Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

1 dicembre 2011

GUIDE 2012



Insieme ai libri di cucina, arrivano puntuali le Guide 2012, dedicate per lo più ai grandi amanti dell’enogastronomia .  Vini, ristoranti, osterie e luoghi di vacanza sono il terreno di battaglia delle case editrici. 

Regali perfetti per gli appassionati, indice attraverso il quale analizzare lo stato di salute dei consumi nel nostro paese e soprattutto di alcuni settori fondamentali per la nostra economia.

Gran parte di esse  riguardano il mondo dei vini e le loro degustazioni. Conoscere i vini e saperli abbinare in base alle pietanze è diventato un must e per farlo possiamo avvalerci di alcune di queste guide. L’altra parte si dedica esclusivamente ai luoghi migliori nei quali mangiare e soggiornare, magari spendendo il giusto.

Ma sono davvero utili per trovare le informazioni che stiamo cercando? Si, se siamo alle prime armi ed vogliamo avere il maggior numero di informazioni nel minor tempo. Altrimenti non c’è nulla che l’esperienza e la pratica non possano farci apprendere da soli.


“I vini d’Italia 2012. (Le guide de l’Espresso)” di Gentili e Rizzari, L’Espresso, 766 pagg, 22.00 euro

Etichette, zone di provenienza, abbinamenti e schede di approfondimento in una vere e propria Bibbia dei vini. A questo volume si lega Ristoranti d’Italia, di AA VV, sempre del gruppo editoriale Espresso (746 pag, 22.00 euro).


“Slow Wine 2012” di Gariglio e Giavedoni, Slow Food, 2016 pagg, 24.00 euro

La guida di e alla Slow Food, fin dalla sua nascita cerca di ripercorrere quelli che sono gli obbiettivi fondamentali dell’associazione: rispetto, cura e tradizione legata al territorio. Più che del vino in sé la guida si arricchisce con alcuni paragrafi dedicati alla storia di ogni singola bottiglia e della sua cantina. A questo si unisce Osterie d’Italia, la guida ai piccoli locali che promette di non farvi spendere più di 35 euro a persona (928 pagg, 22.00 euro).


“Duemilavini 2012. Il libro guida ai vini d’Italia” Associazione italiana sommelier, Bibenda, 1800 pagg, 34.00 euro

La guida dell’Associazione italiana sommelier è un altro punto di riferimento che quest’anno si fregia di oltre 20.00 vini degustati e recensiti. Tutto quello che vogliamo sapere sui vini italiani è contenuto nella famosa Bibenda.

 
“Italia 2012. La guida Michelin: Hotels & Restaurats”, Michelin Italia, 1400 pagg, 22.00 euro


La guida per l’eccellenza, punto di riferimento per l’enogastronomia italiana. Giunta alla sua 57esima edizione  si arricchisce di nuove voci ed oltre a segnalare i ristoranti stellati, promette di farvi conoscere trattorie e bed & breakfast e più di duemila località da visitare.


“La gola in viaggio 2012” Sitcom Editore, 2048 pagg, 19.90 euro

Il gruppo Sitcom Editore ha al suo attivo diverse produzioni editoriali e televisive e non poteva non entrare anche nel mercato delle guide enogastronomiche. Da anni il libro  offre una visione completa di ristoranti, osterie di tutta Italia, riportando i voti e i punteggi affidati da altre guide.


“Mangiarozzo 2012. 1000 e più osterie e trattorie d’Italia dove mangiare almeno una volta nella vita” di Carlo Cambi, Newton Compton, 1005 pagg, 19.90 euro

Carlo Cambi, giornaliste ed esperto, arriva alle settima edizione di una guida davvero unica nel panorama italiano che vi porterà alla scoperta di locande ed osterie, a gestione familiare, nelle quali consumare un pasto con al massimo 45 euro a testa. Un volume anticrisi soprattutto perché molti dei locali recensiti applicano un sconto a tutti i possessori  dell’edizione corrente.


“Alberghi e ristoranti d’Italia 2012” di T. Cremona e Li. Cremona,  Touring, 976 pagg, 22.00 euro

Torna, come ogni anno, la mitica guida Touring che in quest’edizione si arricchisce di altre nuove 7000 voci. Dai ristorante di lusso alle soluzioni low cost, la guida promette di essere vostra fedele compagna in vacanza e nei nostri viaggi di lavoro.

Queste sono solo un assaggio delle proposte editoriali, in questa Italia ossessionata dalle guide che a volte sembrano  autocelebrarsi ed essere terreno di scontro per le case editrici e i giornalisti che ci lavorano. Speriamo non sia così e che vi aiutino per i regali degli amici più esigenti.

A cura di Claretta

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commento!