Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

31 luglio 2011

Readers On Tour | Giancarlo De Cataldo al Culture Pop Festival





Sabato 30 luglio, Giancarlo De Cataldo, è l'ospite d'onore del Culture Pop Festival.

NIENTE DA CAPIRE (Luigi Bernardi)


Dato che a tutti noi capita di dover subire delle imposizioni nella vita; spesso si ha la necessità di riservarsi una nicchia di libertà assoluta, un angolo in cui nessuno può entrare: per me questo angolo è la lettura, per questo non posso sopportare che qualcuno mi dica quali libri devono piacermi e perché.

CULTURE POP FESTIVAL GIORNO 2


Secondo giorno al Culture Pop Festival. Giornata di duro lavoro per lo Staff, impegnato a montare video, fare le riprese e ad assistere alle presentazioni.

30 luglio 2011

Readers On Tour | Ben Pastor al Culture Pop Festival



Venerdì 29 luglio 2011, Ben Pastor, al Culture Pop Festival, presenta: Il Signore delle cento ossa, Sellerio.

ATTENTATO AL PAPA (Ferdinando Imposimato)


Ore 21.30 Ferdinando Imposimato presenta al Culture Pop Festival: Attentato al papa, interviene il giornalista Paolo Brogi, autore de La lunga notte dei Mille, moderatore dell’incontro.

CULTURE POP FESTIVAL GIORNO 1



Ieri è stato il primo giorno al Culture Pop Festival, una giornata intensa che ci ha dato la possibilità di conoscere i ragazzi straordinari dello Staff e scrittori dello stampo di Ben Pastor e Ferdinando Imposimato.

29 luglio 2011

SERATA INAUGURALE AL CULTURE POP FESTIVAL



28 luglio 2011

Comunicazioni di servizio

Cari Readers, la settimana sulla vostra panchina preferita finisce oggi.Domani saremo impegnati a montare il nostro stand al Culture Pop Festival.

Recensione | LA FINE DELL'ETERNITA' (Isaac Asimov)

Aristotele ha detto che il vero saggio non è colui che non si arrabbia mai, ma colui che sa quando deve arrabbiarsi. Non so se sono saggio, ma faccio fatica a tollerare che questo libro sia considerata un'opera “minore” di Asimov.

IL CICLO DELLE FONDAZIONI (Isaac Asimov)


La storia dell'umanità è piena di imperi nati da piccoli regni che si espandono a dismisura, fino a diventare ingovernabili e, sotto la spinta della corruzione della sua classe dirigente, implodono, lasciando solo caos, fino al sorgere dell'impero successivo. 

Il Ciclo delle Fondazioni (per molti “della Fondazione”, ma, dato che le Fondazioni sono due, ne parleremo al plurale), narra le vicende che partono dal collasso dell'Impero Galattico.

ISAAC ASIMOV


Conosco accaniti lettori di fantascienza che arriverebbero alla violenza fisica in una discussione su chi sia il maestro indiscusso del genere: Arthur Clarke, Douglas Adams, Philip Dick... o Isaac Asimov.

Isaac Asimov nasce in Russia nel 1920, ma si trasferisce in tenera età con la sua famiglia negli Stati Uniti. Qui, grazie al lavoro dei genitori, venditori di giornali e riviste, ed a causa della sua salute cagionevole, si appassiona alla lettura, perlopiù di fantascienza.

27 luglio 2011

La Polo di CULTURE POP FESTIVAL


La polo del Culture Pop Festival era uno dei premi messi in palio per il Concorso.

ORDINARE UN SUCCO AL TAMARINDO E VEDERSI ARRIVARE UN SUCCO ALL'ANGURIA


Di una cosa potete stare certi, qualsiasi sia la vostra lista di pietanze che ordinate ad un bar o ristorante, di sicuro nel 99.9% dei casi, il vostro cameriere si sarà dimenticato almeno un piatto. 

