuova vita agli oggetti inutilizzati. Luca è un musicista, un creativo a tutto tondo con diversi progetti nel web; ha lanciato l’idea di reoose con il sostegno della moglie Irina, esperta di marketing. 

Recensione | DAL BIG BANG AI BUCHI NERI (Stephen W. Hawking)


Leggere oggi un libro di astrofisica del 1987 è come fare la raccolta di figurine dei calciatori del medesimo anno: ci si sente soli, esposti al pubblico ludibrio e ci si trova a chiedersi che senso abbia... ma forse perché non si ricorda che gol faceva Vialli in quegli anni e quanto sia bravo come divulgatore Stephen Hawking!

Il libro è un piccolo compendio di tutto ciò che la fisica ha detto sul nostro universo, sia nel microcosmo (fisica quantistica) che nel macrocosmo (teoria della relatività), dal big bang al futuro dell'universo, passando per il principio di indeterminazione, le teorie sul tempo, le quattro forze fondamentale e la ricerca di una teoria che le riunisca. Completano l'opera tre brevissime monografie su tre delle personalità, Galileo, Newton ed Einstein, che hanno dato maggior contributo alla fisica moderna.

17 novembre 2011

LIBRI DI FAMIGLIA



I libri di famiglia sono quelli che passano di mano in mano, quelli che ritroviamo nei vecchi bauli con ancora, all’interno, scritte, dediche, pezzi di carta conservate come reliquie. Veri e propri gioielli di famiglia il cui valore è ben più grande di pietre preziose e diamanti. 

Alla famiglia, al suo microcosmo sono state dedicate pagine e pagine, e ancora oggi sembra essere il tema dominante delle ultime uscite in libreria. Saggi e romanzi, si assumono il compito di affrontare l’annosa questione:

Così è la vita



Concita De Gregorio torna in libreria con Così è la vita. Un libro scritto in pochissimi mesi e dopo alcuni eventi: la perdita di persone care e la fine del suo incarico da direttore dell’Unità.

16 novembre 2011

Recensione | DAI DIAMANTI NON NASCE NIENTE (Serena Dandini)


Serena Dandini diventa autrice per la prima volta con Dai diamanti non nasce niente e ha fin da subito ha la possibilità di parlare della sua passione per le verdure.  

Non solo ortaggi ma il mondo del verde, delle piante e dei fiori nell’accezione più ampia del termine. Una passione che l’accompagna da sempre, fin dalla sua piccola abitazione romana nella quale aveva trasformato il balconcino in una vera e propria giungla. 

La classifica dei libri più venduti


Volete conoscere i libri più venduti del periodo? Cliccate QUI

Narrativa al femminile | Consigli per gli acquisti



Oggi più che mai Libri al Femminile, cinque autrici, protagoniste della narrativa italiana. Una puntata di Consigli per gli acquisti dedicata alle donne. L'amicizia, l'amore, il rapporto con i figli ma anche una buona dose di umorismo, questi gli ingredienti delle novità letterarie del periodo.

IN GIUSTIZIA



Quest’estate De Cataldo aveva anticipato a Culture Pop l’uscita di una raccolta di racconti e di una sua autobiografia. Il primo progetto si è concretizzato con Giudici, il secondo con In Giustizia.

15 novembre 2011

Recensione | IL GRANDE DISEGNO (Stephen Hawking, Leonard Mlodinow)


Storia della scienza, filosofia della scienza e scienza, tutto condensato in un volume di neanche duecento pagine. Questo in estrema sintesi è il contenuto di questo eccellente volume di Stephen Hawking e Leonard Mlodinow.

Il testo è già nel titolo volutamente qualcosa di più di un semplice testo sulla fisica moderna: chiunque si aspetti una versione riveduta, corretta ed aggiornata de “Dal Big Bang ai buchi neri”, si troverà di fronte un testo molto più filosofico, ma non meno scientifico. 

S.O.S VIAGGIATORI


Il 30 novembre è sempre più vicino ed è per questo che abbiamo deciso di aprie SOS Viaggiatori. 

Un post, che sarà sempre disponibile in cui Federica Frezza e Clara Raimondi, organizzatrice del concorso, tenteranno di rispondere a tutte le vostre domande.

Potete anche scrivere a readersbench@gmail.com. Tra qualche giorno dovrebbe essere online anche il terzo video su Prismatic310

Siamo a vostra disposizione, Viaggiatori!

14 novembre 2011

ANONYMOUS



La stagione cinematografica è in pieno svolgimento e prima di toccare il picco natalizio, si prepara a sfornare uno dopo l’altro dei titoli davvero imperdibili. 

Uno di questi  è Anonymous di Roland Emmerich: un progetto in cantiere da più di dieci anni e con una sceneggiatura, di Joh Orloff, che addirittura risale alla fine degli anni novanta.

Recensione | LA PRINCIPESSA E IL PESCATORE di Minh Tran Huy

C'era una volta, molto tempo fa, la figlia di un mandarino ricco e potente che come tutte le giovani donne del suo rango era confinata nel gineceo nella torre più alta della reggia.
La ragazza viveva nel lusso ma passava le sue giornate alla finestra ad ascoltare il canto di un pescatore che pescava sulla sua giunca nel fiume sotto alla torre.

La fine dell’Eredità di Christopher Paolini



Il 9 novembre 2011 è uscito in tutte le librerie del mondo, con un lancio a mezzanotte, l’ultimo libro di Christopher Paolini: Inheritance.