Menu

Reader's Bench Menù PressDisclaimerReaders on tourLibri e...MagazineServiziRecensioniClickContattiChi Siamo Homepage

28 novembre 2011

REGALI DA NERD



DISCLAIMER: l'autore di questo articolo non garantisce sin d'ora l'imparzialità di giudizio sui nerd.

Anche per i nerd è Natale e, anche se alle volte non sono campioni di spirito natalizio, sono sicuro che vorrete avere un pensiero gentile anche per chi tra i vostri amici appartiene a quella nobile ed elevata categoria di squisite persone... Avete letto il disclaimer, vero?

Di solito i nerd sono dei buoni lettori ed è per questo che a noi Readers sono molto simpatici. Tempo fa ho già firmato un articolo sui Libri da nerd, ma ora mi permetto di suggerire qualche altra pubblicazione che ben si presta come regalo da nerd.

Inizierei con un libro fondamentale per le relazioni tra gli umani... e l'Impero Klingon, “Il dizionario Klingon” di Marc Okrand, purtroppo oggi di difficile, ma non impossibile, reperibilità.


Il secondo libro che voglio consigliare oggi è un romanzo, “Il club dei filosofi che volevano cambiare il mondo” di Laura Snyder, che racconta la storia di quattro scienziati che hanno gettato le basi per la moderna tecnologia.


L'ultimo libro che consiglio per far felice un nerd a Natale è “Preistoria robotica” di Filoteo Sorge, una sorta di viaggio archeologico nel mondo della robotica, col quale il lettore scoprirà i primi maldestri tentativi di realizzare automi che giocano a scacchi, che imitano animali o si comandano a distanza.


Se preferiamo passare all'abbigliamento, suggerisco di dare un'occhiata al guardaroba del dottor Sheldon Cooper e del signor Howard Wolowitz , della serie “Big Bang Theory” per una vasta scelta di T-shirt e fibbie da cintura, di cui mostrerò qualche esemplare, tra i miei preferiti:





Sempre ispirandoci alla serie Big Bang Theory, possiamo scegliere alcune T-shirt realizzate appositamente per i fan, come le due seguenti, con l'algoritmo dell'amicizia ed il “Bazinga!” di Sheldon:



Tuttavia, se c'è qualcosa di fronte alla quale il nerd non resiste è il gadget. Cominciamo con il classico scaldatazza USB, utilissimo per il nerd che vuole tenere calda la sua tazza di tè nelle interminabili ore davanti al computer.


E restando nell'ambito degli strumenti da cucina, suggerisco un magnifico tagliapizza a forma di  Enterprise... ed ovviamente non sto parlando della portaerei americana!


Da nerd, una cosa che mi ha sempre affascinato, sono le pinze multi-uso, quegli ordigni che nascondono decine di attrezzi, dal cacciavite alla pinza, dal seghetto alla lima. Potete trovarne di tutti i tipi e di tutti i prezzi. A titolo puramente esemplificativo, riporto l'immagine di una Leatherman Surge.


Se invece aveste a che fare con un nerd con delle velleità artistiche ed in particolare musicali, suggerisco lo strumento musicale che ogni appassionato di fantascienza (benché non sia utilizzato solo nelle colonne sonore delle saghe sci-fi) sogna, il Theremin, il primo strumento musicale elettronico mai inventato dall'uomo e che ha la particolarità di essere suonato con il movimento delle mani, che non toccano mai lo strumento.


Sì, lo so, pochi di questi regali sono veramente natalizi, ma non mi andava di consigliarvi un presepe con i personaggi di Lego Star Wars (idea peraltro già sfruttata ampiamente) o addobbi per alberi di Natale a tema “Il signore degli anelli”.


Preferisco ricordarvi che il nerd è in fondo come tutte le altre persone e, anche se ha dei gusti un po' particolari, difficilmente non apprezzerà l'ultimo CD del suo cantante preferito, soprattutto se regalato con affetto: alle volte una carezza vale più dell'ultimo cofanetto Blu-Ray di Guerre Stellari.

Buon Natale.

A cura di Diego