Ordini pesce e riso e ti arriva solo riso o ti arriva solo pesce, ordini caffè e ghiaccio e ti arriva solo caffè (solo ghiaccio non mi è ancora successo).

Recensione | SOFFOCARE (Chuck Palahniuk)


Davide ci ha contatto e noi siamo felicissimi di ospitarlo sulla nostra panchina come Recensore per un giorno.

Lasciamo la parola a Davide:

Scritto 5 anni dopo il grande successo di Fight Club e fautore della nomina di Palahniuk tra i grandi scrittori americani, Soffocare (Choke) è il primo vero best seller dello scrittore statunitense.

26 luglio 2011

News | DESTROYED by MOBY




Moby ha presentato in Italia negli ultimi giorni il suo nuovo album Destroyed, accompagnato, questa volta da un libro fotografico.

Conoscevamo la passione per la cucina e in particolare per il tè che lo ha spinto ad aprire un locale dedicato alla bevanda orientale in quel di New York.

INTERVISTA A IAGO




L’esperienza a Libri da Scoprire ci ha permesso di conoscere alcuni di voi Readers, ma soprattutto di incontrare nuovi scrittori. Iago era nostro vicino, prima ci ha invitato al suo stand, poi ci ha donato una sua poesia (creata sul momento e che pubblicheremo sulla nostra panchina) ma soprattutto con estrema cortesia si è presentato e ci ha parlato del suo mondo.

Recensione | L'AMICO EXTRATERRESTRE (Gabriele Sannino)

Igor, bimbo orfano cresciuto in un orfanotrofio della Bulgaria, diventa amico di Kriptiko, ragazzino alieno in viaggio da un altro pianeta, giunto sulla Terra per uno di quelle perlustrazioni che da tempo i suoi simili compiono in giro per l'universo. Tra i due nascerà una tenera amicizia.

La storia di Sannino si adegua al genere fantasy, con tutto il carico di doppie letture a cui il genere si presta: metafora della solitudine umana? Meditazione sull'esistenza di Dio o di un motore immobile?

25 luglio 2011

Comunicazioni di servizio | Il vincitore del Concorso in coll. con Culture Pop Festival


Eccoci finalmente alla proclamazione del vincitore del Concorso in collaborazione con il Culture Pop Festival.

Vi ricordiamo che saremo al Festival Culture Pop, a Palazzo Caetani a Cisterna il prossimo 29-30-31 luglio prossimo. Venite a trovarci, per voi gli esclusivi gadgets firmati Reader’s Bench.

Ma dovevamo eleggere il vincitore, giusto?

Recensione | ARCIPELAGO GULAG (Aleksandr Solzenicyn)

Ci sono opere che meritano rispetto, per la loro imponenza, per la loro storia, per ciò che rappresentano e per il loro autore. Opere che parlano di eventi che non dovrebbero mai essere accaduti, ma che, proprio per questo, devono essere raccontati.

Una di queste opere è Arcipelago Gulag, che racconta gli orrori della persecuzione politica russa, una tragedia che noi Occidentali non abbiamo provato sulla nostra pelle, come il nazi-fascismo, ma non per questo meno devastante.  

Ok, il prezzo NON è giusto


Purtroppo quello che vi avevamo anticipato, si è concretizzato la scorsa settimana quando è stata approvata dal Senato la legge Levi che per fissa il tetto massimo di sconto applicabile ai libri al 15%.


Sapevano che la rivoluzione Amazon in Italia e la concorrenza dei grandi megastore, potesse dare fastidio a qualcuno. Così è stato e naturalmente ad avere la peggio, siamo sempre noi: i lettori. 

22 luglio 2011

Comunicazioni di servizio | Il vincitore di Culture Pop sarà eletto Lunedì!



Ci scusiamo con tutti i partecipanti al Concorso in collaborazione con Culture Pop Festival ma non avendo ancora ricevuto l'opinione di tutti i membri dello Staff, non possiamo decretare il vincitore.

L'elezione avverrà lunedì 25 e per farci perdonare aggiungeremo ai premi messi in palio anche il nostro segnalibro.

Grazie, lo Staff 

MARE MATTUTINO di Costantino Kavafis



Fermarmi qui! Mirare anch'io questa natura un poco.
Del mare mattutino e del limpido cielo
smaglianti azzurri, e gialla riva: tutto
s'abbella nella grande luce effusa.

Fermarmi qui. Illuso di mirare
ciò che vidi davvero l'attimo che ristetti,
e non le mie fantasime, anche qui,
le memorie, le forme del piacere.

Recensione | LA CASA DEL SONNO (Jonathan Coe)


Quando si conoscono nuove persone, e si ha la fortuna che queste condividano la passione per la lettura (cosa rara a volte) è facile che si scambino pare ed opinioni sui prossimi libri da leggere.

Una di queste discussioni mi ha portato un pomeriggio dentro una libreria e a tornare a casa con “La casa del sonno” di Jonathan Coe.

21 luglio 2011

LEGGIAMO UN LIBRO? Tutti i commenti del primo appuntamento



La conquista della Luna è un breve racconto, contenuto ne “I Racconti di avventure” di Emilio Salgari, Sonzogno, del 1936.

In esso è raccontata la straordinaria storia di un piccolo villaggio di pescatori che per la prima volta vede arrivare sul proprio isolotto un piroscafo; da quest’ultimo ne discendono un numero impressionante di casse e due strani individui.

L'AGENTE LETTERARIO



Young Writers, oggi siamo qui per uno degli appuntamenti dedicati a voi e al vostro lavoro. La figura fondamentale che si occupa della promozione e valorizzazione della vostra opera è l’agente letterario; una figura professionale che ha modificato, nel corso del tempo, le sue capacità e gli ambiti di competenza.

IL DRAMMA DI UN CENTENARIO CHE HA FATTO LA RIVOLUZIONE VIETNAMITA ED ORA SI DEVE SORBIRE LADY GAGA AL BAR DI FRONTE

 
 
Oggi scrivo stravolta perché il caldo è stato davvero insopportabile,
la temperatura ha raggiunto picchi di 37°C con tassi di umidità quasi
totale, aggiungete poi il traffico e l'asfalto...

Ecco una piccola lista dei momenti più belli passati ad Hanoi:

1. Fermarsi ad un baretto di strada per bere un succo di canna da
zucchero fresco appena spremuto, sedendosi su mini sedioline di
plastica. I vietnamiti amano stare accucciati, è una posizione molto
comune e nelle case e nei locali le sedie sono dei piccoli sgabellini
di plastica (la metà o un terzo di quelli che da noi si trovano
all'asilo).

Prima di partire devo assolutamente procurarmi un set di mini tavolino e mini sedioline, sembra assurdo ma vi assicuro che sono molto comodi.

20 luglio 2011

LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO



La bella addormentata nel bosco, Giselle, Il lago dei cigni, Lo Schiaccianoci sono le colonne portanti del balletto classico. Quatto grandi prove di stile e tecnica a cui nessun grande ballerino, uomo o donna, può esimersi.

La bella addormentata nel bosco è un balletto ispirato ad una fiaba di Charles Perrault di cui i fratelli Grimm fecero una nuova versione nel 1812.

Il balletto, con prologo e tre atti, ebbe la prima a Pietroburgo nel 1890. Il libretto era a cura di Ivan Vsevolojsky e Marius Petipa, la musica di Piotr Ilych Ciaikovski, prima ballerina, l’italianissima Carlotta Brianza e Pavel Gerdt nel ruolo del principe Florimondo.

I LIBRI SULLA DANZA | Consigli per gli acquisti (Claretta)



Eccomi per un’altra puntata dei consigli per gli acquisti a tema.Questa volta parliamo di danza e più precisamente di quella classica. 

I mie consigli nulla potranno togliere ad una vostra ricerca fatta su un sito o in libreria ma quello che voglio fare è semplicemente restringere il campo. 

Se infatti possiamo escludere i manuali, destinati ad un uso più professionale, sono davvero tanti i romanzi ambientati nel mondo della danza per non parlare della biografie sulla vita di artisti di grandissimo talento.

Partiamo dai romanzi:

Recensione | IL LINGUAGGIO DELLA DANZA (Flavia Pappacena)


Le guide sono utili strumenti di approfondimento per chi coltiva una passione e spesso si rivelano indispensabili per lo studio perché contengono tutte le informazioni su un determinato argomento.

Il mondo della danza è ai più sconosciuto, chiuso com’è  tra le tavole del palcoscenico e la ristretta cerchia degli addetti ai lavori. Negli ultimi anni qualcosa è cambiato, grazie a ballerini come Roberto Bolle e Eleonora Abbagnato che più di una volta si sono avvicinati al grande pubblico.

Ma spesso  parlare di danza, della sua storia, generi, interpreti non è facile e questo non solo per il linguaggio specialistico in uso ma anche per la difficoltà nel reperire testi accessibili ai più.

19 luglio 2011

Il mondo dell'informazione CAMBIA!




L’impero Murdock barcolla, la carta stampata subisce un durissimo colpo e il modo di informarsi cambia, grazie all’uso di Internet.

L’ultima indagine effettuata dal Censis conferma che cresce il numero degli italiani che usa quotidianamente Internet e i suoi servizi. La percentuale si attesta intorno al 53,1%, ma se guardiamo alle statistiche, per la fascia d’età (14-29) la percentuale spicca il volo. 

EMILIO SALGARI


A differenza di quanto si potrebbe pensare Emilio Salgari non ha avuto la vita avventurosa  e ricca di emozioni come i personaggi dei suoi romanzi e più che un racconto pieno di colpi di scena ed ambientazioni esotiche, la sua esistenza ha le caratteristiche di un dramma dai risvolti tragici.

Nato a Verona nel 1862, da una famiglia di commercianti, pur avendo frequentato l’Istituto Nautico di Venezia non sarà mai capitano di marina e i suoi brevi spostamenti in mare lì farà lungo l’Adriatico e mai ne mari tropicali nei quali ambienta le sue opere.

Recensione | MENO DI ZERO (Bret Easton Ellis)



Clay è un diciottenne ricco e viziato. Viene da una potente famiglia americana della west coast e la sua vita si divide tra i pigri e poco impegnativi studi universitari nel New Hampshire e i bagordi con gli amici. 

Tutto scorre senza apparenti incertezze fino alle vacanze di Natale, quando torna a Los Angeles, e qui si ritrova invischiato in una parabola discendente che non potrà e non riuscirà a fermare. 

18 luglio 2011

Readers On Tour | Incontro con Mariapia Veladiamo


Parte 2


Recensione | L'ALIBI PERFETTO ( IAGO)

Quella che mi accingo a scrivere è la recensione più difficile che mi sia mai capitata. Infatti io non sono un esperto di poesia e chissà quante sfumature e tecnicismi mi sono sfuggiti in questo libro.

Tuttavia, poiché la poesia non deve essere riservata solo agli esperti, scriverò una recensione da lettore qualunque, per tutti quei lettori che non siano necessariamente poeti, letterati o critici letterari. Non un'analisi del testo, quindi, ma un resoconto delle emozioni che Iago, al secolo Roberto Sannino, è riuscito a suscitare in me: in fondo per quale altro fine si legge una poesia, se non per vivere emozioni?

15 luglio 2011

SUPERBA E' LA NOTTE



La cosa più superba è la notte
quando cadono gli ultimi spaventi
e l'anima si getta all'avventura.
Lui tace nel tuo grembo
come riassorbito dal sangue
che finalmente si colora di Dio
e tu preghi che taccia per sempre
per non sentirlo come un rigoglio fisso
fin dentro le pareti.

I LIBRI al CULTURE POP FESTIVAL

Durante il Culture Pop Festival che si terrà a Cisterna, a palazzo   Caetani, il prossimo 29-30-31 luglio, verranno presentati al pubblico diversi volumi, tutti uniti da un comune denominatore.

L’impegno politico, i fatti di cronaca degli ultimi anni e soprattutto l’approfondimento giornalistico saranno i temi fondamentali delle presentazioni.

Un programma ricco di incontri con gli autori e con alcune tra la case editrici più importanti in Italia.

I libri al Culture Pop, sono uno dei premi, messi in palio per il concorso in collaborazione con il festival. Leggete il regolamento, partecipate al Concorso e scegliete, tra i titoli che verranno presentati, il vostro libro che noi penseremo a farvi autografare dall’autore.

Recensione | MISSION TO MARX (Luca Bottura)

Non c'è molto da dire su questo libro... Avete mai provato a leggere un dizionario o un'enciclopedia? Non intendo chiedervi se avete mai consultato simili pubblicazioni, ma se le avete mai lette: beh, questo libro è una sorta di piccola enciclopedia satirica, con tutte le conseguenze che ciò comporta.

L'autore ha compilato una serie di voci satiriche in ordine alfabetico su tutto ciò che riguarda la sinistra, per un totale di quasi 400 pagine di umorismo allo stato puro, perché non c'è dubbio che l'effetto finale e per gran parte esilarante, ma non privo di difetti intrinsechi alla tipologia di pubblicazione scelta.

14 luglio 2011

L'ISOLA DELL'ANGELO CADUTO, un film di Carlo Lucarelli



Carlo Lucarelli, scrittore, autore e conduttore televisivo di successo, in questa estate torrida, si tuffa in una nuova avventura: guidare la regia de L’isola dell’angelo caduto, tratto da uno dei suoi romanzi di maggior successo.

Per l’occasione Santa Maria di Galera, nel Lazio, si è trasformata nel set che ospiterà l’inquietante isola in cui è ambientata la storia.

Le riprese sono iniziate da lunedì ma per Lucarelli non dovrebbero esserci grandi difficoltà.

Recensione | LA GUERRA DEGLI ANGELI (Heather Terrel)

La trama di questo romanzo (prima parte di una saga in due volumi) è piuttosto lineare, e ricalca un po' quello che sembra essere il trend modaiolo-vampiresco-romantico di questi ultimi tempi:

Ellie è una ragazza di sedici anni con un dono tutto particolare: può leggere nei pensieri e nel passato delle persone semplicemente sfiorandole. Un giorno incontra a scuola un ragazzo che la farà presto innamorare: Michael. I due scoprono a questo punto di essere attratti misteriosamente dal sapore del sangue. Vampiri, sembrerebbe ovvio. Ma c'è qualcosa di più, qualcosa che forse risale al passato dei due ragazzi, qualcosa che ha a che fare con gli Angeli.

13 luglio 2011

Intervista a DARIA BIGNARDI


Scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva,a moglie e mamma. Questo e tanto altro è Daria Bignardi e le mie parole poco potrebbero aggiungere per uno dei personaggi più conosciuti nel nostro paese.

Dopo il successo di Non vi lascerò orfani, quest’anno è tornata in libreria con Un Karma pesante.

L’abbiamo incontrata a Libri Come e tra una presentazione e l’altra, il lavoro per la prossima edizione delle Invasioni Barbariche; la giornalista ha trovato il tempo di rispondere a qualche nostra domanda.

Signora Bignardi volevo ringraziarla per averci concesso quest’intervista. Ci siamo incontrate a Libri Come e lei è stata subito molto disponibile a collaborare con il nostro sito. Dopo il primo libro e il primo grande successo di Non vi lascerò orfani, come nasce il progetto di Un Karma pesante? Che differenze ci sono nel raccontare la propria storia e inventarsi la vita di una altro personaggio?